Daniele de Gennaro
Daniele de Gennaro
Politica

Le idee di Daniele de Gennaro per ex carcere ed ex macello comunale

Un video per raccontare il progetto su due aree da tempo dismesse

«Lunedì 11 aprile, in Consiglio comunale, chi ci amministra da 10 anni ha deciso di perseverare con l'idea che l'ex carcere e l'ex macello debbano essere venduti. Una decisione confermata nonostante questi beni, abbandonati da decenni, siano in vendita dal 2015 e nessuno abbia mai partecipato alle aste».

Lo dice con fermezza in un video Daniele de Gennaro, che spiega: «Questo è forse il migliore esempio per farvi capire che Giovinazzo non è amministrata bene ormai da anni perché a farla da padrone ci sono solo lo scaricabarile e l'assenza di coerenza e di una visione per la cittadinanza. In questo scenario, i giovinazzesi che come noi chiedono un'amministrazione affidabile – cioè il minimo sindacale – vengono descritti, invece, come dei contestatori intransigenti».

Poi l'avvocato e consigliere di PrimaVera Alternativa lancia un messaggio agli elettori: «In realtà, il nostro impegno costante e il sostegno dei cittadini addirittura cresciuto in questo periodo di opposizione, dicono chiaramente che ora è il momento di osare. È il momento di far finire l'era dei "balletti e dei teatrini politici" come quello andato in scena ieri, quando "per tirare a campare" qualche esponente della maggioranza ha addirittura votato a favore di provvedimenti contro cui qualche anno fa aveva espresso voto contrario».

Non quindi beni da alienare e far divenire magari strutture ricettive, come vorrebbe da tempo l'amministrazione uscente, ma immobili messi a disposizione della collettività per creare cultura e non solo, sul modello di altre città.

«Dove gli altri vedono un fardello di cui liberarsi - rimarca de Gennaro -, noi vediamo invece miniere di opportunità. Lo sapete? Siamo fermamente convinti che l'ex macello e l'ex carcere debbano essere recuperati e messi a disposizione della comunità: devono diventare spazi per sviluppare la socialità, la cultura ma non solo. Noi vogliamo che siano luoghi per mettere in relazione i cittadini, i giovani, le imprese e i professionisti. Luoghi in cui possano operare le migliori energie della città, generando idee e sviluppo per Giovinazzo».

Ed è ciò che vi proporremo nel programma che vi presenteremo e che definiremo insieme a voi!
  • Daniele de Gennaro
Altri contenuti a tema
Daniele de Gennaro: «Rimane orgoglio per la fiducia di tantissimi elettori» Daniele de Gennaro: «Rimane orgoglio per la fiducia di tantissimi elettori» Il candidato sindaco di centrosinistra prende atto del risultato e si congratula con Michele Sollecito
800 voti in più non bastano a Daniele de Gennaro 800 voti in più non bastano a Daniele de Gennaro Il candidato di centrosinistra si ferma ad un soffio dall'impresa
Michele Sollecito è il nuovo sindaco di Giovinazzo Michele Sollecito è il nuovo sindaco di Giovinazzo L'ex vice sindaco al 50,60%, mentre il suo sfidante de Gennaro si ferma al 49,40%. Appena 121 voti di differenza
Daniele de Gennaro in piazza Vittorio Emanuele II per "La sera dei miracoli" Daniele de Gennaro in piazza Vittorio Emanuele II per "La sera dei miracoli" Ultimo comizio del candidato sindaco di centrosinistra
De Santis: «Basta a una Giovinazzo sconosciuta oltre un raggio di 50 chilometri» De Santis: «Basta a una Giovinazzo sconosciuta oltre un raggio di 50 chilometri» Il vicepresidente nazionale del PD a Ponente a sostegno di Daniele de Gennaro
1 Il Sindaco di Taranto manda un video a sostegno di Daniele de Gennaro Il Sindaco di Taranto manda un video a sostegno di Daniele de Gennaro Melucci spera in un successo della sinistra per affermare politiche ambientali
Daniele de Gennaro stasera alla Rotonda sul lungomare di Ponente Daniele de Gennaro stasera alla Rotonda sul lungomare di Ponente Ospite il vicepresidente nazionale del PD, Domenico De Santis
Il confronto non si farà: noi ci abbiamo provato Il confronto non si farà: noi ci abbiamo provato La nostra nota per chiarire ai lettori quanto accaduto nelle ultime settimane
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.