Una sedia abbandonata in via A.Gioia. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Una sedia abbandonata in via A.Gioia. Foto Gianluca Battista

Un'altra cartolina da via Agostino Gioia

Ennesimo esempio di masochismo giovinazzese

Una sedia ergonomica buttata nei pressi di un cassonetto in via Agostino Gioia.

Siamo in un mercoledì sera di settembre, in pieno centro e ad un orario non tardo (poco dopo le 21.00). Ancora una squallida cartolina da "Incivilia", che dimostra una volta di più come i giovinazzesi amino farsi del male da soli. Perché, se si ragiona su con attenzione, chi ha abbandonato quella sedia ed altri rifiuti senza chiamare l'apposito numero, non solo danneggia l'intera comunità, ma sta danneggiando se stesso. Non lo sa, perché è ignorante, nel senso etimologico del termine, poiché ignora le ripercussioni del suo gesto.

Si continua a far finta di nulla, a praticare il malcostume, in città ed in campagna, salvo poi lamentarsi di tasse esose e disservizi. La verità amarissima da ingoiare, ce ne accorgiamo da alcuni commenti sulla nostra pagina, è che i gioviazzesi, come tante comunità da Roma in giù, sono indifendibili quando si parla di rifiuti. Al netto di una raccolta porta a porta che stenta a partire, di una discarica chiusa e di mille altri problemi, una buona fetta dei cittadini non fa la sua parte. Punto.

Questo dimostra quanto ancora si debba crescere, quanto ancora sia lontano il modello di città turistica che gli amministratori vorrebbero lanciare. Un comune che arriva con difficoltà al 10-11% (ci vergogniamo anche a scriverlo, ndr) di differenziata pagherà ecotasse elevate, che inevitabilmente ricadranno poi sui tributi dei cittadini. Inutile anche continuare a disquisire sul punto.

In questo momento, nonostante le buone intenzioni, siamo quasi sicuri di poter scommettere che Giovinazzo non è affatto pronta per differenziare e rendersi virtuosa in fatto di rifiuti. Una scommessa che speriamo davvero di perdere.
  • rifiuti
Altri contenuti a tema
Rifiuti nelle campagne, la proposta dei Sindaci di Italia in Comune Rifiuti nelle campagne, la proposta dei Sindaci di Italia in Comune Depalma: «I fondi per la pulizia non bastano. Chiediamo serie misure di vigilanza»
I candidati di Potere al Popolo: «Ci vuole controllo popolare sui rifiuti» I candidati di Potere al Popolo: «Ci vuole controllo popolare sui rifiuti» Recanati, De Candia e Zanna dicono la loro su un tema sempre attuale per i giovinazzesi
Cola Olidda sempre più pattumiera di Giovinazzo e Molfetta Cola Olidda sempre più pattumiera di Giovinazzo e Molfetta La segnalazione fotografica di un nostro lettore è inequivocabile
Aperta fino a domani la mostra "Discarichiamoci" Aperta fino a domani la mostra "Discarichiamoci" Alla Cittadella della Cultura è visitabile dalle 15.00 alle 18.00 e fino alle 12.00 di venerdì
Oggi va in scena l'ecomaratona "Piantala! Fai la differenziata!" Oggi va in scena l'ecomaratona "Piantala! Fai la differenziata!" Appuntamento alle ore 9.00 ai piedi di Palazzo di Città
Vi stanno prendendo in giro tutti! Vi stanno prendendo in giro tutti! Cassetti, reti da letto, televisori e materassi buttati in IV Traversa Marconi. Ma nessuno fa nulla
Abbandonano divano in II Traversa Marconi Abbandonano divano in II Traversa Marconi Protagonisti forse dei minorenni
Differenziata, il Comitato "Per la Salute Pubblica" punge Depalma Differenziata, il Comitato "Per la Salute Pubblica" punge Depalma Sotto accusa i ritardi nella partenza del servizio porta a porta
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.