La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Fermato sulla Giovinazzo-Bitonto: in auto aveva 23 cipolline di coca

L'uomo, un 50enne, è stato arrestato dalla Polizia: con sè aveva 10,70 grammi di droga. Incensurato, è finito ai domiciliari

Fermato dalla Polizia di Stato, si scopre che trasporta in auto 23 cipolline di cocaina. È successo mercoledì scorso a Giovinazzo, dove i poliziotti del Commissariato di P.S. di Bitonto hanno arrestato un 50enne di Giovinazzo, incensurato, colto nella flagranza di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli uomini del dirigente Vittorio Di Lalla, nell'ambito del rafforzamento dei servizi, organizzati dalla Polizia di Stato, tesi al contrasto del fenomeno della commercializzazione delle sostanze stupefacenti a Bitonto, hanno inseguito, superato e imposto l'alt ad un'auto che viaggiava, lungo la strada provinciale 88. Tutto è accaduto in mattinata, intorno alle ore 12.00 sull'asse Bitonto-Giovinazzo: l'uomo, sconosciuto alle forze dell'ordine, viaggiava a bordo della propria auto, una Fiat Multipla.

Una volta fermato, l'uomo è stato perquisito. Trasportava droga: durante l'ispezione dell'autovettura, effettuata dai poliziotti, sono state rinvenute ben 23 cipolline contenenti cocaina, per un peso complessivo pari a 10,70 grammi. Condotto presso gli uffici del Commissariato di P.S. di Bitonto, e informato il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Bari, il 50enne è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. La droga è stata sequestrata.

L'uomo, invece, espletate le formalità di rito, sul presupposto dello stato di incensuratezza, è stato collocato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a Giovinazzo, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Il provvedimento, venerdì, è stato convalidato in sede di giudizio direttissimo dal Tribunale di Bari.
  • Droga Giovinazzo
  • Arresti Giovinazzo
  • Polizia di Stato Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Aggredisce un agente: patteggia la condanna e torna subito libero Aggredisce un agente: patteggia la condanna e torna subito libero Il giovane, di 20 anni, ha patteggiato 8 mesi di reclusione per direttissimo. Sanzionato per circa 5mila euro
Sospettato di un furto, aggredisce un agente: arrestato un 20enne Sospettato di un furto, aggredisce un agente: arrestato un 20enne Il giovane, bloccato in via Bixio, si è scagliato contro un agente colpendolo con alcuni pugni. È finito ai domiciliari
Una città invasa dalla droga: sino a 75mila euro a settimana in estate Una città invasa dalla droga: sino a 75mila euro a settimana in estate Gli sconvolgenti dati illustrati ieri dal criminologo Mortellaro. Con lui il deputato Lattanzio e la candidata Pugliese
Non abusarono sessualmente dei loro figli, assolti dopo 3 anni Non abusarono sessualmente dei loro figli, assolti dopo 3 anni Marito e moglie furono arrestati nel 2017 e condannati a 12 e 3 anni. Assolti dalla Corte d'Appello
Nel Barese per truffare un'anziana. I Carabinieri: «Denunciate sempre» Nel Barese per truffare un'anziana. I Carabinieri: «Denunciate sempre» Dopo gli arresti di ieri, le indagini proseguono per cercare di capire se siano sempre loro i responsabili di altre truffe
Hashish in casa, due arresti a San Pio. Uno è di Giovinazzo Hashish in casa, due arresti a San Pio. Uno è di Giovinazzo In manette un 29enne e un 21enne, poi rimesso in libertà. Sequestrate 53 bustine per un peso di circa 58 grammi
Confinato ai domiciliari, ma non ha una casa: finisce in carcere Confinato ai domiciliari, ma non ha una casa: finisce in carcere L'uomo, un 49enne del posto, è stato arrestato dai Carabinieri dopo una lite con la compagna
Ubriachi e a torso nudo per le vie del centro: dopo l'arresto tornano liberi Ubriachi e a torso nudo per le vie del centro: dopo l'arresto tornano liberi Dopo la convalida dell’arresto, solo il 32enne è stato sottoposto all'obbligo di firma e di dimora
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.