Sfida letteraria. <span>Foto Giuseppe Dalbis</span>
Sfida letteraria. Foto Giuseppe Dalbis
Eventi e cultura

La sfida di leggere la vita

Poesia e narrativa a confronto nella serata di Experimenta curata dalla Secop Edizioni

Nel giorno in cui i moderni costumi proponevano la domandina "dolcetto o scherzetto", nell'auditorium dell'Istituto Vittorio Emanuele II ci si poneva un interrogativo ben più elevato. Chi vince tra poesia e narrativa?

A chiederselo, e a chiederlo agli spettatori, è stata la Secop Edizioni, in una serata promossa dall'associazione culturale Fos di Corato nell'ambito di "Experimenta. Rigeneriamo Cultura", la rassegna messa a punto dall'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo.

In una insolita "Sfida letteraria", sono stati chiamati a confrontarsi due generi letterari, due stili diversi, la scrittura maschile e femminile, quattro autori, convocati senza alcuna istruzione sullo svolgimento della tenzone. I poeti Angela De Leo e Zaccaria Gallo e i narratori Tea Dalmas e Gianni Brattoli, tutti della squadra Secop, hanno potuto portare con sé solo un proprio testo e da quello hanno estratto brevi passaggi che rispondessero al tema proposto sul momento da Raffaella Leone, responsabile delle pubbliche relazioni della casa editrice e arbitro per l'occasione.

Si è parlato quindi di incontri, di libero arbitrio, di speranza, di amore, di felicità e dolore non attraverso le storie personali degli autori ma seguendo le menti, i cuori, le penne dei quattro autori e il loro personalissimo modo di "leggere la vita". E così sono venuti fuori ricordi, sensazioni, emozioni, minuziose descrizioni, racconti di situazioni familiari o di comunità, con le parole scelte da "Puse" di Tea Dalmas, "L'ora dell'ombra e della riva" di Angela De Leo, "Serbo amore" di Zaccaria Gallo e "Terra alla terra" di Gianni Brattoli.

Il pubblico, che ha votato tema per tema, ha infine emesso il suo verdetto di assoluta parità tra poesia e narrativa, rimandando la sfida ad uno, a questo punto necessario, spareggio. Ma il weekend di Experimenta prosegue nella serata di oggi.

Alle ore 20.00, nella sala Clessidra dell'IVE, la voce di Giovanni Variato e la chitarra di Stefano Pavone presenteranno "Music & Live", un concerto che farà da cerimonia di chiusura per la collettiva d'arte contemporanea di Francesco Mignacca, Annamaria Fiore, Raffaella Spadavecchia, Rita Marziani, Renato Sciolan e Michele Spadavecchia, curata dall'Atelier K2, e per la mostra personale di Mimma Crasto, a cura dell'Associazione Culturale Artefuori, che hanno inaugurato la rassegna e che lasceranno il posto ad altre esposizioni.

Perché "Rigeneriamo Cultura" propone modi diversi di passare Halloween e un giorno di festa come oggi, ma anche tutti i weekend fino al 24 gennaio.
  • Experimenta
Altri contenuti a tema
Experimenta di grande successo Experimenta di grande successo Si è conclusa ieri sera la lunga rassegna culturale dell’Istituto Vittorio Emanuele II
Experimenta, gran finale Experimenta, gran finale Si chiude domani la lunga rassegna culturale dell’Istituto Vittorio Emanuele II
Il mix di "Experimenta" funziona eccome Il mix di "Experimenta" funziona eccome Sabato sera tra presepi, sculture e versi
Chi era davvero Cesare Lombroso? Chi era davvero Cesare Lombroso? Se ne è discusso nell'ambito di "Experimenta. Rigeneriamo cultura"
Stasera si parla di Lombroso e di scultura Stasera si parla di Lombroso e di scultura All’IVE la presentazione di un libro e una mostra per “Experimenta”
Experimenta in difesa dell'ambiente Experimenta in difesa dell'ambiente La rassegna dell’IVE riparte da una mostra didattica sul consumo responsabile e da una tribute band di Zucchero
Giovinazzo abbraccia Molfetta nel ricordo di Gabriella Cipriani Giovinazzo abbraccia Molfetta nel ricordo di Gabriella Cipriani Ad "Experimenta" in scena l'Orchestra Giovanile a lei intitolata
Giocchino Toma figlio adottivo dell'IVE Giocchino Toma figlio adottivo dell'IVE Presentato ieri sera il libro di Giovanni Nisio dedicato al pittore salentino
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.