Depalma e Minervini al Foto Ufficio Stampa Comune di Giovinazzo" />
Depalma e Minervini al "Mons. Bello". Foto Ufficio Stampa Comune di Giovinazzo
Attualità

Disagi al CUP del "Mons. Bello", sopralluogo di Depalma e Minervini

I due sindaci hanno scritto al Direttore Generale Asl Bari, Sanguedolce

Il sopralluogo è scattato dopo una serie di segnalazioni pervenute al sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, da parte di numerosi utenti giovinazzesi.

Il CUP, il Centro Unico Prenotazione, attivo nell'ospedale "Mons. Tonino Bello" di Molfetta, quello al quale fa riferimento la maggior parte dei giovinazzesi per vicinanza territoriale, versa in condizioni di criticità tali da non riuscire a garantire un adeguato servizio agli utenti con la inevitabile conseguenza di generare numerosi disagi.

Spazi angusti, al limite della ragionevolezza, a fronte di 250-300 prestazioni giornaliere effettuate senza poter garantire la minima privacy. Di qui la decisione del sindaco Depalma di attivare una sinergia con il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini. I due sindaci, in primis, si sono recati al CUP e qui hanno parlato direttamente con gli operatori.

«In tema di sanità i sindaci possono fare ben poco, ma come sentinelle dei nostri territori abbiamo ritenuto giusto prima raccogliere le istanze degli utenti e poi parlare direttamente con gli addetti ai lavori per capire se c'è margine per trovare una soluzione e un margine c'è - dichiara Depalma -. Servirebbe trovare almeno uno spazio più adeguato, sempre all'interno del "Mons. Tonino Bello", sia alle esigenze degli utenti che degli stessi operatori al fine di garantire da una parte quel sacrosanto diritto alla privacy che, quando tocca un tasto sensibile come quello della salute diventa prioritario e assoluto, e dall'altra di poter dare la giusta dignità lavorativa a chi quotidianamente offre un servizio importantissimo per la comunità».

Depalma e Minervini stanno inviando una nota congiunta ad Antonio Sanguedolce, Direttore Generale della Asl Bari, nella quale riepilogheranno le criticità rilevate durante il sopralluogo e con la quale chiederanno formalmente un impegno da parte della Asl Bari a trovare una soluzione il prima possibile.
  • Tommaso Depalma
  • Ospedale Molfetta
  • Asl Bari
  • Tommaso Minervini
Altri contenuti a tema
Cavalcaferrovia, Regione Puglia pronta a reperire fondi per manutenzione Cavalcaferrovia, Regione Puglia pronta a reperire fondi per manutenzione Depalma: «Finalmente, dopo l’inadempienza del Ministero»
Emiliano e Montanaro presentano il nuovo Ospedale del Nord Barese Emiliano e Montanaro presentano il nuovo Ospedale del Nord Barese Lunedì 4 novembre la conferenza stampa in Regione Puglia
Depalma alla presentazione del Giro: «Grande gioia per tutta la Puglia» (FOTO) Depalma alla presentazione del Giro: «Grande gioia per tutta la Puglia» (FOTO) Ieri la cerimonia in diretta su Rai 2. In programma un lavoro comune con Vieste e Brindisi
Opere Pubbliche, il video del Sindaco per raccontare il loro avanzamento Opere Pubbliche, il video del Sindaco per raccontare il loro avanzamento Depalma: «Sono contento? Sì lo sono perché riguardano i bambini»
Verso le elezioni regionali: Depalma racconta la sua verità Verso le elezioni regionali: Depalma racconta la sua verità Intervista al primo cittadino sullo scenario che si sta aprendo in attesa delle consultazioni del 2020
Il latte materno, un toccasana per mamma e bambino Il latte materno, un toccasana per mamma e bambino Sabato il flash mob pro allattamento del Consultorio Familiare di Giovinazzo
Nuovo autobus elettrico: il Comune di Giovinazzo ammesso al finanziamento Nuovo autobus elettrico: il Comune di Giovinazzo ammesso al finanziamento Depalma: «Azioni mirate a ridurre le emissioni»
Settimana Mondiale per l’Allatamento, sabato un Flash Mob in Piazza Vittorio Emanuele II Settimana Mondiale per l’Allatamento, sabato un Flash Mob in Piazza Vittorio Emanuele II Dalle 10.00 alle 13.00 attività a sostegno dell'utilizzo del latte materno
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.