La città in comune
La città in comune
Politica

I primi cento giorni di Michele Sollecito

Ieri l’Amministrazione Comunale ha incontrato la città per fare il punto sui primi provvedimenti del quinquennio

"La città in comune", intesa come città condivisa ma anche come città che si interessa della macchina amministrativa.

È pensando a questa doppia valenza che il Sindaco Michele Sollecito ha deciso il titolo degli incontri con i cittadini, il primo dei quali si è tenuto ieri sera in sala San Felice per illustrare gli obiettivi conseguiti nei primi cento giorni di mandato.

Accanto a lui tutta la squadra di governo, a cominciare dall'Assessore Alfonso Arbore che ha spiegato l'associazione con Cassano delle Murge per il Distretto Urbano del Commercio e la promozione quindi di turismo lento ed enogastronomia, destagionalizzando i flussi. A dicembre ci saranno due mercati settimanali straordinariamente anche di domenica e, sempre di domenica, torneranno i mercatini degli hobbisti e della Coldiretti. La raccolta differenziata dei rifiuti è arrivata al 72,97% anche grazie al contributo dato dalle fototrappole. È arrivato un finanziamento da 50.000 euro per la rimozione dei rifiuti nell'agro e il percorso di revisione della sosta a pagamento si concluderà a breve con l'introduzione del sistema semplificato Easy Park.

L'Assessore Gaetano Depalo si è soffermato invece sull'efficientamento energetico del PalaPansini e del 50% dei punti luce cittadini, sulle panchine che verranno sostituite in piazzetta Sicolo, Kennedy e in via Toselli. Si è parlato della sostituzione del basolato in via Madonna degli Angeli e in piazza Umberto, della cantierizzazione del cavalcaferrovia, della gara per il parcheggio di via Fossato e del finanziamento di 2.400.000 euro su fondi PNRR vinto per la costruzione del primo asilo nido comunale.

All'Assessora Natalie Marzella il compito di far cenno al piano triennale di transizione digitale, al bando Galattica vinto per la Scuola di Musica, all'avvio dei lavori presso il Palazzo del Capitano.

L'Assessora Cristina Piscitelli ha incentrato il suo intervento sul bando Biblioteche e Comunità, sul progetto di cartellonistica turistica interattiva e accessibile, sulle iniziative Natale al Centro e Festa di Sant'Antonio, sul bando finanziato Over the wall per la realizzazione di murales per la pace, sul contratto di rete turismo in fase di avvio.

L'Assessora Vincenza Serrone ha comunicato che sono state effettuate variazioni di bilancio, per esempio per l'abbattimento delle barriere architettoniche nel Palazzo del Capitano, l'aumento della spesa d'igiene urbana e dei costi energia, la creazione di nuovi attraversamenti pedonali, il potenziamento del personale ufficio anagrafe e l'integrazione del personale della polizia municipale e dell'ufficio tecnico, ha ricordato le manifestazioni sul tema delle pari opportunità e le iniziative sportive come la Netium run e l'evento di formazione scuola calcio.

C'è stato spazio anche per altri interventi, a cominciare da quello del Presidente del Consiglio Comunale Francesco Cervone, soddisfatto per la corretta tempistica di fornitura della documentazione ai consiglieri e per la riapertura del dialogo con la Capitaneria di Porto.

La consigliera Carlucci ha presentato il progetto lettura, il concorso scolastico in memoria di Luciano Pignatelli e le iniziative di valorizzazione del patrimonio artistico locale.

La consigliera Annamaria Sollecito ha fatto il punto sul PUG che andrà in adozione non appena arriveranno tutti i pareri tecnici e sulla proposta di riperimetrazione delle aree ZES.

Il Sindaco ha invece espresso soddisfazione per aver riconsegnato l'area dei pontili e avviato la procedura per la gestione del porto, per aver appaltato i lavori sui due moli e la pulizia dei fondali, per l'avvio della demolizione dei capannoni ex Afp e la pulizia di un'area da bonificare definitivamente in vista della creazione di una zona mista residenziale, con posto per il piccolo commercio e un polmone verde; confermata la copertura definitiva della discarica di San Pietro Pago in arrivo e la notizia dell'incontro nazionale giovani amministratori ANCI ad aprile 2023 a Giovinazzo.

Michele Sollecito non si è sottratto alle note dolenti, come il PalaPalmiotto fermo per lo studio delle migliorie possibili grazie alle economie di gara, come i lavori fermi alla Casa di Riposo, per cui è in arrivo una delibera della Giunta Regionale per bandire la gara d'appalto su una nuova linea finanziaria ma con tempi più lunghi, come i lavori apparentemente fermi della Casa della Salute, oggetto di pratiche amministrative tra l'ASL e la ditta affidataria.

Ci vorrà pazienza ma la squadra da poco in carica ha voluto parlarne con chiarezza e con l'entusiasmo più volte manifestato per aver intercettato finanziamenti PNRR praticamente irripetibili.
  • Michele Sollecito
Altri contenuti a tema
Sollecito: «Procederemo a raccolta rifiuti noleggiando mezzi straordinari» (VIDEO) Sollecito: «Procederemo a raccolta rifiuti noleggiando mezzi straordinari» (VIDEO) Non sarà ritirato solo l'indifferenziato
Tiglio caduto in viale De Gaetano, Sollecito: «Controlleremo tutti gli alberi» Tiglio caduto in viale De Gaetano, Sollecito: «Controlleremo tutti gli alberi» Quello di ieri è il terzo caso simile in poco tempo, sempre nella stessa zona, «dove già in passato siamo intervenuti più volte»
Scritte nel borgo antico ed a Levante: la posizione del sindaco Sollecito Scritte nel borgo antico ed a Levante: la posizione del sindaco Sollecito Il primo cittadino: «Troppo concentrati su repressione e non su prevenzione del fenomeno»
Patto dei Sindaci per la riduzione dei cambiamenti climatici. C'è anche Giovinazzo Patto dei Sindaci per la riduzione dei cambiamenti climatici. C'è anche Giovinazzo Sollecito: «Si fortifica impegno per comunità decarbonizzate»
Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sollecito: «Ammessi con riserva a graduatoria dopo candidatura per nido per 2 milioni e 400mila euro»
Ripresi i lavori nelle ex Afp. Sollecito: «Giù i capannoni, un'impresa storica» Ripresi i lavori nelle ex Afp. Sollecito: «Giù i capannoni, un'impresa storica» Un video del sindaco per aggiornare i giovinazzesi sui lavori che «preludono alla bonifica generale di quest'area»
In fuga dalla guerra, accolte a Giovinazzo: ucraine ricevute da Sollecito In fuga dalla guerra, accolte a Giovinazzo: ucraine ricevute da Sollecito Il 10 agosto a Palazzo di Città è arrivata anche l'assessora del comune di Boyarka
Sollecito ed Arbore alla ricerca dei "furbetti" della differenziata Sollecito ed Arbore alla ricerca dei "furbetti" della differenziata Sindaco ed assessore ieri hanno controllato i rifiuti domestici in alcuni quartieri a caccia dei trasgressori
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.