Partito Democratico
Partito Democratico
Politica

Non si placano le polemiche per l'appoggio di Forza Italia a Depalma

Per il PD «i forzisti hanno confermato di essere d'accordo con questa Amministrazione»

«Nel Consiglio Comunale del 13 ottobre scorso si è consumata un'altra pagina di cattiva politica con l'ennesima presa in giro per la nostra Giovinazzo» è l'attacco di una nota del Partito Democratico dopo la scelta di Forza Italia di concedere l'appoggio esterno all'Amministrazione Depalma.

È evidente che la Segreteria cittadina retta da Michele Delle Fontane ce l'abbia con il centrodestra e a Giovinazzo ha già attaccato il partito politico di Gaetano Depalo in numerose occasioni, l'ultima delle quali durante il comizio di piazza Porto.

Fra l'altro il PD fa parte dello schieramento avverso. Ed agli occhi dei militanti di Renzi la decisione dei forzisti, letta in aula da Ruggero Iannone, ha provocato sconcerto e fastidio: «Hanno confermato ciò che tutti già sapevano, ma loro negavano, ovvero quello di essere da sempre d'accordo con questa Amministrazione. Evidentemente - continuano i Dem - hanno ormai ritenuto che sia giunta l'ora di mettere in pagamento il ticket, ricevendo la ricompensa dovuta per una opposizione mai fatta».

«Questi sono i personaggi che intendono amministrare questa città - continua la nota lasciando intravedere che i loro sospetti di infiltrazione non erano roba campata per aria -. Il Consigliere Iannone, un "preistorico" della politica cittadina, ed il neo Segretario Gaetano Depalo, il quale non ha nemmeno iniziato il suo cammino e già sta gareggiando alla spartizione di poltrone. Questi sono i nuovi politici che Forza Italia riesce a mettere in campo».

I renziani sono seccati: «A noi del Partito Democratico fa specie il comportamento opportunistico e di totale disprezzo verso quelli che sono i principi basilari della dignità che ogni persona dovrebbe avere nei confronti del suo stesso elettorato. Elettorato questo, ricordiamo, che aveva determinato la nomina come Consigliere comunale di Antonio Galizia e non di Ruggero Iannone».

Il PD, infatti, ricorda al «Consigliere Iannone, che la decadenza del suo candidato Sindaco non fa decadere quello che erano le volontà politiche al quale l'elettorato di Forza Italia aveva aderito con il voto. La correttezza nei confronti del suo stesso elettorato, in primis, avrebbe voluto che il Consigliere Iannone attuasse una politica di reale opposizione verso questa Amministrazione, già messa in atto dal suo naturale e legittimo candidato Sindaco».

«In realtà - conclude il Partito Democratico - questo avrebbe significato attuare la vera politica, fatta di dignità, rispetto e onestà intellettuale. Purtroppo constatiamo che noi parliamo di altro».
  • Partito Democratico
Altri contenuti a tema
I 5 Stelle entrano in Giunta regionale ed il centrodestra va all'attacco I 5 Stelle entrano in Giunta regionale ed il centrodestra va all'attacco Per il Dem Caracciolo si tratta solo di «accordo programmatico»
«Venghino assessori, venghino», Pd Giovinazzo critica l'amministrazione «Venghino assessori, venghino», Pd Giovinazzo critica l'amministrazione «Continua il valzer nella giunta Depalma e le vittime sacrificali sono sempre donne»
Pd: «Via a un nuovo progetto politico per il dopo-Depalma» Pd: «Via a un nuovo progetto politico per il dopo-Depalma» «Le problematiche che Giovinazzo vive da anni si sono inesorabilmente aggravate»
Mercatone Uno, interrogazione del gruppo parlamentare PD a Di Maio Mercatone Uno, interrogazione del gruppo parlamentare PD a Di Maio Il Ministro del Lavoro risponderà oggi in Commissione
Elezioni europee, Elena Gentile a Giovinazzo Elezioni europee, Elena Gentile a Giovinazzo Stasera alle 19.00 nella sede di piazza Vittorio Emanuele II di PVA
Il PD incontra Nicola Brienza Il PD incontra Nicola Brienza Il candidato all'Europarlamento sarà a Giovinazzo sabato mattina
Campagna elettorale primarie PD 2017, indagato Emiliano Campagna elettorale primarie PD 2017, indagato Emiliano Il Governatore: «Violato segreto istruttorio»
Assuntela Messina nella direzione nazionale del Partito Democratico Assuntela Messina nella direzione nazionale del Partito Democratico La Senatrice: «Un grande onore per me. Subito al lavoro per il rilancio»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.