San Felice in cattedra
San Felice in cattedra
Eventi e cultura

Il San Felice in Cattedra esposto a Matera Capitale europea della Cultura

Farà parte delle opere della mostra "Rinascimento visto da Sud"

Il San Felice in Cattedra sarà una delle centottanta meravigliose opere artistiche che faranno parte della mostra "Rinascimento visto da Sud", che sarà presentata questa mattina, 18 aprile, a Matera, la bellissima Capitale europea della Cultura per il 2019, e che si concluderà il prossimo 19 agosto nel Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna della Basilicata in Palazzo Lanfranchi.

L'opera, esposta normalmente all'interno della chiesa di San Domenico a Giovinazzo, è stata realizzata nell'anno 1542 da Lorenzo Lotto, straordinario interprete rinascimentale. È un dipinto su tela, ma originariamente apparteneva ad un trittico di una pala d'altare in cui erano presenti Sant'Antonio e San Nicola da Tolentino, poi andati persi in un rogo. Della grandezza di 139 x 57 centimetri, la pala fu commissionata negli ultimi anni della vita del grande artista veneziano, che morirà a Loreto, nelle Marche, solo 14 anni dopo.

È una delle poche opere di Lorenzo Lotto conservate al Sud Italia e grande merito per la sua valorizzazione l'hanno avuta il Museo Diocesano di Molfetta, che provvide al restauro, e Vittorio Sgarbi, che la volle a San Secondo di Pinerolo per una mostra di respiro internazionale. Da allora, il dipinto su tela giovinazzese è una delle opere più contese in giro per l'Italia.

La sua presenza nel Polo Museale materano, in un anno così importante per la cultura italiana ed europea, è motivo di vanto per l'intera comunità di Giovinazzo.

"Rinascimento al Sud - Matera, l'Italia meridionale e il Mediterraneo tra '400 e '500" intende valorizzare al meglio quanto accadde in quei secoli così proliferi anche a queste latitudini, sfatando alcuni luoghi comuni che vogliono il Rinascimento confinato al centro-nord, mentre anche l'area mediterranea offrì molteplici spunti. Si tratta di una mostra a cura di Marta Ragozzino, Pierluigi Leone de Castris, Matteo Ceriana e Dora Catalano che presenta «una rilettura inedita su uno dei periodi più floridi del nostro Paese».





  • Lorenzo Lotto
  • San Felice in Cattedra
  • Matera
Altri contenuti a tema
Campagna, arte o mare? Le mete preferite dai giovinazzesi a Pasquetta Campagna, arte o mare? Le mete preferite dai giovinazzesi a Pasquetta Gettonatissima Matera Capitale europea della Cultura. Ma in tanti resteranno fedeli alla classica scampagnata
A Giovinazzo i suoi tesori. Salvare l'arte com'è e dov'è A Giovinazzo i suoi tesori. Salvare l'arte com'è e dov'è Ospitiamo un breve articolo di Enrico Tedeschi che sostiene la teoria di Sgarbi e mette in guardia da possibili "fughe" altrove del nostro patrimonio artistico
Chiese aperte a Giovinazzo per "Settembre mese della cultura" Chiese aperte a Giovinazzo per "Settembre mese della cultura" L'Assessore Anna Vacca: «Sono come gioielli»
La Notte Bianca della Poesia sbarca a Matera La Notte Bianca della Poesia sbarca a Matera Domenica 10 giugno Direttore artistico ed ideatore saranno nella Città dei Sassi
25 aprile: le mete preferite dai giovinazzesi 25 aprile: le mete preferite dai giovinazzesi Tra campagna, mare e Murgia, ecco dove trascorreranno la Festa della Liberazione
Tesori giovinazzesi ad Expo 2015 Tesori giovinazzesi ad Expo 2015 Da ieri il “San Felice in Cattedra” e la “Cassetta Eburnea” in esposizione a Milano e torneranno solo ad ottobre
La Storia fuori e dentro dai cassetti La Storia fuori e dentro dai cassetti Lo studio e la ricerca spesso non fa rima con divulgazione
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.