Lotta all'Alzheimer
Lotta all'Alzheimer
Sociale

Comunità Solidale per malati di Alzheimer: Giovinazzo capitale del Sud

La ha reso noto la Federazione Alzheimer Italia

Giovinazzo come Abbiategrasso, in provincia di Milano, punto di riferimento per la sperimentazione delle Comunità Solidali amiche delle persone con Alzheimer e Demenza. La cittadina lombarda al Nord, Giovinazzo nel Mezzogiorno.

L'annuncio è arrivato dalla Federazione Alzheimer Italia che ha evidenziato come entrambi i comuni, caratterizzati dal forte senso di solidarietà sociale, «stanno realizzando programmi annuali incentrati su due linee operative, una rivolta al supporto dei malati e delle famiglie che convivono con questa delicata patologia; l'altra dedicata al contesto sociale locale con opere di sensibilizzazione e di formazione per tutte le categorie di cittadini».

A Giovinazzo il grande merito va alla Cooperativa Anthropos ed alla struttura Gocce di Memoria, da anni perno di questa attività importantissima, realtà consolidatasi attraverso le esperienze di differenti Amministrazioni comunali.

Per costituire queste comunità solidali al servizio degli ammalati, nella nostra cittadina si è iniziato con i membri del Corpo di Polizia Locale, poi con commercianti ed insegnanti. «A breve partiranno corsi di formazione anche nelle parrocchie affinché i frequentatori imparino a porsi nei confronti di una persona affetta da queste patologie. A breve, un particolare contrassegno, sarà esposto all'esterno di alcune strutture pubbliche di Giovinazzo. Servirà a identificare la presenza di personale formato e in grado di accogliere una persona affetta da Demenza o Alzheimer».

E d'altronde Bart Deltour, direttore ed anima di Foton, un centro, a Bruges, in Belgio, punto di riferimento mondiale per chi è coinvolto in qualche modo dalla terribile esperienza della malattia, sostiene che «Vivere con la demenza è dura, ma vivere in una città che esclude le persone con demenza è ancora più dura».

Un motto che sintetizza «lo spirito dei programmi delle Comunità Solidali Amiche delle persone con Demenza, movimenti sociali già sperimentati con successo nei paesi anglosassoni. L'idea di base consiste nel lavorare all'interno degli abituali contesti di vita delle persone affette da demenza, in modo da migliorare la loro qualità di vita, perseverare la loro autonomia nel più lungo tempo possibile e contrastare lo stigma ancora molto legato alla malattia».

Ed è di fondamentale importanza che l'intera comunità locale sappia accogliere e rendere più semplice la vita di queste persone. Bisogna quindi creare, attraverso questi gruppi, una società a misura di ammalato, pronta a comprenderne le esigenze. Ed a Giovinazzo sembra davvero che si sia sulla giusta via.

«In questi anni abbiamo sviluppato una seria riflessione sul tema della coesione sociale, diverse infatti sono le sacche di esclusione e di emarginazione che insidiano la nostra comunità cittadina - commenta Michele Sollecito, Assessore alla Solidarietà Sociale -. Tra queste zone di esclusione vi sono le famiglie che affrontano il caso di un parente affetto da demenza o Alzheimer. Combattere lo stigma che tali malattie comportano e che portano le famiglie a chiudersi in sé stesse: questa è stata la missione che grazie alla lungimirante intuizione dell'Anthropos portiamo avanti con orgoglio essendo stati pionieri in questo campo. Una città che insieme a strategie di inclusione sociale per disoccupati, nonché insieme ad alleanze educative per combattere le dipendenze, aggiunge percorsi che mettano in comune l'esperienza della fragilità, è sicuramente una città più coesa e più umana».
  • Michele Sollecito
  • Alzheimer
  • Gocce di Memoria
  • Cooperativa Anthropos
Altri contenuti a tema
Gli Istituti Comprensivi di Giovinazzo lavorano con la didattica a distanza Gli Istituti Comprensivi di Giovinazzo lavorano con la didattica a distanza Le posizioni delle dirigenti scolastiche e dell'Assessore alla Politiche Educative
Sollecito: «Usate anche Telegram per informazioni dirette dell'Amministrazione» Sollecito: «Usate anche Telegram per informazioni dirette dell'Amministrazione» Il Vicesindaco cerca di mettere ordine sui canali istituzionali da seguire direttamente da casa
«Promuoviamo la lettura» al tempo del Coronavirus: l'invito dell'Assessore Sollecito agli studenti giovinazzesi (VIDEO) «Promuoviamo la lettura» al tempo del Coronavirus: l'invito dell'Assessore Sollecito agli studenti giovinazzesi (VIDEO) Migliaia di eBook presenti sulla piattaforma Media Library a disposizione dei più giovani. Ecco come
Chiusura scuole, Sollecito: «Quando arriverà testo decreto ci adegueremo» Chiusura scuole, Sollecito: «Quando arriverà testo decreto ci adegueremo» L'Assessore alla Pubblica Istruzione fa chiarezza sulla situazione legata al Coronavirus e ribadisce: «La catena di comando sia chiara ed univoca»
Giovinazzo tra i primi comuni pugliesi per la donazione degli organi Giovinazzo tra i primi comuni pugliesi per la donazione degli organi Premio ritirato al Piccinni in una serata organizzata dal Centro Regionale Trapianti. Sollecito: «Un risultato che ci inorgoglisce»
Il Centro Diurno "Gocce di Memoria" espone i risultati ottenuti in anno di attività Il Centro Diurno "Gocce di Memoria" espone i risultati ottenuti in anno di attività In Sala San Felice sarà presentato anche il programma per il 2020
1 Sollecito sul voto del Senato contro Salvini: «Mossa politica miope» Sollecito sul voto del Senato contro Salvini: «Mossa politica miope» Un lungo post per spiegare la posizione del Vicensindaco di Giovinazzo sulla vicenda legata alla Gregoretti
Lettura, il Comune lancia una campagna di promozione per i giovani Lettura, il Comune lancia una campagna di promozione per i giovani Accordo con la libreria Laterza per promuovere testi. Ieri il primo appuntamento all'Odeion con Vichi De Marchi.
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.