Antonio Galizia
Antonio Galizia
Politica

Galizia convinto: «Pugliese aggiungerà qualcosa all'amministrazione giovinazzese»

La Nostra Città appoggia la candidatura della preside

«Dopo un laborioso lavoro per la designazione di un candidato Sindaco che rappresentasse i valori di "La nostra città Giovinazzo" la scelta è stata a favore della prof.ssa Maria Rosaria Pugliese, Dirigente Scolastica dell'istituto "Don Tonino Bello", conosciuta da tutta la cittadinanza giovinazzese anche per il suo precedente incarico di Dirigente della Scuola Elementare "Don Saverio Bavaro" di Giovinazzo».

Così Antonio Galizia sull'appoggio del suo movimento, La Nostra Città Giovinazzo, alla candidatura della preside, sostenuta da altre cinque liste e candidata voluta fortemente dal Partito Democratico.

«È ben noto - spiega poi - che "La Nostra Città Giovinazzo" ha precedentemente partecipato, per la scelta del prossimo candidato Sindaco, a votazioni interne al gruppo, individuando come papabili candidati Alberto Rucci, espressione del PD e Daniele De Gennaro. Dopo essere risultato vincitore De Gennaro ci siamo impegnati a sostenerlo fino a quando non si fosse reso disponibile un candidato di maggiore spessore ed esperienza nella gestione della cosa pubblica e nell'amministrazione.
Quando, pertanto, ci è stata proposta la Prof.ssa Maria Rosaria Pugliese, appartenente alla società civile e super partes, abbiamo ripetuto le votazioni per scegliere il candidato Sindaco, stavolta tra Daniele de Gennaro e Maria Rosaria Pugliese. Il risultato è stato una vittoria schiacciante a favore della Dott.ssa Maria Rosaria Pugliese. La Prof.ssa Pugliese è stata la scelta del 99% dei votanti, che l'hanno voluta sia perché proveniente dalla società civile sia per le sue qualità particolarmente elevate
.

Maria Rosaria Pugliese è, infatti, dotata di altissimo livello culturale - continua Galizia - e notevole spessore sociale, emersi soprattutto in ambito scolastico dove ha svolto un lavoro encomiabile, raggiungendo risultati di straordinario rilievo.
La prof.ssa Pugliese non ha mai fatto politica per vivere, pur conoscendo perfettamente quel mondo. Può vantare, in particolare, di essere un ottimo manager, di cui la città di Giovinazzo ha bisogno per poter amministrare bene e rimediare, così, ai disservizi, incancrenitisi, dopo numerosi anni di gestione mediocre.
La prof.ssa Pugliese è, inoltre, donna
- aggiunge Galizia - e come tale saprà aggiungere quel qualcosa in più che all'amministrazione giovinazzese è sempre mancato. Dotata di competenze e conoscenze, nonché di capacità gestionale eccelsa, la Pugliese saprà adempiere al compito gravoso di risollevare una città che, come tante altre città italiane, esce ferita da due anni di crisi economica-sociale, oltre che sanitaria. Abbandonare Giovinazzo nelle mani di chi la vorrebbe paralizzata significherebbe condannarla ad uno stato di degrado irreversibile, costringendola a sottostare ancora a scelte penalizzanti. Giovinazzo ha bisogno di nuovi stimoli - conclude - e amministratori competenti e incontaminati dalla cattiva politica del passato».
  • Antonio Galizia
  • Maria Rosaria Pugliese
Speciale Elezioni Amministrative Giovinazzo 2022

Elezioni Amministrative 2022

Tutte le notizie sul voto, candidati, approfondimenti

90 contenuti
Altri contenuti a tema
Galizia sbotta: «Non sono un voltagabbana» Galizia sbotta: «Non sono un voltagabbana» Il leader de La Nostra Città Giovinazzo polemizza con quanti lo accusano di aver sostenuto Sollecito al ballottaggio
Elezioni amministrative 2022, ottimi risultati per GiovinazzoViva Elezioni amministrative 2022, ottimi risultati per GiovinazzoViva Un proficuo lavoro di squadra gestito dalle redazioni del network Viva nelle città al voto
Daniele de Gennaro: «Rimane orgoglio per la fiducia di tantissimi elettori» Daniele de Gennaro: «Rimane orgoglio per la fiducia di tantissimi elettori» Il candidato sindaco di centrosinistra prende atto del risultato e si congratula con Michele Sollecito
800 voti in più non bastano a Daniele de Gennaro 800 voti in più non bastano a Daniele de Gennaro Il candidato di centrosinistra si ferma ad un soffio dall'impresa
Sollecito: «Riconoscenza alla città e massimo impegno» Sollecito: «Riconoscenza alla città e massimo impegno» Le prime parole del sindaco neoeletto con il 50,60% dei consensi. De Gennaro al 49,40%
Michele Sollecito è il nuovo sindaco di Giovinazzo Michele Sollecito è il nuovo sindaco di Giovinazzo L'ex vice sindaco al 50,60%, mentre il suo sfidante de Gennaro si ferma al 49,40%. Appena 121 voti di differenza
Affluenza definitiva: a Giovinazzo ha votato il 54,48% Affluenza definitiva: a Giovinazzo ha votato il 54,48% Un dato molto più basso del primo turno: oltre 7 punti in meno rispetto al 12 giugno (62,04%)
Affluenza: a Giovinazzo alle ore 19.00 ha votato il 38,32% Affluenza: a Giovinazzo alle ore 19.00 ha votato il 38,32% La percentuale è in calo di oltre 8 punti rispetto al primo turno (46,45%). Si potrà votare fino alle ore 23.00, poi subito lo spoglio
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.