Un frame dal video-denuncia
Un frame dal video-denuncia
Politica

Tar(i)tassati e minacciati: PVA attacca l'Amministrazione sul tema rifiuti

La denuncia in un video apparso su Facebook

Il raggiungimento del 74% di raccolta differenziata è un risultato da sottolineare per Giovinazzo e la sua gente. Lo ha fatto nei giorni scorsi il Sindaco, Tommaso Depalma, ma in tanti si stanno lamentando dell'importo della TARI, la tassa sui rifiuti.

Da PrimaVera Alternativa sottolineano che «il merito di questo risultato è dei cittadini di Giovinazzo, che hanno abbracciato da subito la novità e che, solo per questo, dovrebbero essere gratificati con significati sgravi sulla TARI e con più servizi ed informazioni. Ed invece - attaccano dal movimento con sede in piazza Vittorio Emanuele 25 -, il Sindaco Depalma e l'Assessore Depalo hanno deciso di inviare a molti di loro centinaia di lettere minacciose! Quasi 1000 nuclei familiari sono stati accusati di mancato conferimento, senza che nelle missive fosse specificato il periodo della presunta "contestazione", paventando eventuali sanzioni».

Un'accusa forte, sostenuta da un video apparso sulla pagina Facebook di PVA in cui Alessandro Depalo si fa portavoce delle istanze dei cittadini.

«Naturalmente - continua la nota - a quei pochi temerari che hanno chiesto chiarimento all'URP non è stata data nessuna risposta specifica. Dalle segnalazioni pervenute al nostro gruppo politico, molti dei giovinazzesi che hanno ricevuto la lettera, ci hanno fatto notare come una possibile causa possa essere stata la mancata registrazione del possesso di carrellabili condominiali in sostituzione dei mastelli personali».

«Il solito metodo Depalma», secondo PrimaVera Alternativa, «a cui i giovinazzesi ormai assistono da sei anni e che non finisce mai di sorprendere».

Per il gruppo politico di opposizione sarebbe stato molto più semplice incrociare i dati già in possesso degli uffici comunali con quelli dell'azienda appaltataria del servizio, cosa che evidentemente non è stata fatta o è stata fatta male.

«Tra l'altro - è la chiosa -, ricordiamo a questi signori che i giovinazzesi pagano la TARI più alta della provincia, e solo per questo meriterebbero maggiori servizi e maggior rispetto!».
  • tari
  • PrimaVera Alternativa
Altri contenuti a tema
PVA insiste: «Giovinazzo è il Comune in cui si paga la TARI più alta» PVA insiste: «Giovinazzo è il Comune in cui si paga la TARI più alta» Ed il partito d'opposizione passa in rassegna le tariffe degli altri comuni ed annuncia l'affissione di manifesti
Tributi, il PD racconta la sua verità Tributi, il PD racconta la sua verità Risposta indiretta al Sindaco Depalma ed al Consigliere Iannone su IMU, TASI, Irpef e soprattutto TARI
TARI, Depalma e Iannone rispondono a PrimaVera Alternativa TARI, Depalma e Iannone rispondono a PrimaVera Alternativa La controreplica dopo le polemiche degli scorsi giorni sulle nuove tariffe
TARI e rifiuti, PVA: «Da Iannone proposte scellerate. Il Sindaco si dissoci» TARI e rifiuti, PVA: «Da Iannone proposte scellerate. Il Sindaco si dissoci» Capurso: «Spieghi alla città perché tali costi non sono stati inseriti nel DEF nonostante l'obbligo di legge»
TARI, Iannone (FI): «Aumenti irrisori per le utenze domestiche» TARI, Iannone (FI): «Aumenti irrisori per le utenze domestiche» Il Consigliere forzista risponde alle accuse di aumenti della sinistra e spiega il punto di vista della maggioranza
TARI troppo alta: PVA martella l'Amministrazione TARI troppo alta: PVA martella l'Amministrazione Dal partito di opposizione accuse anche al Piano economico-finanziario
Imposte e tributi, si riunisce oggi il Consiglio Comunale Imposte e tributi, si riunisce oggi il Consiglio Comunale Sono sei i punti all'ordine del giorno dell'assise convocata dal presidente Arbore
«La Giovinazzo che vorremmo», PVA esalta il lavoro del FAI Giovinazzo «La Giovinazzo che vorremmo», PVA esalta il lavoro del FAI Giovinazzo Dal partito di opposizione i complimenti ad organizzatori e volontari delle Giornate di Primavera
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.