Anny Perrino, Gaetano Pazienza e Marinella Falca
Anny Perrino, Gaetano Pazienza e Marinella Falca
Musica

“Di Rosso”, ecco il brano del sassofonista Gaetano Pazienza

A lavorare alla realizzazione anche altri giovani talenti giovinazzesi

Elezioni Regionali 2020
È frutto di un lavoro di squadra tra giovinazzesi e contiene una vera e propria dichiarazione d'amore per Giovinazzo. "Di Rosso" è il brano scritto dal sassofonista Gaetano Pazienza, che tramite il colore richiama vari significati.

Il rosso inneggia alla diversità ed all'intensità degli stati d'animo umani. Sentimenti, passioni, amori non facili da vivere, da gestire e da comunicare, che trovano nel rosso il simbolo per eccellenza. In questo inno ai sentimenti, si coglie in filigrana l'amore per la città d'origine, Giovinazzo, che accomuna tutti gli artisti impegnati nei vari aspetti della realizzazione del brano.

Di Pazienza sono la musica e le parole, mentre l'arrangiamento ed il master audio portano la firma di Alex Grasso. Ad interpretare il brano la cantante Anny Perrino, a cui spetta il compito di prestare la voce ai sentimenti contrastanti dell'animo femminile.

Del brano è stato girato anche un video, naturalmente a Giovinazzo, filmato dal terlizzese e giovinazzese d'adozione Luca De Nicolo, che ha come protagonista l'ex ginnasta Marinella Falca. La fotografia, invece, è a cura di Raffaele Bavaro, che per l'occasione si è servito di un drone, di cui è esperto conoscitore dopo aver ottenuto l'attestato di pilota APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto) presso l'Aereo Club di Bari. Competenze diverse, che si sono unite e completate per realizzare un lavoro la cui attenzione è tutta rivolta alla donna ed alla delicatezza del suo sentire.

«La determinazione, l'obiettivo da raggiungere nonostante le difficoltà e la passione, caratteristiche del gentil senso colorano di rosso l'amore per qualcuno o per qualcosa – ha dichiarato Pazienza ai nostri taccuini -. La donna, però, è anche fragilità, incertezza e, nella maggior parte dei casi, ostacolo di se stessa. Le protagoniste del videoclip – ha poi proseguito – raccontano magistralmente con le loro arti proprio quel prototipo di donna. Canto e ginnastica insieme, unico corpo e unica mente, praticamente una fusione perfetta».

Classe 1986, Gaetano Pazienza ha un curriculum di tutto rispetto, che vanta una formazione solida ed esperienze professionali significative. Comincia a suonare il sax presso la scuola giovinazzese "Luigi Depalma" e prosegue i suoi studi presso il Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari. Nel 2006, lavora per Valtur, il colosso del turismo italiano, e collabora successivamente con artisti locali e nazionali per poi prendere parte a concerti ed eventi in Italia ed all'estero, che lo portano a lavorare per grandi nomi della musica e dello spettacolo.

Mattia Bazar, CeCe Rogers, Umberto Smaila, Demo Morselli, Diego Abatantuono, Ugo Conti sono solo alcuni degli artisti con cui Pazienza si esibisce dando uno slancio importante alla sua carriera. Dal 2009, dopo aver vinto il concorso dell'Aeronautica Militare, ricopre il ruolo di Sassofonista della Fanfara della 1° Regione Area di Milano, dove oggi è Sottufficiale con il grado di Sergente.

Potremo apprezzare presto l'originalità di "Di Rosso" e del suo video, entrambi risultato della bella sinergia tra ragazzi della nostra terra, che con il proprio talento hanno raccontato la delicata sfera dei sentimenti ed il legame indissolubile per le proprie radici.
  • Gaetano Pazienza
Altri contenuti a tema
"L'arte ci unisce", il quarto VIDEO su GiovinazzoViva "L'arte ci unisce", il quarto VIDEO su GiovinazzoViva Gaetano Pazienza, la splendida Elisa Barucchieri e Gaetano Depalma rivolgono un pensiero ai giovinazzesi
Tanto pubblico a Levante per i Vox Populi in concerto Tanto pubblico a Levante per i Vox Populi in concerto Ieri sera musica italiana ed internazionale in piazzale Aeronautica Militare
Esce oggi il singolo “Di Rosso” di Gaetano Pazienza Esce oggi il singolo “Di Rosso” di Gaetano Pazienza Talenti locali fanno da cornice al brano del sassofonista giovinazzese
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.