Un frame dal video-denuncia
Un frame dal video-denuncia
Politica

Tar(i)tassati e minacciati: PVA attacca l'Amministrazione sul tema rifiuti

La denuncia in un video apparso su Facebook

Il raggiungimento del 74% di raccolta differenziata è un risultato da sottolineare per Giovinazzo e la sua gente. Lo ha fatto nei giorni scorsi il Sindaco, Tommaso Depalma, ma in tanti si stanno lamentando dell'importo della TARI, la tassa sui rifiuti.

Da PrimaVera Alternativa sottolineano che «il merito di questo risultato è dei cittadini di Giovinazzo, che hanno abbracciato da subito la novità e che, solo per questo, dovrebbero essere gratificati con significati sgravi sulla TARI e con più servizi ed informazioni. Ed invece - attaccano dal movimento con sede in piazza Vittorio Emanuele 25 -, il Sindaco Depalma e l'Assessore Depalo hanno deciso di inviare a molti di loro centinaia di lettere minacciose! Quasi 1000 nuclei familiari sono stati accusati di mancato conferimento, senza che nelle missive fosse specificato il periodo della presunta "contestazione", paventando eventuali sanzioni».

Un'accusa forte, sostenuta da un video apparso sulla pagina Facebook di PVA in cui Alessandro Depalo si fa portavoce delle istanze dei cittadini.

«Naturalmente - continua la nota - a quei pochi temerari che hanno chiesto chiarimento all'URP non è stata data nessuna risposta specifica. Dalle segnalazioni pervenute al nostro gruppo politico, molti dei giovinazzesi che hanno ricevuto la lettera, ci hanno fatto notare come una possibile causa possa essere stata la mancata registrazione del possesso di carrellabili condominiali in sostituzione dei mastelli personali».

«Il solito metodo Depalma», secondo PrimaVera Alternativa, «a cui i giovinazzesi ormai assistono da sei anni e che non finisce mai di sorprendere».

Per il gruppo politico di opposizione sarebbe stato molto più semplice incrociare i dati già in possesso degli uffici comunali con quelli dell'azienda appaltataria del servizio, cosa che evidentemente non è stata fatta o è stata fatta male.

«Tra l'altro - è la chiosa -, ricordiamo a questi signori che i giovinazzesi pagano la TARI più alta della provincia, e solo per questo meriterebbero maggiori servizi e maggior rispetto!».
  • tari
  • PrimaVera Alternativa
Altri contenuti a tema
1 PVA e PD contro l'Amministrazione: «C'erano una volta le aree a verde di quartiere» PVA e PD contro l'Amministrazione: «C'erano una volta le aree a verde di quartiere» Dura presa di posizione, anticipata in Consiglio comunale, sui progetti comunali circa la zona tra viale De Gaetano e via Piscitelli
Daniele de Gennaro: «Solo balle spaziali dagli amministratori sulle concessioni demaniali» Daniele de Gennaro: «Solo balle spaziali dagli amministratori sulle concessioni demaniali» Il Consigliere di PrimaVera Alternativa controreplica con un suo video a Tommaso Depalma
Fase 2, PrimaVera Alternativa lancia l'allarme Fase 2, PrimaVera Alternativa lancia l'allarme Troppe regole trasgredite. Occhio ai gruppi di ragazzini, non è un "liberi tutti"
Concessioni demaniali, PVA: «Tante, troppe buone ragioni per ritirare quei bandi» Concessioni demaniali, PVA: «Tante, troppe buone ragioni per ritirare quei bandi» Dal movimento di opposizione alcune considerazioni e qualche interrogativo
La Regione Puglia chiede annullamento della concessione di 5.000 metri quadri di spiagge La Regione Puglia chiede annullamento della concessione di 5.000 metri quadri di spiagge de Gennaro: «Ennesimo fallimento amministrativo»
Tributi locali, PVA: «Dall'Amministrazione troppo poco. Anzi, quasi nulla!» Tributi locali, PVA: «Dall'Amministrazione troppo poco. Anzi, quasi nulla!» Peer il movimento di opposizione dalla Giunta nessun impegno a non aumentare i tributi locali
Sospensione TOSAP e TARI: c'è l'intesa tra ARAC e Comune di Giovinazzo Sospensione TOSAP e TARI: c'è l'intesa tra ARAC e Comune di Giovinazzo Si prepara il terreno per una prima ripartenza di diverse attività economiche. Ma in tanti chiedono sostegno
Buoni spesa, sulla seconda fase le opposizioni attaccano l'Assessore Sollecito Buoni spesa, sulla seconda fase le opposizioni attaccano l'Assessore Sollecito L'affondo: «Meno propaganda, meno foto, più fatti!»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.