Primavera Alternativa
Primavera Alternativa
Politica

Piattaforma a Ponente, PVA rincara la dose di critiche al sindaco Sollecito

Una nota del movimento di opposizione dopo il Consiglio comunale del 28 novembre scorso

Il Consiglio comunale del 28 novembre scorso continua a lasciare strascichi nella politica giovinazzese. Sul tavolo del serrato confronto tra amministratori ed opposizioni la gestione della rimozione delle piattaforme attrezzate a Ponente. C'è chi ha ottemperato e chi no. E su questo punto, dopo Sinistra Italiana, batte anche PrimaVera Alternativa, che chiede alla Giunta guidata da Michele Sollecito uno sguardo rivolto alla prossima stagione estiva.
Ecco il comunicato integrale del movimento di centrosinistra.

«Durante il Consiglio Comunale di martedì sera, il Sindaco Sollecito ha risposto, visibilmente contrariato, a Primavera Alternativa che chiedeva quale fosse la posizione dell'Amministrazione sullo scempio causato dal mancato smontaggio della pedana in zona "Rotonda".

Tralasciando i toni e le invettive nei confronti di PVA, colpevole di essersi fatta portavoce di tanti cittadini preoccupati per quel che è successo sabato scorso, il Sindaco ha descritto un quadro assai più grave di quanto ci si potesse aspettare: numerosi verbali elevati al concessionario, ordinanze di messa in pristino non rispettate, difformità edilizie, richieste di indennizzi (pare) non ancora corrisposti, probabili deferimenti agli organi della magistratura penale.

Nonostante tutte le reiterate violazioni esposte, il Sindaco ha preferito non esprimersi sulla posizione dell'amministrazione in merito all'eventuale persistenza di questa concessione anche per gli anni a venire, eludendo la precisa domanda dei nostri consiglieri. È apparsa invece chiarissima la ragione dell'evidente nervosismo del Sindaco: senza la pubblica denuncia di PVA questa storia sarebbe rimasta molto probabilmente chiusa nei cassetti!

E, soprattutto, la realtà dei fatti ha confermato ciò che dicevamo da tempo: quella di concedere quel tratto di spiaggia ai privati, sottraendolo ai tanti fruitori Giovinazzesi, è stata una scelta politica sbagliatissima! Perché, come abbiamo sempre sostenuto, beni comuni di primaria importanza, come il mare e le spiagge, non si possono unicamente affidare alla tutela di chi invece, per spirito d'impresa, è interessato a trarne profitto, talvolta anche a discapito dell'ambiente.

Da questa scelta politica, che abbiamo tenacemente avversato, la nostra città non ci ha guadagnato nulla! Anzi, ha visto peggiorare la qualità di vita dei residenti della zona ed è oggi alle prese con il potenziale danno ambientale che abbiamo documentato nei giorni scorsi. Una cosa è certa: PrimaVera Alternativa resterà sempre vigile e attenta a difesa dei beni comuni, del mare, delle spiagge e dell'ambiente. Lo dobbiamo ai Giovinazzesi, a chi ci ha dato fiducia e a noi, a cui le minacce del Sindaco, in continuità con il suo predecessore, non spaventano».

PrimaVera Alternativa
  • PrimaVera Alternativa
  • Piattaforme Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Sequestro droga a Giovinazzo, PVA: «Una pessima notizia» Sequestro droga a Giovinazzo, PVA: «Una pessima notizia» La nota del partito di opposizione riaccende i riflettori su un problema ben più ampio
Alberi, PrimaVera Alternativa: «Per l'assessore Depalo plastica è bello» Alberi, PrimaVera Alternativa: «Per l'assessore Depalo plastica è bello» Nuova nota del partito di opposizione che controreplica alle parole dell'amministratore
L'allarme di PVA: «A Giovinazzo gli alberi si piantano direttamente nei vasi di plastica» L'allarme di PVA: «A Giovinazzo gli alberi si piantano direttamente nei vasi di plastica» Nuovo attacco del movimento di opposizione all'operato dell'amministrazione comunale
1 Velostazione, altra gara deserta. PVA: «Ennesimo sperpero di danaro pubblico» Velostazione, altra gara deserta. PVA: «Ennesimo sperpero di danaro pubblico» Dal gruppo di opposizione ancora un attacco alle scelte delle passate e presenti amministrazioni comunali
Proroga emissioni sonore, PVA: «Scelta molto rischiosa» Proroga emissioni sonore, PVA: «Scelta molto rischiosa» La posizione del gruppo consiliare e della segreteria dopo la scelta maturata in Consiglio comunale
Che mare vogliamo a Giovinazzo? PVA presenta un questionario ai cittadini Che mare vogliamo a Giovinazzo? PVA presenta un questionario ai cittadini Meglio la libertà per i cittadini o l'aiuto alle attività imprenditoriali? E perché no una terza via?
Porto Vecchio, PVA (re)intervista Sollecito e contrattacca Porto Vecchio, PVA (re)intervista Sollecito e contrattacca Ormai è bagarre sulle concessioni a Levante
PVA insiste: «La spiaggia del Porto Vecchio deve rimanere libera e pubblica» PVA insiste: «La spiaggia del Porto Vecchio deve rimanere libera e pubblica» Nuova nota del movimento di opposizione sulle autorizzazioni concesse a Levante
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.