Michele Sollecito e Francesco Cervone
Michele Sollecito e Francesco Cervone
Attualità

Ripresi i lavori nelle ex Afp. Sollecito: «Giù i capannoni, un'impresa storica»

Un video del sindaco per aggiornare i giovinazzesi sui lavori che «preludono alla bonifica generale di quest'area»

«I lavori di bonifica sono ripresi, hanno appena terminato di pulire la base dei capannoni e tra una settimana, al massimo tra una decina di giorni, inizierà anche l'abbattimento dei capannoni». Così Michele Sollecito, al fianco di Francesco Cervone, ha annunciato sui social un evento storico per l'intera città di Giovinazzo.

Quei capannoni, un tempo simbolo dell'economia cittadina, dentro cui sono passate vite, gioie, dolori e che hanno segnato il destino di tante famiglie, in positivo e in negativo, saranno finalmente buttati giù. Un'attività che procederà nelle prossime settimane, e comunque entro la fine dell'anno, e sarà un adempimento da parte dei privati, eredi di quello che fu l'impero Scianatico. «Tutte le operazioni sono seguite e curate con la massima cautela», ha assicurato ancora Sollecito.

La concessione per la demolizione dei capannoni è arrivato dopo l'ordine impartito della Città Metropolitana, che tra l'altro ha dato il via anche a un processo che vede 13 imputati per omessa bonifica. Adesso, dopo un periodo di stop, «siamo felici che i lavori vadano avanti come auspicato da tempo perché l'abbattimento - ha spiegato Sollecito - prelude alla bonifica generale dell'intera area». Una fetta di città che sarà la vera e grande scommessa dell'amministrazione comunale.

Intanto le ruspe sono al lavoro per cambiare un po' la storia di un'area, grazie alla collaborazione tra pubblico e privato. «Poi con il Pug (il cui iter amministrativo è in corso, nda) potremo finalmente sognare - ha aggiunto - un utilizzo nuovo di quest'area ormai contigua alla città». Infine, più giù, a lama Castello, nei prossimi anni sorgerà un parco naturale, una piccola oasi di biodiversità, voluta dai cittadini con la spinta dell'associazione Amici dell'Ambiente, della flora e della fauna.

Nel video, infine, è comparso per pochi secondi anche Tommaso Depalma che «insieme ai privati, si è speso tanto - ha detto Sollecito - affinché i lavori partissero nei tempi e paga pure le conseguenze di questo iter difficile legato alla bonifica di questi suoli che, è bene ricordarlo, sono privati». Non saranno passaggi che si consumeranno in due giorni, ma di strada ne è stata fatta tanta, dai fondi intercettati dall'amministrazione Natalicchio, poi messi a frutto dalle giunte Depalma.

«È un'impresa storica - esulta Sollecito - vista la presenza ultra decennale della Ferriera». Che non sparirà completamente. Non saranno infatti rimosse tutte le parti: quella centrale, con la ciminiera, diventerà l'emblema di una memoria storica a ricordo delle ex Acciaierie che tanto lavoro hanno dato a tanti giovinazzesi.
  • Michele Sollecito
  • bonifica ex AFP Giovinazzo
  • Ex AFP Giovinazzo
  • Francesco Cervone
Altri contenuti a tema
Tiglio caduto in viale De Gaetano, Sollecito: «Controlleremo tutti gli alberi» Tiglio caduto in viale De Gaetano, Sollecito: «Controlleremo tutti gli alberi» Quello di ieri è il terzo caso simile in poco tempo, sempre nella stessa zona, «dove già in passato siamo intervenuti più volte»
Scritte nel borgo antico ed a Levante: la posizione del sindaco Sollecito Scritte nel borgo antico ed a Levante: la posizione del sindaco Sollecito Il primo cittadino: «Troppo concentrati su repressione e non su prevenzione del fenomeno»
I primi cento giorni di Michele Sollecito I primi cento giorni di Michele Sollecito Ieri l’Amministrazione Comunale ha incontrato la città per fare il punto sui primi provvedimenti del quinquennio
Patto dei Sindaci per la riduzione dei cambiamenti climatici. C'è anche Giovinazzo Patto dei Sindaci per la riduzione dei cambiamenti climatici. C'è anche Giovinazzo Sollecito: «Si fortifica impegno per comunità decarbonizzate»
Ex AFP, Sinistra Italiana Giovinazzo: «Nulla sappiamo sul futuro dell'area» Ex AFP, Sinistra Italiana Giovinazzo: «Nulla sappiamo sul futuro dell'area» Una nota della locale sezione per chiarire la posizione del partito dopo il video del sindaco Sollecito
Giù i capannoni delle ex AFP, Sollecito: «Giornata storica per Giovinazzo» (VIDEO) Giù i capannoni delle ex AFP, Sollecito: «Giornata storica per Giovinazzo» (VIDEO) Iniziato il taglio della parte superiore di uno degli ecomostri rimasti in piedi
Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sollecito: «Ammessi con riserva a graduatoria dopo candidatura per nido per 2 milioni e 400mila euro»
In fuga dalla guerra, accolte a Giovinazzo: ucraine ricevute da Sollecito In fuga dalla guerra, accolte a Giovinazzo: ucraine ricevute da Sollecito Il 10 agosto a Palazzo di Città è arrivata anche l'assessora del comune di Boyarka
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.