Tanta gente per le Giornate FAI di Primavera. <span>Foto Gabriella Serrone</span>
Tanta gente per le Giornate FAI di Primavera. Foto Gabriella Serrone
Politica

«La Giovinazzo che vorremmo», PVA esalta il lavoro del FAI Giovinazzo

Dal partito di opposizione i complimenti ad organizzatori e volontari delle Giornate di Primavera

Elezioni Regionali 2020
Abbiamo scritto che lo scorso weekend Giovinazzo è stata al centro della "grande bellezza". Ne è anzi, per dirla meglio, stata la protagonista finalmente consapevole del suo potenziale, grazie alle Giornate FAI di Primavera che ne hanno esaltato chiese, palazzi, scorci e corti del centro storico.

Tanto da finire nei servizi Rai e da attirare migliaia di visitatori da tutta la Città Metropolitana di Bari e dalla provincia Bat.

Ad esaltare il lavoro del gruppo guidato dall'architetto Michele Camporeale, ci ha pensato PrimaVera Alternativa, principale partito di opposizione in Consiglio comunale, con un post apparso sulla pagina Facebook, intitolato "La Giovinazzo che vorremmo":

«È stato bellissimo vedere il centro storico "preso d'assalto" da migliaia di visitatori - scrivono dal gruppo del presidente Girolamo Capurso -. Il merito è dello straordinario lavoro dei volontari del FAI - Gruppo di Giovinazzo, che sono riusciti a condurci nelle bellezze della nostra città, valorizzando e mettendo insieme giovani architetti, storici dell'arte e apprendisti ciceroni del Liceo Classico e Scientifico "M. Spinelli".
Grazie a loro per averci ricordato che bisogna (ri)partire dalla rivalutazione del nostro centro storico e dalle nostre eccellenze locali.
È questo - è la sottolineatura polemica - l'unico "brand" di cui Giovinazzo ha bisogno!».

Nell'ultimo passaggio una stoccata all'Amministrazione comunale in generale ed all'Assessorato alla Cultura e Turismo in particolare, con riferimento al bando pubblico per la valorizzazione di un marchio che contraddistingua, sia dal puto di vista grafico sia da quello del marketing territoriale, Giovinazzo, su cui in tanti hanno storto il naso nelle ultime settimane, affatto convinti della sua utiità (verificabile peraltro nell'arco di un anno).

Le giornate di sabato e domenica, ad ogni buon conto, hanno insegnato a nostro avviso un cosa tanto semplice quanto importante: se si fa squadra, in qualunque maniera la si faccia, mettendo però al posto giusto le competenze giuste, si vince.

E questo dovrebbe essere un modus operandi costante che speriamo tutti, indipendentemente dalle idee politiche, possano portare avanti per il bene di questa cittadina, in cui negli ultimi anni si annusa inequivocabilmente un fermento culturale, che ha però bisogno di supporto ed ha il sacrosanto diritto di esplodere così come abbiamo visto fare grazie al FAI.

Se altrove è stato fatto, anche a Giovinazzo non sarà impossibile realizzarlo.
  • Giornate Primavera FAI
  • PrimaVera Alternativa
  • FAI Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Giovinazzo celebra oggi la "Giornata FAI all'aperto" Giovinazzo celebra oggi la "Giornata FAI all'aperto" Appuntamento imperdibile organizzato dal locale Gruppo per conoscere la storia del contado giovinazzese
Arrestati due Carabinieri. Cairo: «Fatti gravi». Depalma: «Fiducia nell'Arma» Arrestati due Carabinieri. Cairo: «Fatti gravi». Depalma: «Fiducia nell'Arma» Il comandante provinciale specifica: «Non siamo dinanzi ad una sentenza, ma ad un provvedimento»
1 PVA e PD contro l'Amministrazione: «C'erano una volta le aree a verde di quartiere» PVA e PD contro l'Amministrazione: «C'erano una volta le aree a verde di quartiere» Dura presa di posizione, anticipata in Consiglio comunale, sui progetti comunali circa la zona tra viale De Gaetano e via Piscitelli
Daniele de Gennaro: «Solo balle spaziali dagli amministratori sulle concessioni demaniali» Daniele de Gennaro: «Solo balle spaziali dagli amministratori sulle concessioni demaniali» Il Consigliere di PrimaVera Alternativa controreplica con un suo video a Tommaso Depalma
Fase 2, PrimaVera Alternativa lancia l'allarme Fase 2, PrimaVera Alternativa lancia l'allarme Troppe regole trasgredite. Occhio ai gruppi di ragazzini, non è un "liberi tutti"
Concessioni demaniali, PVA: «Tante, troppe buone ragioni per ritirare quei bandi» Concessioni demaniali, PVA: «Tante, troppe buone ragioni per ritirare quei bandi» Dal movimento di opposizione alcune considerazioni e qualche interrogativo
La Regione Puglia chiede annullamento della concessione di 5.000 metri quadri di spiagge La Regione Puglia chiede annullamento della concessione di 5.000 metri quadri di spiagge de Gennaro: «Ennesimo fallimento amministrativo»
Tributi locali, PVA: «Dall'Amministrazione troppo poco. Anzi, quasi nulla!» Tributi locali, PVA: «Dall'Amministrazione troppo poco. Anzi, quasi nulla!» Peer il movimento di opposizione dalla Giunta nessun impegno a non aumentare i tributi locali
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.