La zona docce
La zona docce
Politica

«Il campo sportivo della vergogna»: la fotodenuncia di PVA

Era stato un nostro articolo a portare alla luce lo stato di degrado in cui versa il "De Pergola"

Un nostro articolo del settembre scorso aveva riportato alla luce i mille problemi in cui versa il campo sportivo "Raffaele De Pergola". Mezzi comunali abbandonati nell'area dell'impianto per mancanza di un rimessaggio, struttura fatiscente, spogliatoi e bagni il cui restyling non sarebbe più procrastinabile.

Al nostro articolo aveva risposto l'Amministrazione comunale con una nota in cui si ricordava la candidatura avanzata dall'Assessorato ai Lavori Pubblici ed allo Sport a ricevere un finanziamento di 2 milioni di euro per un progetto ambizioso: realizzare un vero centro polisportivo.

Le cose non sono ancora cambiate e PrimaVera Alternativa lo ha fatto notare con un accurato reportage fotografico in cui si denuncia lo stato attuale del campo sportivo in cui tanti cuori giovinazzesi hanno palpitato. Uno stato deprimente e che lascia sconcertati.

«Spogliatoi e bagni fatiscenti - è l'attacco di PVA -, aree attigue alla pista di atletica trasformate in discariche a cielo aperto con rifiuti, materiale edile di risulta, mezzi abbandonati e sfalci di potatura, percorso per raggiungere il campetto intitolato a "Vincenzo Aniello" divenuto oramai una vera e propria giungla, locali affidati a società sportive con muri pericolanti, calcinacci che si staccano dalla struttura portante, campo di calcio e pista di atletica impraticabili».

Le foto, quindi, a supporto di quanto denunciato. E dal gruppo del presidente Capurso sottolineano come si tratti di «un vero e proprio scempio, peraltro molto pericoloso se si considera che decine di ragazzi sono costretti quotidianamente ad allenarsi in questa struttura!».

Una denuncia forte, dettagliata, che riporta la palla nel campo dell'Amministrazione comunale.
7 fotoIl campo sportivo in pessimo stato
De Pergola bagniDe PergolaDe PergolaDe PergolaDe PergolaDe PergolaDe Pergola
  • Campo Raffaele De Pergola Giovinazzo
  • PrimaVera Alternativa
Altri contenuti a tema
Elezioni europee, Elena Gentile a Giovinazzo Elezioni europee, Elena Gentile a Giovinazzo Stasera alle 19.00 nella sede di piazza Vittorio Emanuele II di PVA
Mario Furore (M5S) ospite di PrimaVera Alternativa Mario Furore (M5S) ospite di PrimaVera Alternativa Stasera incontro col candidato all'Europarlamento alle ore 19.00
Elezioni europee, PVA ospita stasera Paola Natalicchio Elezioni europee, PVA ospita stasera Paola Natalicchio La candidata de La Sinistra sarà nella sede di piazza Vittorio Emanuele II alle 20.00
Elezioni europee, PVA inaugura una serie di incontri con i candidati Elezioni europee, PVA inaugura una serie di incontri con i candidati Nessuno schieramento precostituito per il movimento d'opposizione cittadina. Solo la voglia di ascoltare un'area politica
PVA insiste: «Giovinazzo è il Comune in cui si paga la TARI più alta» PVA insiste: «Giovinazzo è il Comune in cui si paga la TARI più alta» Ed il partito d'opposizione passa in rassegna le tariffe degli altri comuni ed annuncia l'affissione di manifesti
TARI e rifiuti, PVA: «Da Iannone proposte scellerate. Il Sindaco si dissoci» TARI e rifiuti, PVA: «Da Iannone proposte scellerate. Il Sindaco si dissoci» Capurso: «Spieghi alla città perché tali costi non sono stati inseriti nel DEF nonostante l'obbligo di legge»
TARI troppo alta: PVA martella l'Amministrazione TARI troppo alta: PVA martella l'Amministrazione Dal partito di opposizione accuse anche al Piano economico-finanziario
«La Giovinazzo che vorremmo», PVA esalta il lavoro del FAI Giovinazzo «La Giovinazzo che vorremmo», PVA esalta il lavoro del FAI Giovinazzo Dal partito di opposizione i complimenti ad organizzatori e volontari delle Giornate di Primavera
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.