Sollecito e Crudele
Sollecito e Crudele
Eventi e cultura

Inaugurata a Giovinazzo la mostra di AQP "La fontana racconta"

Sarà visitabile alla Cittadella della Cultura sino al 14 maggio

Fa tappa a Giovinazzo 'La fontana racconta', la mostra itinerante organizzata da Acquedotto Pugliese, Regione Puglia e Comune di Giovinazzo.
Sarà possibile visitare liberamente la rassegna sino al 14 maggio, alla Cittadella della Cultura, in piazza Sant'Agostino, dal lunedì al sabato, dalle ore 15.00 alle ore 20.00.

Oltre 60 scatti e numerosi manufatti e oggetti d'epoca raccontano la storia dell'acqua e permettono di ricostruire tutte le principali tappe che hanno portato questo bene primario in una regione, definita in un passato neanche troppo lontano, sitibonda. Simbolo della mostra, la celebre fontanella in ghisa.
Un grande progetto di conservazione della memoria, rivolto soprattutto ai ragazzi delle scuole, e insieme l'occasione per sottolineare la centralità del servizio idrico e il ruolo insostituibile dell'acqua pubblica per il benessere dei cittadini e lo sviluppo del territorio.

«Ci è sembrato molto interessante ospitare la mostra dell'Acquedotto Pugliese perché non è mai troppo fare intendere alle nuove generazioni che quell'acqua che oggi sgorga facilmente dai rubinetti delle proprie case oltre ad essere un bene preziosissimo è anche un grande lusso se si considera che i nostri anziani si recavano proprio a queste fontanelle per approvvigionarsi di acqua - ha dichiarato il sindaco di Giovinazzo, Michele Sollecito - Dunque, ripercorrere la vita di queste installazioni urbane è anche un modo per far conoscere e diffondere la storia delle nostre comunità in varie epoche».

«La rassegna è un appuntamento fisso in tutta Puglia. Un omaggio alla conquista dell'acqua pubblica, il racconto - ha sottolineato Francesco Crudele, consigliere di Amministrazione di AQP - di una storia che appartiene a noi tutti. L'arrivo dell'acqua infatti rappresenta l'inizio di una nuova era, una straordinaria occasione di progresso e di benessere. A Giovinazzo giunge nel 1918 grazie ad Acquedotto Pugliese portando con sé benessere, sviluppo e prosperità".
  • Acquedotto Pugliese Giovinazzo
  • Cittadella della Cultura
Altri contenuti a tema
Facilitazione digitale, una giornata dedicata alla Cittadella della Cultura Facilitazione digitale, una giornata dedicata alla Cittadella della Cultura Si inizia alle ore 16.00
"Poetry Books", la terza edizione alla Cittadella della Cultura di Giovinazzo "Poetry Books", la terza edizione alla Cittadella della Cultura di Giovinazzo Per gli appassionati appuntamento alle 18.30 di domenica 17 marzo
Giovanna Sgherza presenta a Giovinazzo "Tutto l'azzurro del mare" Giovanna Sgherza presenta a Giovinazzo "Tutto l'azzurro del mare" Domenica 10 marzo appuntamento alla Cittadella della Cultura
Lavori AQP, nuova sospensione fornitura idrica a Giovinazzo Lavori AQP, nuova sospensione fornitura idrica a Giovinazzo Avrà durata di 16 ore a partire dalle 8 di mattina
Interruzione idrica, a Giovinazzo chiuso un plesso scolastico Interruzione idrica, a Giovinazzo chiuso un plesso scolastico In corso i lavori di manutenzione straordinaria alla rete da parte di Acquedotto Pugliese
Interruzione servizio idrico il 1° febbraio: ecco dove a Giovinazzo Interruzione servizio idrico il 1° febbraio: ecco dove a Giovinazzo Continuano i lavori per il miglioramento della rete da parte di Acquedotto Pugliese
A Giovinazzo è attivo lo sportello per inclusione digitale A Giovinazzo è attivo lo sportello per inclusione digitale Assessora Marzella: «Offriamo un servizio per chi non ha dimestichezza con la tecnologia»
"Lettori alla pari", si chiude il percorso letterario a Giovinazzo "Lettori alla pari", si chiude il percorso letterario a Giovinazzo Alle 18.00 alla Cittadella della Cultura
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.