Un tampone
Un tampone
Cronaca

Il virus dilaga a Giovinazzo: cresce ancora il numero dei positivi

Aumento dei casi costante soprattutto tra i 20enni. Tutti i dati comunali aggiornati

Non accenna a rallentare l'aumento dei contagi da Covid-19 a Giovinazzo, frutto anche di una massiccia mappatura dei casi operata dopo i tamponi effettuati nelle farmacie cittadine.

Secondo l'ultimo aggiornamento comunale, sulla scorta delle informazioni che giungono dalla Prefettura di Bari, a Giovinazzo ci sono attualmente 380 positivi al Sars CoV2 (+78 in soli 4 giorni). Il dato è cristallizzato al 6 gennaio ed è il peggiore da inizio pandemia.
Molti i casi di persone paucisintomatiche o addirittura asintomatiche perché coperte da vaccinazione, ma sono anche diverse le persone che presentano sintomi più seri. Un paio le ospedalizzazioni non in terapia intensiva.
Dal principiare dell'emergenza sanitaria sono diventati 1782 (+37) i giovinazzesi che si sono infettati e 1385 sono guariti (18 persone si sono negativizzate tra il 2 ed il 6 gennaio). Le vittime sono state 17 e non si registrano decessi fortunatamente da metà maggio, a conferma che la variante Omicron corre più veloce delle altre ma ha un tasso di letalità inferiore.

IL DATO COMPLESSIVO DELLE FESTIVITÀ: 20ENNI A GRANDE RISCHIO
Analizzando ancora una volta nel dettaglio i nuovi dati arrivati nel fine settimana, nei giorni tra il 2 ed il 6 gennaio sono risultati positivi al virus 11 bambini e bambine tra gli 0 ed i 9 anni, mentre sono stati 7 i contagi nella fascia d'età tra i 10 ed i 19 anni. A rischio più di ogni altra, la forbice anagrafica tra 20 e 29 anni, in cui nello stesso lasso di tempo si sono verificati altri 16 casi di positività. A conferma che questa sia l'ondata di infezioni dei giovani, sono stati riscontrati altri 22 contagi tra i 30enni, dimostrazione che il virus corre veloce nei raduni davanti ai locali e nei punti di ritrovo e senza un controllo serrato (nei giorni festivi esigua la presenza della Polizia Locale) non sarà facile interrompere la catena.

Torna a crescere anche il numero di positivi tra i 50enni (+15 in 4 giorni) e tra gli ultrasessantenni (+11). Preoccupano e tanto i 5 nuovi casi di Sars CoV2 tra gli ultraottantenni, vaccinati anche con terza dose. Si tratta di una fascia d'età particolarmente a rischio e la trasmissione intrafamiliare sarebbe stata evitabile se ci fosse stata maggiore cautela tra Natale e Capodanno.

Interessante anche il dato riferito all'ultimo mese, tra l'8 dicembre (di fatto inizio delle festività) ed il 6 gennaio. Tra gli 0 ed i 9 anni ci sono stati 30 contagi, 46 tra i 10 ed i 19 anni, 94 tra i 20enni, i più colpiti, 79 tra i 30 ed i 39 anni, 54 tra i 40 ed i 49 anni, 58 tra i 50enni, 32 nella forbice tra 60 e 69 anni, 27 tra gli over 70, 13 tra gli ultraottantenni e per fortuna uno solo tra coloro i quali hanno più di 90 anni.
Con ogni evidenza è al momento l'ondata di contagi dei 20enni e dei 30enni, che spesso hanno abbassato la guardia con estrema facilità.

IL RIEPILOGO DA INIZIO PANDEMIA
Infine di seguito vi proponiamo il riepilogo dei casi complessivi a Giovinazzo per fascia d'età:

0-9 anni: 81 casi
10-19 anni: 146 casi
20-29 anni: 249 casi
30-39 anni: 242 casi
40-49 anni: 276 casi
50-59 anni: 301 casi
60-69 anni: 219 casi
70-79 anni: 163 casi
80-89 anni: 81 casi
over 90: 24 casi



Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Coronavirus Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Calano i contagi, ma Giovinazzo resta sopra la media metropolitana Calano i contagi, ma Giovinazzo resta sopra la media metropolitana Nuovo report fornito dall'ASL Bari
Covid, Giovinazzo ancora nettamente sopra la media metropolitana per contagi Covid, Giovinazzo ancora nettamente sopra la media metropolitana per contagi I nuovi dati forniti dall'ASL Bari
Quarte dosi, flop della campagna vaccinale tra i giovinazzesi Quarte dosi, flop della campagna vaccinale tra i giovinazzesi Poche decine i pazienti fragili che hanno ricevuto il richiamo
Giovinazzo sopra la media dei contagi metropolitani Giovinazzo sopra la media dei contagi metropolitani Il nuovo report dell'ASL Bari attesta una decrescita dei casi. Ma non basta
Infezioni da Covid più che raddoppiate a Giovinazzo in un mese Infezioni da Covid più che raddoppiate a Giovinazzo in un mese I nuovi inquietanti dati comunali
Covid, in Puglia aumentano di nuovi i ricoveri in terapia intensiva Covid, in Puglia aumentano di nuovi i ricoveri in terapia intensiva Ieri registrati altri 4 decessi
Aumentano nuovamente i contagi da Covid-19 a Giovinazzo Aumentano nuovamente i contagi da Covid-19 a Giovinazzo Tutti i dati presenti nel report ASL Bari
Covid, contagi aumentati a Giovinazzo tra il 28 marzo ed il 3 aprile Covid, contagi aumentati a Giovinazzo tra il 28 marzo ed il 3 aprile Sale il tasso di positività. Ma in tanti pensano ad un "liberi tutti"
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.