Laricchia con il Ministro Catalfo. <span>Foto BariViva</span>
Laricchia con il Ministro Catalfo. Foto BariViva
Politica

Crimi e Catalfo: «Laricchia ha caratteristiche per essere primo Presidente donna in Puglia»

Ieri la presentazione ufficiale della candidata del MoVimento 5 Stelle

Antonella Laricchia ha tutte le caratteristiche per essere la prima Presidente donna della Regione Puglia.

Ne sono certi il capo politico del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi, e la Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, entrambi presenti (uno in video e l'altra fisicamente) alla inaugurazione del primo comitato della candidata a Bari.

«Stiamo attraversando un momento molto particolare per il Paese - sottolinea Crimi - e le Regioni hanno un ruolo molto importante. In Puglia è fondamentale il cambiamento e solo Antonella Laricchia può essere tale cambiamento perché lo ha dimostrato in questi 5 anni. Continueremo a portare avanti le battaglie dei cittadini non delle lobbies».

«Ho letto il programma di Antonella - dichiara il Ministro Catalfo - e ha fatto una splendida disamina della situazione relativa a lavoro e politiche attive del lavoro. Ciò che propone è molto in linea con ciò che vogliamo fare a livello nazionale, ad esempio l'osservatorio del mercato del lavoro. Al sud è fondamentale investire su questo per colmare il gap relativo all'inserimento lavorativo delle donne, dei giovani e non solo. La Regione Puglia può e deve investire per avere un governo del Movimento 5 Stelle».

La stessa Laricchia chiude a possibili accordi con le altre forze politiche, ribadendo che: «Questa Regione non può permettersi altri 5 anni di opposizione dei 5 Stelle. Non mi farò comprare da lusinghe che stanno diventando sempre più insistenti, ma lavoreremo per entrare nelle case dei milioni di pugliesi che non votano portando avanti come sempre etica, trasparenza, umiltà ma anche amore, attenzione e senso di giustizia».
  • Antonella Laricchia
  • Elezioni Regionali Puglia
Altri contenuti a tema
Elezioni regionali, l'analisi del voto di Articolo Uno Giovinazzo Elezioni regionali, l'analisi del voto di Articolo Uno Giovinazzo Soddisfazione per il risultato del centrosinistra ed un monito ad evitare trasformismi
Antonella Laricchia è certa: «Il Movimento 5 Stelle all'opposizione senza sconti» Antonella Laricchia è certa: «Il Movimento 5 Stelle all'opposizione senza sconti» Il commento della candidata Presidente pentastellata e di Puglia Futura che si sofferma sull'ampio partito del non voto
Emiliano fa già festa: «Straordinaria prova di democrazia» Emiliano fa già festa: «Straordinaria prova di democrazia» Il distacco da Fitto è tra i 6 e gli 8 punti a scrutinio ancora aperto
Elezioni 2020, ecco come si vota Elezioni 2020, ecco come si vota Vademecum per le regionali e per la consultazione referendaria di domenica 20 e lunedì 21 settembre
Anita Maurodinoia a Giovinazzo: la nostra intervista Anita Maurodinoia a Giovinazzo: la nostra intervista La candidata al Consiglio regionale della Puglia ha fatto visita al suo comitato elettorale promosso da Alfonso Arbore
La Puglia ce la fa, la carica dei giovani pugliesi per Michele Emiliano La Puglia ce la fa, la carica dei giovani pugliesi per Michele Emiliano Più di 130 comitati e oltre 7mila volontari, questa la rete spontanea su tutto il territorio regionale e anche all’estero
Regionali, Alfonso Arbore scende in campo per Anita Maurodinoia Regionali, Alfonso Arbore scende in campo per Anita Maurodinoia Il Presidente del Consiglio comunale appoggerà il Governatore uscente Michele Emiliano
Tammacco: «A Molfetta tutte mammolette. Noi esempio di buona politica e visione dello sviluppo» Tammacco: «A Molfetta tutte mammolette. Noi esempio di buona politica e visione dello sviluppo» Minervini – Tammacco: un binomio per la città
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.