Giornata della Memoria
Giornata della Memoria
Eventi e cultura

"Presenza di Ebrei a Giovinazzo", la Fidapa ne parla all'Archivio Diocesano

Questa mattina alle 10.30 le relazioni di Michele Bonserio e Diego De Ceglia

Elezioni Regionali 2020
La "Giornata della Memoria" vuol condurre a riflessioni condivise sulla Shoah e sullo sterminio del popolo ebraico, di sinti, rom e caminanti.

Di questo si è parlato tanto a fine gennaio e si continua ancora a farlo perché questa tematica di alto valore storico fa parte di un ciclo di incontri che la Fidapa Giovinazzo sta promuovendo. In riferimento al tema nazionale "Promuovere politiche di sostenibilità e di promozione sociale per favorire la crescita economica inclusiva per l'uguaglianza di genere", l'associazione, composta prevalentemente da donne, guarda a trecentosessanta gradi nel mondo in cui viviamo e tocca le corde delle emozioni e dei sentimenti che riguardano la persona viste come soggetto di diritti e quindi di rispetto.

Dopo il primo incontro svoltosi in gennaio, a Trani, nel quartiere Giudecca, che nel passato ha ospitato una numerosa comunità ebraica, dove c'erano quattro sinagoghe, divenute chiese, alcune ancora visitabili, ed il Polo Museale, in occasione delle celebrazioni relative alla suddetta Giornata, la sezione di Giovinazzo della Fidapa-Bpw Italy, Distretto Sud Est, ha organizzato il secondo incontro culturale che è previsto per oggi, 16 febbraio, nella nostra cittadina.

Alle ore 10.30 di questa mattina l'archivio Storico Diocesano di via Marco Polo, nei pressi della Concattedrale di Santa Maria Assunta, ospiterà l'incontro dal titolo "Presenza di Ebrei a Giovinazzo". Dopo i saluti affidati alla presidente Luisa Dagostino, si terrà la conferenza in cui interverranno due studiosi, ricercatori ed appassionati di storia locale: Michele Bonserio e Diego De Ceglia.

L' intervento di Michele Bonserio verterà su "Ebrei a Giovinazzo: tre pergamene inedite del secolo XVI, in Sefer Yuhasin 8", mentre lo studioso Diego De Ceglia parlerà della "Presenza di Ebrei e loro attività a Giovinazzo nei secoli XV e XVI".

L'Archivio diocesano di Giovinazzo, canonicamente istituito da Monsignor Antonio Bello il 1° luglio 1985, è stato dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per la Puglia il 30 novembre 1989. Gli studiosi giovinazzesi coinvolti in questa iniziativa, dall'alto valore storico e culturale, sapranno donare momenti di riflessione su una tematica di grande interesse per la collettività.

L'ingresso è libero.
  • Fidapa
Altri contenuti a tema
Successo per il Concerto di Natale organizzato dalla Fidapa Giovinazzo Successo per il Concerto di Natale organizzato dalla Fidapa Giovinazzo L'Orchestra Sinfonica Metropolitana ed i Jubilee Gospel Singers si sono esibiti nella parrocchia San Domenico
Sabato il Concerto gospel voluto dalla Fidapa Giovinazzo Sabato il Concerto gospel voluto dalla Fidapa Giovinazzo Alle 20 nella Parrocchia San Domenico si esibirà anche una formazione dell'Orchestra Metropolitana di Bari
Fidapa e Comune di Giovinazzo hanno ribadito il loro "no" alla violenza di genere Fidapa e Comune di Giovinazzo hanno ribadito il loro "no" alla violenza di genere Ieri celebrata con un lungo programma la Giornata dedicata a combattere il fenomeno ed a formare una coscienza collettiva condivisa
La Fidapa Giovinazzo celebra la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne La Fidapa Giovinazzo celebra la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne Dalle 17.00 un ampio programma
Luisa Dagostino è la nuova presidente della Fidapa Giovinazzo Luisa Dagostino è la nuova presidente della Fidapa Giovinazzo Il 15 ottobre il passaggio di consegne da Wanda Massari
1 Cambio della guardia alla FIDAPA: la lettera aperta di saluti di Wanda Massari Cambio della guardia alla FIDAPA: la lettera aperta di saluti di Wanda Massari I ringraziamenti della ex presidentessa ad associate, amministratori, collaboratrici e testate giornalistiche
Passaggio di consegne alla Fidapa. Domani la cerimonia Passaggio di consegne alla Fidapa. Domani la cerimonia Luisa Dagostino prenderà il posto di Wanda Massari
Equal Pay Day, la Fidapa ne parla in Sala San Felice Equal Pay Day, la Fidapa ne parla in Sala San Felice Giornata simbolica per abbattere le differenze retributive tra uomo e donna
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.