Francesco Mastro
Francesco Mastro
Cronaca

Confinato ai domiciliari, ma non ha una casa: finisce in carcere

L'uomo, un 49enne del posto, è stato arrestato dai Carabinieri dopo una lite con la compagna

Un 49enne del posto, Domenico Catino, è finito in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Tutto nato, però, in seguito ad un'altra vicenda: una lite con la sua compagna. Nei giorni scorsi, infatti, i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti presso la loro abitazione per sedare un violento alterco tra i due.

La situazione era turbolenta e delicata, anche a causa della presenza in casa del figlio minore. I militari son così dovuti intervenire con decisione, soprattutto per garantire l'incolumità degli interessati e per far allontanare l'uomo, con precedenti penali e di polizia e già destinatario, a dicembre scorso, di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare. Appena ha visto la pattuglia e gli uomini in divisa, però, il 49enne ha cercato di divincolarsi, opponendo anche resistenza.

I militari, invano, hanno tentato di stemperare gli animi e di riportarlo alla calma, prima di bloccarlo e portarlo presso gli uffici di via Matteotti dove è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare. L'uomo è stato giudicato ieri: il giudice Giovanni Abbattista ha convalidato l'arresto e, su richiesta del suo legale, l'avvocato e docente universitario Francesco Mastro, lo aveva confinato agli arresti domiciliari.

Ma il 49enne non ha un'altra casa (i militari hanno accertato la mancanza di un'altra dimora stabile rendendo infattibile l'applicazione della misura dei domiciliari, nda) e così lo stesso giudice, ritenendo che le misure prescrittive in essere non fossero più sufficienti, lo ha spedito in carcere. Il processo inizierà il 30 marzo.
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Francesco Mastro
  • Arresti Giovinazzo
  • Domenico Catino
Altri contenuti a tema
Truffe assicurative e finti incidenti: blitz della Finanza, arresti a Giovinazzo Truffe assicurative e finti incidenti: blitz della Finanza, arresti a Giovinazzo Scambiavano le targhe di auto incidentate per ottenere i risarcimenti. Ai domiciliari un 59enne, un 57enne e un 38enne
Aggredisce la compagna e i Carabinieri. Arrestato e scarcerato dopo poche ore Aggredisce la compagna e i Carabinieri. Arrestato e scarcerato dopo poche ore L'uomo, un 50enne, è accusato di resistenza: nel rito direttissimo il giudice ha deciso di non applicare misure cautelari
I furti di auto tornano in crescita. Ecco i consigli dei Carabinieri I furti di auto tornano in crescita. Ecco i consigli dei Carabinieri I ladri utilizzano congegni che consentono loro di raggiungere lo scopo senza danni sulla vettura. Intensificati i controlli
La caserma dei Carabinieri di Giovinazzo intitolata all'eroe Pignatelli La caserma dei Carabinieri di Giovinazzo intitolata all'eroe Pignatelli Il sindaco Sollecito ha ricordato Luciano, «fiore profumato estirpato con violenza inaudita». Tra i presenti il generale Spagnol
La caserma dei Carabinieri intitolata a Luciano Pignatelli: domani la cerimonia La caserma dei Carabinieri intitolata a Luciano Pignatelli: domani la cerimonia All'intitolazione la Fanfara del 10° Reggimento Campania e il picchetto d’onore nella tradizionale grande uniforme speciale
I Carabinieri di Giovinazzo hanno onorato la Virgo Fidelis (FOTO) I Carabinieri di Giovinazzo hanno onorato la Virgo Fidelis (FOTO) Ieri, 21 novembre, celebrazione all'interno della parrocchia San Giuseppe
8 La Stazione dei Carabinieri di Giovinazzo sarà intitolata a Luciano Pignatelli La Stazione dei Carabinieri di Giovinazzo sarà intitolata a Luciano Pignatelli Cerimonia il 2 dicembre alla presenza dei vertici provinciali
Record per i porti in Puglia. Mastro: «Momento esaltante» Record per i porti in Puglia. Mastro: «Momento esaltante» L'intervento all'interno della conferenza stampa sul tema "Nautica in Puglia: dati e prospettive"
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.