Poltrone...di strada. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Poltrone...di strada. Foto Gianluca Battista

I comodacci loro!

Poltrona abbandonata in via Toselli

Tempo fa vi avevamo documentato un piccolo grande scempio urbano in materia di rispetto dell'ambiente: un divano intero abbandonato all'angolo tra via Marziani e via De Ninno.

Da quelle parti le cose non vanno meglio, a due passi da piazza Sant'Agostino ed a 100 metri in linea d'aria dal vecchio Palazzetto dello Sport. Ma qualcuno, in via Toselli, all'altezza con una delle sue molteplice traverse, ha deciso di abbandonare una poltrona.

Però occhio, non un poltrona qualunque...

Eh no, perché nel caso immortalato nella nostra foto si tratta di una poltrona reclinabile, con tanto di tecnologia a supporto. I responsabili di tale gesto stavano comodi prima ed hanno fatto i comodacci loro (come da titolo, ndr) anche in questo caso. Non si sono preoccupati di chiamare il numero verde a disposizione della cittadinanza per smaltire rifiuti ingombranti. Non ci avranno nemmeno pensato. La poltrona stava bene lì, arredo urbano di ultima generazione, abbiamo pensato, un pezzo raro di modernariato mica da ridere. Oppure una installazione contemporanea che non comprendevamo. Abbiamo chiamato in Comune ma... niente da fare. Non si trattava di una esposizione di un'opera d'arte con un significato intrinseco.

Per fortuna, quando vi scriviamo, la poltrona è sparita, non sappiamo se portata via dagli operatori ecologici o da altri cittadini interessati in qualche modo a riciclarla. Sta di fatto che, in pieno centro, all'angolo di una strada assai frequentata, qualcuno abbia potuto impunemente fare tutto questo, in barba a qualsiasi regola del vivere civile.

Noi segnaliamo, alle istituzioni il compito di vigilare sul serio, con multe salatissime per i trasgressori. In Italia ed al Mezzgiorno in particolare, raccontiamocela tutta la verità amarissima, il cittadino medio si adegua alle regole solo dopo avergli toccato la tasca. Ed allora giù con controlli e sanzioni. Capiranno in fretta.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Rifiuti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
1 Primo fine settimana affollato, primi atti d'inciviltà a Giovinazzo Primo fine settimana affollato, primi atti d'inciviltà a Giovinazzo Piazza San Salvatore ridotta a immondezzaio
Rifiuti, immortalato sporcaccione da record: sette multe in una settimana Rifiuti, immortalato sporcaccione da record: sette multe in una settimana La Polizia Locale ha elevato 14 contravvenzioni: sanzioni da 25 a 500 euro. Il caso di un uomo pizzicato sette volte
Rifiuti in via Bisanzio Lupis, i residenti: «La musica non cambia mai» Rifiuti in via Bisanzio Lupis, i residenti: «La musica non cambia mai» Tante le denunce via social su quello che sta accadendo nel quartiere
Le fototrappole incastrano gli incivili: multe fino a 500 euro Le fototrappole incastrano gli incivili: multe fino a 500 euro A Giovinazzo 15 multe dall'inizio dell'anno. Depalma: «Incredibile vedere che c’è ancora chi pensa di farla franca»
Ancora inciviltà in piazzetta Stallone Ancora inciviltà in piazzetta Stallone La denuncia di una lettrice
Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Depalma: «Tutto diventa inutile se i cittadini decidono di abbandonarli per terra»
I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre Costante l'abbandono di rifiuti all'angolo con via Vernice
Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Depalma: «Azione Polizia Locale a trecentosessanta gradi»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.