Il banditore a scuola
Il banditore a scuola
Scuola

Sant'Antonio Abate, il banditore all'Istituto Comprensivo "Bavaro-Marconi"

La tradizione dei grandi falò trasmessa alle giovani generazioni

L'Istituto Comprensivo "Bavaro-Marconi" non poteva perdere l'appuntamento annuale legato alla festa dei Fuochi di Sant'Antonio Abate, facendo rivivere agli alunni momenti speciali, per mantenere viva la tradizione locale.

Nei giorni precedenti fervevano nelle classi i preparativi per la festa: la lettura della storia dell'origine del "falò di Sant'Antonio", l'allestimento di laboratori manipolativo-creativo- espressivi per la realizzazione di mascherine, copricapo, laboratori linguistici e laboratori grafico-pittorici per la produzione di elaboratori finalizzati alla partecipazione alla mostra organizzata dall'Associazione "Culturaly" di Giovinazzo.

Tale iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dai bambini che, attraverso la propria creatività e l'utilizzo di materiali e tecniche varie, hanno prodotto elaborati artistici.

Ieri, venerdì 17 gennaio, con l'accensione dei falò da parte dei collaboratori scolastici e da alcuni nonni e papà, nei nostri plessi gli alunni delle Scuole Primarie e delle Scuole dell'Infanzia, accompagnati dai docenti hanno ravvivato l'antica tradizione locale.

Intorno al grande "fuoco" i bambini hanno ascoltato con attenzione il racconto narrato dal banditore dell'Associazione "Culturaly" e alcune poesie in vernacolo scritte dai compagni delle classi quinte. Ai piedi del falò troneggiavano i grandi protagonisti della festa con l'elemento fuoco: l'pignatidde, recipienti in terracotta, colmi di crapiète, straordinarie fave locali.

Presente all'evento la Dirigente scolastica prof.ssa Giovanna Domestico che ha manifestato il suo entusiasmo complimentandosi con i partecipanti.Il momento di festa si è concluso con "masckere e sune" in un clima di divertimento e coinvolgimento e con la degustazione nelle classi dei "fresidde", piccoli prodotti da forno zuccherati, figli della tradizione povera contadina.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • I.C. Bavaro-Marconi
  • Fuochi di Sant'Antonio Abate
Altri contenuti a tema
Gli alunni dell'I.C. "Bavaro-Marconi" accolgono bimbi ucraini Gli alunni dell'I.C. "Bavaro-Marconi" accolgono bimbi ucraini Lo scorso 12 aprile una giornata che resterà storica per il comprensivo giovinazzese
Annalisa Strada domani ospite degli istituti comprensivi di Giovinazzo Annalisa Strada domani ospite degli istituti comprensivi di Giovinazzo Sollecito: «Riprendiamo a dare linfa e a sostenere la promozione della lettura tra i giovani»
Giovinazzo senza la luce del fuoco Giovinazzo senza la luce del fuoco Per il secondo anno consecutivo non si terranno i Falò di Sant'Antonio Abate. Alcune nostre riflessioni
Saltano per il secondo anno i Fuochi di Sant'Antonio Abate Saltano per il secondo anno i Fuochi di Sant'Antonio Abate La decisione comunicata dal sindaco Tommaso Depalma nella serata di ieri
I.C."Bavaro-Marconi" di Giovinazzo: chiusura con la Giornata dedicata alle tematiche ambientali I.C."Bavaro-Marconi" di Giovinazzo: chiusura con la Giornata dedicata alle tematiche ambientali La dirigente: «I cortili si sono rianimati e il chiasso è stato percepito come una melodia»
Offerta formativa estiva: per le scuole di Giovinazzo in arrivo quasi 34mila euro Offerta formativa estiva: per le scuole di Giovinazzo in arrivo quasi 34mila euro Galizia: «Al Nord barese destinati 674.528,68 euro»
Istituto Comprensivo "Bavaro-Marconi" chiuso il 18 maggio per campagna vaccinale Istituto Comprensivo "Bavaro-Marconi" chiuso il 18 maggio per campagna vaccinale Firmata l'ordinanza del Sindaco Depalma
Giovinazzo celebra la Giornata Mondiale per la consapevolezza sull'Autismo Giovinazzo celebra la Giornata Mondiale per la consapevolezza sull'Autismo Iniziative negli Istituti Comprensivi cittadini
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.