Daniele de Gennaro e Michele Digiaro. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Daniele de Gennaro e Michele Digiaro. Foto Gianluca Battista
Politica

Daniele de Gennaro è il primo candidato sindaco ufficiale a Giovinazzo

Lo sosterranno Primavera Alternativa, Civica 22, La Nostra Città ed una lista a lui collegata

Primavera Alternativa rompe gli indugi ed in accordo con Civica 22 e La Nostra Città Giovinazzo ufficializza la candidatura a sindaco di Daniele de Gennaro. Si tratta della prima ufficializzazione in vista della competizione elettorale del 2022.

«È Daniele de Gennaro il candidato sindaco scelto da Primavera Alternativa, Civica 22, La nostra città Giovinazzo e X Daniele de Gennaro Sindaco (lista a supporto che ha espresso anche una consigliera nella passata tornata, ndr) , in vista della competizione elettorale che nel 2022 definirà la nuova amministrazione comunale», si legge in un comunicato congiunto delle diverse sigle.

«Si tratta di una scelta naturale, spontanea, popolare, perché è proprio la gente comune, distante dai meccanismi della politica, a chiedere a gran voce di puntare su Daniele, riconoscendo la bontà del lavoro instancabile svolto in questi anni nell'interesse della nostra città», sottolinea la nota.

Gli obiettivi di questo progetto politico appaiono chiare anche negli intenti dichiarati dalla coalizione: «Innanzitutto, ricucire l'unità di una cittadinanza lacerata da un decennio di divisioni, con discriminazioni fra cittadini di serie A (gli amici e gli amici degli amici) e di serie B (tutti gli altri, meglio se avversari politici), lavorando per un ritrovato senso di comunità - rimarcano PVA, LNC, Civica 22 e X de Gennaro Sindaco -.Porre al centro dell'azione di governo il decoro della città, la cura del verde e degli spazi pubblici, la valorizzazione delle coste e delle campagne, il benessere dei suoi abitanti, con un'attenzione particolare alle fasce più deboli di giovani e anziani. Definire chiare strategie di sviluppo economico per la crescita e l'insediamento di nuove imprese, artigiane, commerciali e di ristorazione, migliorando viabilità e parcheggi, valorizzando il centro storico. Puntare ad un sistema di tassazione locale più equo e, soprattutto, ristabilire condizioni di trasparenza e pari opportunità spesso negate in questo decennio».

La promozione del territorio, della cultura e dello sport in tutte le loro forme sono altri punti cardine del progetto che si tramuterà a breve in un vero e proprio programma della città, «scommettendo - si evidenzia ancora nella nota - sulla riqualificazione degli spazi abbandonati e sulla creazione di nuovi luoghi di aggregazione, intercettando in maniera pianificata le risorse finanziarie sovracomunali, da utilizzarsi nell'interesse della comunità e non per soddisfare capricci personali».

La parte finale del comunicato, con cui le quattro liste civiche si presentano agli elettori per la prima volta, è un manifesto per le prossime settimane che guarda alla riunione di tutte le formazioni di centrosinistra che vogliono sposare il progetto politico: «Con questo spirito, di massima coesione e apertura, ci rivolgiamo a tutte le altre formazioni politiche di centro e di sinistra, affinché possano unirsi al più presto al progetto e a Daniele, superando pregiudizi e logiche della vecchia politica - è la stoccata rivolta a chi avrebbe impedito al momento la costruzione di una coalizione più ampia -, con il solo comune obiettivo di rivedere la luce dopo gli anni bui dell'attuale amministrazione. Un appello che allarghiamo a tutte le forze civili e sociali, alle associazioni e organizzazioni sindacali e di categoria, alle forze di volontariato e a tutti i gruppi civici, così come ai singoli cittadini che hanno a cuore il benessere e lo sviluppo della nostra città.
Tutti insieme, al fianco di Daniele, costruiamo un programma serio, concreto, realizzabile: vi aspettiamo!», è la conclusione.


Dopo le diatribe interne al progetto OfficinaGiovinazzo22, PVA, LNC, Civica 22 e X Daniele de Gennaro lanciano dunque un messaggio chiaro: si può presentare una idea di città differente rispetto a quella proposta dall'attuale esecutivo e dalla maggioranza che lo sostiene, senza lasciarsi influenzare da personalismi di sorta. È di fatto il primo scatto in avanti di un gruppo di liste. La vera campagna elettorale è finalmente partita.
  • PrimaVera Alternativa
  • La Nostra Città Giovinazzo
  • X Daniele de Gennaro Sindaco
  • Civica22
Altri contenuti a tema
Occupazioni suolo pubblico a Levante, PVA non ci sta e contrattacca Occupazioni suolo pubblico a Levante, PVA non ci sta e contrattacca Il gruppo di opposizione non è affatto soddisfatto delle risposte del sindaco Sollecito nel merito
Accesso al mare a Levante, PVA incalza ancora il sindaco Sollecito Accesso al mare a Levante, PVA incalza ancora il sindaco Sollecito Dall'opposizione cercano risposte che al momento non sono arrivate da Palazzo di Città
Concessione a Levante "ingrandita". PVA attacca nuovamente il sindaco Concessione a Levante "ingrandita". PVA attacca nuovamente il sindaco Una nota breve per continuare a tenere accesi i riflettori sulla questione
Concessioni a Levante, nuovi pressanti interrogativi di PrimaVera Alternativa Concessioni a Levante, nuovi pressanti interrogativi di PrimaVera Alternativa Sotto i riflettori l'occupazione di un'area dove di giorno vi dovrebbe essere libero passaggio
Rampa disabili alla Trincea: PVA rivendica i propri meriti Rampa disabili alla Trincea: PVA rivendica i propri meriti Una nota per rimarcare il lungo lavoro di spina nel fianco degli amministratori
Sequestro droga a Giovinazzo, PVA: «Una pessima notizia» Sequestro droga a Giovinazzo, PVA: «Una pessima notizia» La nota del partito di opposizione riaccende i riflettori su un problema ben più ampio
Alberi, PrimaVera Alternativa: «Per l'assessore Depalo plastica è bello» Alberi, PrimaVera Alternativa: «Per l'assessore Depalo plastica è bello» Nuova nota del partito di opposizione che controreplica alle parole dell'amministratore
L'allarme di PVA: «A Giovinazzo gli alberi si piantano direttamente nei vasi di plastica» L'allarme di PVA: «A Giovinazzo gli alberi si piantano direttamente nei vasi di plastica» Nuovo attacco del movimento di opposizione all'operato dell'amministrazione comunale
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.