Natale - Piazza Vittorio Emanuele II. <span>Foto Giuseppe Dalbis</span>
Natale - Piazza Vittorio Emanuele II. Foto Giuseppe Dalbis
Vita di città

Natale 2023: tutto il programma di eventi a Giovinazzo

Si inizia l'8 dicembre con l'accensione del grande albero offerto dal Gruppo Megamark

Giovinazzo è pronta per il Natale 2023.

Al via dall'8 dicembre, con l'accensione dell'albero in piazza Vittorio Emanuele II accompagnata dalla musica della street band e dall'inaugurazione della consolidata mostra di presepi artistici dell'AIAP, il programma delle iniziative legate al Natale.

La magia del Natale si diffonderà tra le strade e le piazze della città con luminarie che illumineranno le due principali via di accesso alla città, la grande piazza, il centro storico e, da quest'anno, anche la Villa Comunale "G. Palombella". In piazza Vittorio Emanuele II campeggerà il grande albero di Natale offerto ormai da anni dal Gruppo Megamark e realizzato grazie a "I monelli", coordinati da Cesare Mongelli.

E, non in ultimo, una sorpresa, sempre nella grande piazza Vittorio Emanuele II, che renderà ancora più calda l'atmosfera natalizia e il richiamo a visitare la città. Una sorpresa che l'Amministrazione comunale non intende ancora svelare, ma richiamata nel logo che accompagnerà tutta la comunicazione del programma natalizio.
Un'attenzione particolare sarà rivolta quest'anno ai più piccoli con diverse iniziative ed un focus musicale. Le iniziative sono state annunciate dall'assessore alla Cultura e Turismo, Cristina Piscitelli, con il programma completo che da oggi sarà diffuso sui canali di comunicazione istituzionali del Comune e sui social, in particolare su DiscoverGiovinazzo.

Il 9 dicembre, alle ore 19.00, ci sarà l'inaugurazione del Villaggio di Babbo Natale nella piazza centrale, che proseguirà anche domenica 10 dicembre, con oltre 200 metri quadrati di attrazioni, un grande igloo, palloni giganti, neve artificiale sull'intera piazza e musica natalizia. Grazie alla collaborazione di parte del tessuto dei commercianti, ci saranno anche mercatini a tema, con l'esposizione di tanti oggettini natalizi, che resteranno aperti al pubblico anche il 10 dicembre, per una domenica di allegria da passare con tutta la famiglia.
Torna poi il 20 dicembre la magia della casa di Babbo Natale sempre in piazza Vittorio Emanuele II.
Un'attenzione particolare al progetto "Lettori alla pari", dall'11 al 15 dicembre, alla Cittadella della Cultura, che ospiterà una biblioteca itinerante e diverse iniziative per i bambini, le scolaresche, gli insegnanti, gli educatori, i genitori che potranno sfogliare, leggere, toccare, scoprire tanti libri accessibili: libri in simboli, ad alta leggibilità, libri tattili illustrati e silent book.

Un programma ricco che prevede, tra le attività, un incontro su "Raccontare le storie attraverso il linguaggio oggettuale" ovvero come possono leggere persone non vedenti, ipovedenti e sordocieche, in collaborazione con la Lega del Filo d'Oro; e ancora la presentazione del primo libro di don Tonino Bello nei simboli della Comunicazione Aumentativa "Milagro. Prodigio di luce di don Tonino Bello in CAA". Ogni dettaglio del programma al seguente link: https://www.edizionilameridiana.it/lettoriallapari/biblioteca-itinerante-lettori-alla-pari/biblioteca-itinerante-giovinazzo/

E ancora iniziative nel centro storico a cura dei commercianti, tanta musica con il ritorno del Festival "Oltre Lirica" (dal 3 al 6 gennaio 2024) e un concerto natalizio il 21 dicembre, e le iniziative che con il patrocinio dell'Amministrazione comunale e soprattutto con il caloroso sostegno di associazioni culturali e di operatori commerciali, metteranno al "centro" delle feste 2023 il senso vero del Natale, la condivisione, con l'auspicio che le iniziative programmate siano attrazioni per i visitatori oltre che momenti di convivialità per il nostro territorio.

