Il Corpus Domini parte da piazza Duomo. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Il Corpus Domini parte da piazza Duomo. Foto Gianluca Battista
Chiesa locale

Domenica la processione del Corpus Domini dall'Immacolata: il programma

La celebrazione eucaristica prevista per le 19.00

La Chiesa giovinazzese celebra domenica prossima, 23 giugno, la festività del Corpus Domini.

La celebrazione solenne coinvolgerà tutto il clero giovinazzese e le confraternite cittadine. Come da tradizione consolidata, ogni anno è una Parrocchia differente a curarne l'organizzazione. Quest'anno tocca all'Immacolata, guidata dal parroco don Gianni Fiorentino.

La Santa Messa è prevista per le ore 19.00 nella rinnovata chiesa di viale Moro, da cui poi prenderà il via la processione per le vie cittadine, curata dall'Arciconfraternita del Santissimo Sacramento del Priore Vincenzo Caccavo. Al termine della celebrazione eucaristica, l'ostensorio in mano a don Gianni, posto sotto un paliotto, percorrerà via Molino, I Trav. XX Settembre, via XX Settembre, via Dalmazia, un tratto di nuovo di via Molino, poi via Colapiccoli, via Giuliodibari, e via Cappuccini, sino a raggiungere piazza Vittorio Emanuele II. Il Corpus Domini transiterà poi in piazza Umberto I per poi percorrere via Marina e rientrare nella Concattedrale di Santa Maria Assunta.

La festività è tra le più importanti per l'intera Chiesa cattolica, di cui si hanno tracce storiche per la primissima volta nel 1247 in Belgio, precisamente nella Diocesi di Liegi. La ricorrenza intendeva celebrare la reale presenza del Corpo di Cristo all'interno dell'Eucarestia. Una tesi palesemente in contrasto con quelle del filosofo francese, Berengario di Tours, secondo il quale la presenza del Cristo era meramente simbolica, che diede origine ad aspri contrasti di carattere teologico.

In realtà, l'istituzione ufficiale è successiva ed è datata 1264. In quell'anno infatti fu emanata la Bolla di Papa Urbano IV, "Transiturus" , e la solennità venne estesa a tutta la Chiesa occidentale.

I tempi moderni, molte diocesi celebrano ormai il Corpus Domini non più il giovedì successivo alla ricorrenza della Santissima Trinità, come tradizione vuole, ma la domenica dopo. E la nostra diocesi non fa eccezione in questo.
  • Parrocchia Immacolata
  • Corpus Domini
  • Arciconfraternita del SS Sacramento
Altri contenuti a tema
Parrocchia Immacolata a lutto: è morto il Diacono Antonio Colamartino Parrocchia Immacolata a lutto: è morto il Diacono Antonio Colamartino I funerali questo pomeriggio alle ore 16.30
Ultim'ora: evento Libera per Michele Fazio si terrà all'Immacolata Ultim'ora: evento Libera per Michele Fazio si terrà all'Immacolata A causa delle incerte condizioni meteo
Corpus Domini, il dono di Cristo all'umanità Corpus Domini, il dono di Cristo all'umanità Ieri sera la celebrazione liturgica e la processione per le vie cittadine
Giovinazzo celebra il Corpus Domini Giovinazzo celebra il Corpus Domini Celebrazione eucaristica alle 19.00 nella Parrocchia Immacolata. Poi la processione per le vie della città
Mese mariano, stasera messa all'aperto in piazza Costantinopoli Mese mariano, stasera messa all'aperto in piazza Costantinopoli La Parrocchia Immacolata organizza invece un pellegrinaggio alla Madonna della Misericordia
Mese mariano: messe all'aperto e tante iniziative delle parrocchie di Giovinazzo Mese mariano: messe all'aperto e tante iniziative delle parrocchie di Giovinazzo Stasera celebrazione in piazza Porto officiata da don Andrea Azzollini
Le FOTO degli Altari della Reposizione Le FOTO degli Altari della Reposizione Ieri sera migliaia di persone nelle chiese giovinazzesi per i riti del Giovedì Santo
Fine settimana in musica per prepararsi alla Pasqua Fine settimana in musica per prepararsi alla Pasqua Concerti domani all’Immacolata e domenica presso il Convento dei Frati Cappuccini
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.