Francesco Mastro
Francesco Mastro
Cronaca

Confinato ai domiciliari, ma non ha una casa: finisce in carcere

L'uomo, un 49enne del posto, è stato arrestato dai Carabinieri dopo una lite con la compagna

Un 49enne del posto, Domenico Catino, è finito in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Tutto nato, però, in seguito ad un'altra vicenda: una lite con la sua compagna. Nei giorni scorsi, infatti, i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti presso la loro abitazione per sedare un violento alterco tra i due.

La situazione era turbolenta e delicata, anche a causa della presenza in casa del figlio minore. I militari son così dovuti intervenire con decisione, soprattutto per garantire l'incolumità degli interessati e per far allontanare l'uomo, con precedenti penali e di polizia e già destinatario, a dicembre scorso, di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare. Appena ha visto la pattuglia e gli uomini in divisa, però, il 49enne ha cercato di divincolarsi, opponendo anche resistenza.

I militari, invano, hanno tentato di stemperare gli animi e di riportarlo alla calma, prima di bloccarlo e portarlo presso gli uffici di via Matteotti dove è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare. L'uomo è stato giudicato ieri: il giudice Giovanni Abbattista ha convalidato l'arresto e, su richiesta del suo legale, l'avvocato e docente universitario Francesco Mastro, lo aveva confinato agli arresti domiciliari.

Ma il 49enne non ha un'altra casa (i militari hanno accertato la mancanza di un'altra dimora stabile rendendo infattibile l'applicazione della misura dei domiciliari, nda) e così lo stesso giudice, ritenendo che le misure prescrittive in essere non fossero più sufficienti, lo ha spedito in carcere. Il processo inizierà il 30 marzo.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Francesco Mastro
  • Arresti Giovinazzo
  • Domenico Catino
Altri contenuti a tema
Dal furto all'incidente: la ricostruzione dell'alba di ieri a Giovinazzo Dal furto all'incidente: la ricostruzione dell'alba di ieri a Giovinazzo I militari, finiti fuori strada mentre cercavano di bloccare una Giulietta, sono rimasti feriti. Depalma: «Il territorio è presidiato»
Caccia a un'auto, Carabinieri si schiantano in pieno centro. Feriti due militari Caccia a un'auto, Carabinieri si schiantano in pieno centro. Feriti due militari Una Giulietta non s'è fermata all'alt: inseguimento in città. Poi l'impatto con un mezzo agricolo in piazza Sant'Agostino
Ritrovato un 60enne scomparso a Bari: era a Giovinazzo Ritrovato un 60enne scomparso a Bari: era a Giovinazzo L'uomo, audioleso, aveva fatto perdere le sue tracce da due giorni. È stato ritrovato dai Carabinieri in piazza Vittorio Emanuele II
Soldi per pilotare le indagini sul clan Di Cosola: condannati in 4 Soldi per pilotare le indagini sul clan Di Cosola: condannati in 4 Condanne a pene comprese tra i 13 anni e 4 mesi e 6 anni di carcere. Tra gli imputati l'appuntato Salerno: 10 anni
Legalità, gli alunni dell'I.C. "Bosco-Buonarroti" a lezione dai Carabinieri Legalità, gli alunni dell'I.C. "Bosco-Buonarroti" a lezione dai Carabinieri Incontro con i militari della locale Stazione e le Unità cinofile
Non abusarono sessualmente dei loro figli, assolti dopo 3 anni Non abusarono sessualmente dei loro figli, assolti dopo 3 anni Marito e moglie furono arrestati nel 2017 e condannati a 12 e 3 anni. Assolti dalla Corte d'Appello
Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri Nei giorni scorsi, a Giovinazzo, i militari hanno organizzato un incontro all'interno del centro di via Gioia
Nel Barese per truffare un'anziana. I Carabinieri: «Denunciate sempre» Nel Barese per truffare un'anziana. I Carabinieri: «Denunciate sempre» Dopo gli arresti di ieri, le indagini proseguono per cercare di capire se siano sempre loro i responsabili di altre truffe
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.