«Abbiamo puntato sulla narrazione del Natale abbellendo i nostri spazi urbani e su una programmazione, destinata ai più piccoli e alla promozione di eventi musicali, includendo sempre le iniziative delle nostre associazioni culturali che sono attive durante tutto l'anno e sono quindi inserite nel nostro programma», spiega l'assessore Cristina Piscitelli.

Ma non è finita. Quest'anno torna, come annunciato dal sindaco Michele Sollecito, l'iniziativa "Caffè Concerto", un'occasione per poter ascoltare musica di livello all'aperto, evocando repertori indimenticabili della grande musica, ma anche le colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema. Sarà un modo per protrarre le festività e accompagnare Giovinazzo alla Festa di Sant'Antonio Abate. Nuovamente, quindi, due postazioni musicali saranno allestite nella centralissima piazza Vittorio Emanuele II in due distinte giornate.

«Quella che riconfermiamo è una iniziativa che ci sta particolarmente a cuore – commenta il sindaco, Michele Sollecito – Siamo partiti nel periodo natalizio, per portare 'Caffè concerto' anche in coda all'estate e adesso fino alla festa di Sant'Antonio Abate, diventando così una consuetudine. Insomma, ci sono tanta bellezza e attrazioni quest'anno a Giovinazzo, motivo per cui invito la cittadinanza a farsi trascinare da questo clima festoso e invito i forestieri a venirci a trovare. Giovinazzo è pronta ad accogliervi in tutto il suo splendore».

In allegato il programma completo da consultare. In alternativa c'è la pagina Facebook, Discover Giovinazzo.
  • Assessorato alla Cultura
  • gruppo megamark
  • Cristina Piscitelli
  • Natale
Altri contenuti a tema
Luglio ricco di eventi, Piscitelli: «Tante iniziative animeranno ulteriormente Giovinazzo» Luglio ricco di eventi, Piscitelli: «Tante iniziative animeranno ulteriormente Giovinazzo» Il clou con Porto Rubino il 17 luglio che porterà in città artisti quali Piero Pelù, Morgan e Nada
Giovinazzo città della musica, la soddisfazione di Cristina Piscitelli Giovinazzo città della musica, la soddisfazione di Cristina Piscitelli Abbiamo intervistato l'assessora alla Cultura e Turismo alla vigilia di una lunga estate di eventi
Giovinazzo città della musica di qualità: l'intervista all'assessora Piscitelli Giovinazzo città della musica di qualità: l'intervista all'assessora Piscitelli Un doppio evento caratterizzerà la prima parte dell'estate
Anche i Boomdabash per la festa dei 50 anni del Gruppo Megamark: oltre 7.500 i partecipanti, tra collaboratori e le loro famiglie Anche i Boomdabash per la festa dei 50 anni del Gruppo Megamark: oltre 7.500 i partecipanti, tra collaboratori e le loro famiglie Il fondatore Giovanni Pomarico: «Per noi è la festa del lavoro e della famiglia»
Per la Festa del Lavoro Megamark celebra i 50 anni di attività e gli 80 di Giovanni Pomarico Per la Festa del Lavoro Megamark celebra i 50 anni di attività e gli 80 di Giovanni Pomarico Per la SuperMegaFesta un Family Day con oltre 7.500 persone, tra collaboratori e le loro famiglie
Piscitelli: «Importanti ricadute ottenute con Borgo Infernum e Sant'Antonio Abate» Piscitelli: «Importanti ricadute ottenute con Borgo Infernum e Sant'Antonio Abate» L'assessora alla Cultura e Turismo traccia un bilancio della quattro giorni appena trascorsa
Natale e Santo Stefano, 320 milioni spesi dai pugliesi a tavola Natale e Santo Stefano, 320 milioni spesi dai pugliesi a tavola L'analisi della Coldiretti regionale
Sagi Rei domani a Molfetta per "Xmas Emotions" Sagi Rei domani a Molfetta per "Xmas Emotions" Spettacolo con ingresso gratuito nell'Auditorium Regina Pacis
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.