Torre Gavetone riaperta al pubblico
Torre Gavetone riaperta al pubblico
Attualità

Bonifica del litorale tra Giovinazzo e Molfetta. Presto tocca a Torre Gavetone?

Il gruppo SDAI ha concluso due giorni fa le operazioni lungo la costa tra le due città

Si sono concluse le operazioni di recupero di ordigni bellici individuati tra la Seconda e la Terza Cala, lungo la litoranea che corre tra Giovinazzo e Molfetta.
Lo rende noto la Capitaneria di Porto di Molfetta attraverso l'ordinanza 32 del 2019 a firma del Capitano di Fregata Michele Burlando, Capo del circondario marittimo e comandante del porto di Molfetta.

A intervenire nelle scorse settimane sono stati gli specialisti del gruppo SDAI della Marina Militare di Taranto il cui intervento si è reso necessario a causa dell'individuazione di alcune bombe risalenti alla Seconda Guerra Mondiale sui fondali antistanti le due insenature che costituiscono due spiagge a libera balneazione a Molfetta, frequentate da molti giovinazzesi. Ai militari SDAI anche il compito di provvedere al brillamento degli ordigni avvenuto nelle scorse ore, mentre i lavori di ricognizione si stanno concentrando anche su Cala Sant'Andrea e lo specchio d'acqua del Lungomare Colonna.

Tuttavia l'attenzione massima è riservata ai fondali della Località Torre Gavetone. Premesso che pure nel 2019 l'area dovrebbe essere interdetta ai bagnanti per via della presenza di ordigni bellici (divieto annualmente disatteso,ndr), sarebbe al vaglio delle istituzioni una importante operazione di bonifica dell'area per fare in modo da riconsegnare a molfettesi e giovinazzesi una delle spiagge libere più amate, nel pieno rispetto delle norme per la sicurezza e l'incolumità.
  • Capitaneria di Porto di Molfetta
  • Torre Gavetone
  • bonifica litorale
Altri contenuti a tema
Guardia Costiera, ecco il bilancio del 2019 Guardia Costiera, ecco il bilancio del 2019 Controlli a tutela dell’ambiente marino e costiero, ma anche lungo la filiera della pesca marittima
Rimosso ordigno bellico dal Porto Vecchio di Giovinazzo Rimosso ordigno bellico dal Porto Vecchio di Giovinazzo Abrogate le ordinanze di interdizione dell'area
Presunto ordigno bellico nel Porto Vecchio: i provvedimenti della Capitaneria di Porto Presunto ordigno bellico nel Porto Vecchio: i provvedimenti della Capitaneria di Porto Nell'ordinanza tutte le restrizioni
Omaggio in Capitaneria di Porto a Santa Barbara Omaggio in Capitaneria di Porto a Santa Barbara Festeggiata ieri la patrona della Marina Militare. Presente l'ANMI Giovinazzo
La Capitaneria di Porto celebra Santa Barbara La Capitaneria di Porto celebra Santa Barbara Presenti i vertici dell'Ufficio Locale Marittimo e l'ANMI di Giovinazzo
Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone Operazione simile completata anche alla Prima Cala sul litorale molfettese
Ordigno a un metro dalla costa, ultimate le operazioni a Torre Gavetone Ordigno a un metro dalla costa, ultimate le operazioni a Torre Gavetone A renderlo noto è la Capitaneria di Porto di Molfetta
Ancora un presunto ordigno a Torre Gavetone: interdetta l'area Ancora un presunto ordigno a Torre Gavetone: interdetta l'area La zona non sarebbe balneabile in alcun modo, ma in tanti contravvengono alle prescrizioni
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.