I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Scippa una donna. Bloccato a Terlizzi da un carabiniere libero dal servizio

Il protagonista è un vice brigadiere in servizio a Giovinazzo. Lo scippatore, un 16enne, è stato arrestato

Nella mattinata di giovedì scorso, come anticipato da TerlizziViva.it, un carabiniere effettivo alla Stazione di Giovinazzo, mentre era a Terlizzi, libero dal servizio, ha arrestato un 16enne di Bitonto che si era reso responsabile di uno scippo. Puntava a soldi facili, fatti a spese di una passante, una donna di 42 anni.

In particolare, alle ore 13.00, il baby scippatore l'ha vista in via Derna, nei pressi della stazione ferroviaria, e ha realizzato che strapparle la collana sarebbe stata cosa facile. Così, dopo aver afferrato il collo della donna, le ha strappato una collana d'oro. Vistosi scoperto, il ragazzo si è dato alla fuga a piedi. Dietro di sé, però, c'erano alcuni passanti, ma soprattutto un vice brigadiere libero dal servizio che ha subito notato l'agitazione di alcuni cittadini.

Così, dopo aver acquisito le prime informazioni sull'accaduto, s'è messo all'inseguimento del giovane malfattore. Che non ha fatto molta strada: il militare, infatti, dopo aver raggiunto il malvivente, è riuscito a bloccarlo all'incrocio tra via Piave e viale Roma, anche grazie all'ausilio fornitogli da un altro militare sopraggiunto sul posto. Lo scippatore in erba è stato condotto in caserma e dichiarato in arresto: dovrà rispondere del reato di furto con strappo.

Immediato, inoltre, è stato l'intervento in soccorso della donna che, sotto shock, è stata condotta presso la locale Tenenza dove ha formalizzato la denuncia. La collana è stata restituita alla malcapitata, mentre il 16enne, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Bari, è stato collocato agli arresti domiciliari.
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Arresti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
1 Rissa fra cinesi in via Bari, interviene la Polizia Locale Rissa fra cinesi in via Bari, interviene la Polizia Locale La lite, avvenuta alle ore 11.00, è stata immediatamente sedata. Sul posto anche i Carabinieri
Revocati i domiciliari col braccialetto: torna in carcere un 25enne Revocati i domiciliari col braccialetto: torna in carcere un 25enne L’Autorità Giudiziaria ha disposto l'aggravamento della misura cautelare: l'uomo è stato così arrestato dai Carabinieri
Maltrattamenti alla madre per avere soldi, 46enne finisce in carcere Maltrattamenti alla madre per avere soldi, 46enne finisce in carcere I Carabinieri sono intervenuti in un'abitazione infilando le manette ai polsi del figlio della donna che li aveva contattati
In fuga, il suo rifugio una villa in campagna: in manette un 33enne In fuga, il suo rifugio una villa in campagna: in manette un 33enne L'uomo è stato scovato dai Carabinieri: deve espiare 14 mesi per fatti del 2014 e del 2015
Auto data dalle fiamme a Terlizzi: era stata rubata in città Auto data dalle fiamme a Terlizzi: era stata rubata in città Il rogo alle ore 03.00, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri: la Fiat Punto era stata rubata quattro giorni fa
Siringa usata e sangue nel parco giochi, scatta l'allarme in Villa Siringa usata e sangue nel parco giochi, scatta l'allarme in Villa La scoperta di alcuni genitori: in corso le verifiche della Polizia Locale, ma bisogna trovare soluzioni concrete
È agli arresti domiciliari, ma spaccia lo stesso: in carcere un 31enne È agli arresti domiciliari, ma spaccia lo stesso: in carcere un 31enne L'uomo era tenuto d'occhio dai Carabinieri: sequestrati 100 grammi di hashish e un bilancino di precisione
Energia elettrica a sbafo per 10 anni: 51enne torna in libertà Energia elettrica a sbafo per 10 anni: 51enne torna in libertà L'uomo era ai domiciliari. Il suo difensore, l'avvocato Mongelli, ha ottenuto la rimessione in libertà del suo assistito
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.