Michele Sollecito
Michele Sollecito
Cronaca

Scritte nel borgo antico ed a Levante: la posizione del sindaco Sollecito

Il primo cittadino: «Troppo concentrati su repressione e non su prevenzione del fenomeno»

Dopo le foto circolate sui social network ed i nostri articoli, nelle scorse ore è stato il sindaco di Giovinazzo, Michele Sollecito, a tornare sugli spiacevoli eventi che hanno caratterizzato il ponte di Ognissanti a Giovinazzo. Scritte sono infatti apparse su Palazzo Vescovile, sulle sedute della rotonda di Levante ed in piazzale Aeronautica Italiana nella notte del 31 ottobre. Una notte funesta per l'intera comunità, in cui gruppetti di minori sembrano aver avuto campo libero, nonostante i divieti e le chiusure di Villa Comunale e Parco Scianatico.
Su quei fatti è dunque tornato il sindaco Sollecito che ha voluto fornire la sua chiave di lettura. Di seguito il testo completo:

«Non pubblicherò le foto dello scempio perpetrato con le bombolette spray alle pietre storiche del nostro centro storico, girano ormai da ieri. Servirebbe ad alimentare rabbia e, forse, peggio ancora: emulazione.
Siamo al lavoro per rimediare e ripulire le mura nonché per individuare i responsabili di questo gesto sconsiderato. Leggendo i vostri commenti sin dallo scorso 31 ottobre mi sono fatto l'idea che ormai siamo tutti concentrati sulla "repressione" di un fenomeno e non sulla "prevenzione" educativa.

Capite bene che "militarizzare" la città contro gli atti di vandalismo non è la soluzione: non solo perché non è possibile un dispiegamento di forze permanente che vada dalla passerella sul mare sino al parco, passando per le villette periferiche e per la villa comunale. Non è possibile anche perché si tratta quasi di delegare con facilità ad altri una questione educativa che riguarda noi in prima persona: famiglie, scuole, istituzioni.

Ognuno di noi si impegni di più per far capire al prossimo il rispetto delle regole, il valore dei beni pubblici, il pregio unico ed irripetibile del nostro patrimonio architettonico, storico, culturale o e naturale. L'indignazione che come comunità stiamo esprimendo in queste ore, deve essere "incanalata" non come sfogo o sentimento di rivalsa ma come desiderio di far conoscere alle giovani generazioni le nostre ragioni, oserei dire le ragioni del cuore, che motivano e fondano l'amore per la nostra città.
Si discuta di questo alla prima occasione utile dove vi sono adolescenti e neo diciottenni – la fascia d'età più delicata – cercando di allargare sempre più i confini del senso civico e i confini del sentimento fiero di cittadinanza che dovrebbe spingerci ad azioni nobili, grandi o piccole che siano.

Noi dal canto nostro sulle iniziative contro la povertà educativa ci lavoriamo e continueremo a lavorarci e siamo consapevoli che non sempre ogni decisione è giusta al cento per cento nel pieno rispetto del pensiero di ognuno.
Vi auguro una buona giornata e vi ricordo che oggi alle 15.30 dinanzi alla cappella del cimitero comunale ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta dal nostro vescovo in commemorazione di tutti i defunti».
  • Michele Sollecito
Altri contenuti a tema
Sollecito: «Procederemo a raccolta rifiuti noleggiando mezzi straordinari» (VIDEO) Sollecito: «Procederemo a raccolta rifiuti noleggiando mezzi straordinari» (VIDEO) Non sarà ritirato solo l'indifferenziato
Tiglio caduto in viale De Gaetano, Sollecito: «Controlleremo tutti gli alberi» Tiglio caduto in viale De Gaetano, Sollecito: «Controlleremo tutti gli alberi» Quello di ieri è il terzo caso simile in poco tempo, sempre nella stessa zona, «dove già in passato siamo intervenuti più volte»
I primi cento giorni di Michele Sollecito I primi cento giorni di Michele Sollecito Ieri l’Amministrazione Comunale ha incontrato la città per fare il punto sui primi provvedimenti del quinquennio
Patto dei Sindaci per la riduzione dei cambiamenti climatici. C'è anche Giovinazzo Patto dei Sindaci per la riduzione dei cambiamenti climatici. C'è anche Giovinazzo Sollecito: «Si fortifica impegno per comunità decarbonizzate»
Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sollecito: «Ammessi con riserva a graduatoria dopo candidatura per nido per 2 milioni e 400mila euro»
Ripresi i lavori nelle ex Afp. Sollecito: «Giù i capannoni, un'impresa storica» Ripresi i lavori nelle ex Afp. Sollecito: «Giù i capannoni, un'impresa storica» Un video del sindaco per aggiornare i giovinazzesi sui lavori che «preludono alla bonifica generale di quest'area»
In fuga dalla guerra, accolte a Giovinazzo: ucraine ricevute da Sollecito In fuga dalla guerra, accolte a Giovinazzo: ucraine ricevute da Sollecito Il 10 agosto a Palazzo di Città è arrivata anche l'assessora del comune di Boyarka
Sollecito ed Arbore alla ricerca dei "furbetti" della differenziata Sollecito ed Arbore alla ricerca dei "furbetti" della differenziata Sindaco ed assessore ieri hanno controllato i rifiuti domestici in alcuni quartieri a caccia dei trasgressori
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.