La droga sequestrata a Giovinazzo
La droga sequestrata a Giovinazzo
Politica

Sequestro droga a Giovinazzo, PVA: «Una pessima notizia»

La nota del partito di opposizione riaccende i riflettori su un problema ben più ampio

«Una pessima notizia per tutti noi, l'ennesima: la droga a Giovinazzo circola a chili! Se ne aveva il sospetto, ora anche le prove.
L'amministrazione comunale nelle parole del Sindaco ha comprensibilmente scelto di evidenziare la soddisfazione per la brillante azione di polizia che ha portato al sequestro di tutta questa droga. Ma prima che soddisfazione, la notizia suscita piuttosto sgomento e preoccupazione, per un problema che ora viene a confermarsi grave e radicato più di quanto temuto».


È perplessa PrimaVera Alternativa dopo la notizia di un maxi-sequestro di droga a Giovinazzo, in pieno centro storico, teoricamente salotto buono della città. Inquieta il quantitativo di droga sintetica custodita in un immobile, ma soprattutto per PrimaVera Alternativa, i flussi criminali correrebbero paralleli ad un turismo troppo di massa e ad una movida che in talune giornate appare senza controllo. Dove ci sono giovani e c'è movimento, c'è droga e quindi affari lucrosi per i clan, è in sintesi il pensiero.

«Alla luce di questo dato inquietante - scrivono ancora da PVA - ci si interroga quanto possano servire i buoni propositi declinati al futuro, e quanto invece serve fare perché il fenomeno criminale non venga in qualsiasi modo alimentato e si radichi ulteriormente. È d'obbligo interrogarsi se le scelte finora operate dell'amministrazione, le facili concessioni, le deroghe, persino la modifica dei regolamenti imposta alla città a colpi di maggioranza, vadano nel senso di frenare il fenomeno e non piuttosto nel verso opposto.
La formazione in questi giorni di un "Comitato cittadino in difesa di Giovinazzo"
- concludono dall'opposizione - è un altro segnale inequivocabile della esistenza in città di un problema serio e sentito, per cui serve correre ai ripari prima di adesso, sperando si sia ancora in tempo».

Non si tratta dunque di porre un freno tout court alle attività imprenditoriali sulla costa - o almeno non è questo che PVA e Sinistra Italiana chiedono da tempo - ma di regolamentarle. Il rischio per tutti, asseriscono dalle opposizioni, è che un afflusso senza regole continui ad essere terreno fertile per i clan mafiosi. Ed è forse il caso di serrare i ranghi e di spingere affinché questo non accada o, sarebbe più giusto dire, non accada sino in fondo.

  • Droga Giovinazzo
  • PrimaVera Alternativa
Altri contenuti a tema
Occupazioni suolo pubblico a Levante, PVA non ci sta e contrattacca Occupazioni suolo pubblico a Levante, PVA non ci sta e contrattacca Il gruppo di opposizione non è affatto soddisfatto delle risposte del sindaco Sollecito nel merito
Accesso al mare a Levante, PVA incalza ancora il sindaco Sollecito Accesso al mare a Levante, PVA incalza ancora il sindaco Sollecito Dall'opposizione cercano risposte che al momento non sono arrivate da Palazzo di Città
Concessione a Levante "ingrandita". PVA attacca nuovamente il sindaco Concessione a Levante "ingrandita". PVA attacca nuovamente il sindaco Una nota breve per continuare a tenere accesi i riflettori sulla questione
Concessioni a Levante, nuovi pressanti interrogativi di PrimaVera Alternativa Concessioni a Levante, nuovi pressanti interrogativi di PrimaVera Alternativa Sotto i riflettori l'occupazione di un'area dove di giorno vi dovrebbe essere libero passaggio
Rampa disabili alla Trincea: PVA rivendica i propri meriti Rampa disabili alla Trincea: PVA rivendica i propri meriti Una nota per rimarcare il lungo lavoro di spina nel fianco degli amministratori
Maxi sequestro droga a Giovinazzo, la soddisfazione del sindaco Sollecito Maxi sequestro droga a Giovinazzo, la soddisfazione del sindaco Sollecito Il primo cittadino: «Da tempo segnalate situazioni nel centro storico»
Ecstasy, ketamina e anfetamina: maxi sequestro di droga a Giovinazzo Ecstasy, ketamina e anfetamina: maxi sequestro di droga a Giovinazzo In manette un 34enne. Per gli inquirenti si tratta di «sostanze utilizzate dai giovani» destinate ai frequentatori della movida
Alberi, PrimaVera Alternativa: «Per l'assessore Depalo plastica è bello» Alberi, PrimaVera Alternativa: «Per l'assessore Depalo plastica è bello» Nuova nota del partito di opposizione che controreplica alle parole dell'amministratore
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.