Percolato in discarica. <span>Foto Pva</span>
Percolato in discarica. Foto Pva
Politica

PVA denuncia: «Ancora lagunaggio di percolato nella discarica di San Pietro Pago»

Dopo tre anni, il movimento civico ritorna ad accendere i riflettori sulla situazione nel sito ormai dismesso

«Sono passati più di tre anni dalle nostre prime denunce sulla emergenza ambientale in discarica e con rammarico constatiamo e siamo costretti ad informare la cittadinanza che, purtroppo, la situazione è ulteriormente peggiorata, se non addirittura diventata drammatica!».

La denuncia, in parole e foto, è ancora di PrimaVera Alternativa che sottolinea come i fenomeni di lagunaggio di percolato si siano notevolmente aggravati col trascorrere del tempo.

«Il percolato - spiega una nota - è un liquido altamente inquinante, che può contaminare pericolosamente le matrici ambientali (suolo, piante, aria, falde acquifere) con cui viene a contatto e necessita pertanto di smaltimenti specifici e costanti nel tempo. Grazie anche alle nostre denunce - rivendicano -, la Regione Puglia ha stanziato al Comune di Giovinazzo la somma di 800.000,00 euro per consentire di aspirare e smaltire regolarmente il percolato, nonché per eseguire le indagini preliminari sulle matrici ambientali».

L'oggetto della nuova denuncia è però legata all'inerzia dell'Amministrazione comunale, almeno negli ultimi mesi: «dall'esame degli atti pubblicati in albo pretorio - scrivono ancora dal movimento guidato dal Presidente Girolamo Capurso -, parrebbe che l'ultimo intervento di aspirazione del percolato effettuato dal Comune risalga al lontano 10 giugno 2020 e che da allora (per oltre 8 mesi!) non sia stato effettuato nessun altro intervento! Per non parlare poi delle indagini sulle matrici ambientali - è l'ulteriore sottolineatura -, di cui non v'è traccia alcuna!».


INTERPELLATA ANCHE LA PROCURA DELLA REPUBBLICA
L'azione di PrimaVera Alternativa è quindi andata oltre, cercando di interpellare organi sovracomunali per poter stoppare una situazione che dal movimento di sinistra reputano da molto tempo assai grave: «Dinanzi a tale preoccupante ed inquietante situazione ed all'inerzia dell'Amministrazione - evidenzia PVA - abbiamo ritenuto di dover interpellare la Procura della Repubblica, il Prefetto, la Regione Puglia e la ASL per richiedere, per quanto di rispettiva competenza, di porre urgentemente in essere le azioni più idonee a contrastare e/o annullare la minaccia di grave danno alla salute e all'ambiente e per verificare lo stato delle matrici ambientali.
La tutela della salute e dell'integrità delle matrici ambientali - concludono - è un diritto inalienabile dei cittadini Giovinazzesi! Perché, per noi, il percolato non è "acqua sporca"!».
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Discarica Giovinazzo
  • PrimaVera Alternativa
Altri contenuti a tema
"Speciale Xylella" stasera sulla pagina Facebook di PrimaVera Alternativa "Speciale Xylella" stasera sulla pagina Facebook di PrimaVera Alternativa Alle 19.00 nuovo appuntamento con "Primavera in Diretta"
Polizia Locale Giovinazzo, anche PVA affonda il colpo contro Depalma Polizia Locale Giovinazzo, anche PVA affonda il colpo contro Depalma Un post del direttivo per stigmatizzare le accuse social del primo cittadino al Corpo di via Cappuccini
PrimaVera Alternativa, da questa sera filo diretto con i giovinazzesi PrimaVera Alternativa, da questa sera filo diretto con i giovinazzesi Parte un appuntamento settimanale per parlare dei problemi amministrativi della città
Discarica e PUG: se ne discute nel Consiglio comunale di Giovinazzo Discarica e PUG: se ne discute nel Consiglio comunale di Giovinazzo Seduta in streaming convocata per le ore 17.00
TARI, le precisazioni delle opposizioni giovinazzesi TARI, le precisazioni delle opposizioni giovinazzesi Una nota per spiegare alcuni passaggi
1 Verso il 2022, la nostra intervista a Girolamo Capurso Verso il 2022, la nostra intervista a Girolamo Capurso Chiacchierata a trecentosessanta gradi con il Presidente di PrimaVera Alternativa
Percolato nella falda, la Daneco: «Non abbiamo contezza dei fatti contestati» Percolato nella falda, la Daneco: «Non abbiamo contezza dei fatti contestati» Il liquidatore Andrea D'Ovidio fornisce la sua versione: «Le indagini appartengono ad una gestione precedente la mia»
Discarica Giovinazzo, Depalma: «Chiesto ad Arpa Puglia altri rilievi ed incontro in Procura su situazione ambientale» Discarica Giovinazzo, Depalma: «Chiesto ad Arpa Puglia altri rilievi ed incontro in Procura su situazione ambientale» Dopo l'inchiesta che ha portato al sequestro di beni della Daneco Impianti. La maggioranza chiederà Consiglio comunale monotematico
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.