La droga sequestrata dai Carabinieri
La droga sequestrata dai Carabinieri
Cronaca

In quarantena coltiva marijuana sul terrazzo, denunciato un 37enne

Lo hanno individuato i Carabinieri della locale Stazione: sequestrate diverse piante e 60 grammi di droga

Elezioni Regionali 2020
Durante questo lungo periodo di quarantena in molti cercano in casa un modo per ammazzare il tempo. Un 37enne, ad esempio, aveva deciso di coltivare droga. In casa sua i Carabinieri della Stazione di Giovinazzo gli hanno trovato una piccola serra per la coltivazione della marijuana.

Il coltivatore diretto, del quale al momento non sono state rese note le generalità, è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti: i militari, diretti dal maresciallo capo Ruggiero Filannino, sono giunti al domicilio dell'uomo, che aveva realizzato una mini serra vietata dal codice penale con varie piante di marijuana, attraverso un'accurata attività d'indagine finalizzata al contrasto dello spaccio al minuto di sostanze stupefacenti in città.

In particolare, i Carabinieri, dopo un servizio di osservazione, hanno deciso di vederci chiaro e nel corso di una perquisizione nell'abitazione del sospettato, hanno rinvenuto una serra per la coltivazione della marijuana. L'uomo, infatti, in un locale-ripostiglio ubicato sul terrazzo della propria dimora coltivava diverse piante di marijuana, custodendo circa 60 grammi della medesima sostanza, già pronta, secondo gli inquirenti, per essere commercializzata nell'appartamento.

È stato inoltre trovato materiale utilizzato per la coltivazione della droga. Lo stupefacente e tutto il materiale per la coltivazione sono stati sequestrati, mentre il 37enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Bari.
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Droga Giovinazzo
  • Arresti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Operazione "Halloween", la Cassazione respinge 8 ricorsi Operazione "Halloween", la Cassazione respinge 8 ricorsi Dichiarate inammissibili le doglianze dei giovinazzesi Saverio e Giuseppe Pappagallo, padre e figlio
"Kulmi", Tedeschi dopo l'interrogatorio del 52enne: «Ha chiarito la sua posizione» "Kulmi", Tedeschi dopo l'interrogatorio del 52enne: «Ha chiarito la sua posizione» Nell'ambito della maxi-operazione contro il traffico internazionale che ha portato a 37 arresti tra Italia e Albania
Arresti nell'Arma: dai roghi ai verbali dei pentiti, le perplessità di Amato Arresti nell'Arma: dai roghi ai verbali dei pentiti, le perplessità di Amato L'ex comandante della locale Stazione, però, preferisce «non commentare» le ultime vicende
Droga: traffico Albania-Italia, 37 arresti. In manette anche un giovinazzese Droga: traffico Albania-Italia, 37 arresti. In manette anche un giovinazzese Ai domiciliari il 52enne Cesare Stufano. L'indagine è partita dal sequestro di un grosso quantitativo di marijuana a Molfetta
Un mare di droga dall'Albania: 37 arresti. Blitz anche a Giovinazzo Un mare di droga dall'Albania: 37 arresti. Blitz anche a Giovinazzo In Italia sono state arrestate 27 persone. In città le manette sono scattate ai polsi di un italiano
Droga, traffico internazionale tra l'Albania e l'Italia: 37 arresti, 1 a Giovinazzo Droga, traffico internazionale tra l'Albania e l'Italia: 37 arresti, 1 a Giovinazzo Si tratta di un italiano, residente in città e sottoposto ai domiciliari. All'operazione ha collaborato la Guardia di Finanza
Arresti nell'Arma, dura replica di Galizia: «Giovinazzo non è un paese mafioso» Arresti nell'Arma, dura replica di Galizia: «Giovinazzo non è un paese mafioso» Non è passato inosservato il suo post su Facebook: «Voglio riaffermare un principio sacrosanto di giustizia: chi sbaglia deve pagare»
Soldi per pilotare le indagini. In silenzio davanti al Gip: restano in carcere Soldi per pilotare le indagini. In silenzio davanti al Gip: restano in carcere Ieri gli interrogatori: si sono tutti avvalsi della facoltà di non rispondere, nessuna istanza di attenuazione della misura cautelare
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.