La droga sequestrata a Giovinazzo
La droga sequestrata a Giovinazzo
Cronaca

Ecstasy, ketamina e anfetamina: maxi sequestro di droga a Giovinazzo

In manette un 34enne. Per gli inquirenti si tratta di «sostanze utilizzate dai giovani» destinate ai frequentatori della movida

Scacco matto allo spaccio a Giovinazzo: scoperta e sequestrata un'importante quantità di sostanze stupefacenti (circa 9,5 chilogrammi fra ecstasy, ketamina e anfetamina) che, ogni probabilità, sarebbe finita ai frequentatori della movida. Per gli inquirenti si tratta «di particolari droghe, utilizzate soprattutto dai giovani».

La scoperta, che ha portato all'arresto di un 34enne di Giovinazzo - L.M. le sue iniziali -, con alcuni precedenti specifici di polizia, per detenzione ai fini di spaccio di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente, è avvenuta mercoledì mattina, nel borgo antico. In casa dell'uomo, già arrestato nel 2011 perché aveva nascosto 4 dosi di ecstasy in una coperta in lana, risposta nella sua camera da letto, i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Bari non ci sono arrivati per caso.

Durante un'attività info-investigativa, infatti, gli uomini del primo dirigente Filippo Portoghese hanno avuto notizia di uno strano andirivieni da un vicolo del borgo antico, in via Arco Celeste. In quella zona un'abitazione, nella disponibilità dell'uomo, nella quale era «frequente» un «via vai di tossicodipendenti, principalmente giovani frequentatori della movida barese, nonché dei più famosi locali notturni dell'hinterland». Dopo il servizio di osservazione, è scattata la perquisizione.Una serie di accertamenti che hanno portato gli inquirenti a scoprire il maxi quantitativo di stupefacenti. Gli agenti della sezione Falchi, infatti, in abiti civili, dopo aver individuato «l'abitazione di un uomo con precedenti di polizia legati all'illecita commercializzazione di droghe», hanno proceduto alla perquisizione dei locali e di tutte le pertinenze dell'abitazione, consentendo così di scovare un'ingente quantitativo di sostanze stupefacenti di tutti i tipi. Il tutto finito sotto sequestro.

In modo particolare, sono stati scovati circa 2 chilogrammi di ecstasy divisi in centinaia di pasticche di vario tipo, una sostanza psicoattiva sintetica che agisce sia come stimolante che come allucinogeno, ben 5 chilogrammi di ketamina, un anestetico suddiviso in pezzi di cristallo di varie dimensioni, 2,5 chilogrammi di anfetamina, nonché vari grammi di hashish e di marijuana. Assieme alla droga, nelle mani della Polizia di Stato è finito materiale da taglio e confezionamento.

Per gli inquirenti «si tratta di particolari tipi di droghe, utilizzate soprattutto dalle fasce di consumatori molto giovani, commercializzate anche in raduni e in feste non autorizzate». Al termine dell'attività, il 34enne è stato trasferito nel carcere di Bari, mentre adesso le indagini puntano per ricostruire la filiera dello spaccio.
  • Droga Giovinazzo
  • Arresti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Non accetta la fine della relazione e minaccia la sua ex, arrestato Non accetta la fine della relazione e minaccia la sua ex, arrestato Un 39enne arrestato dai Carabinieri: minacce via chat alla donna, ma anche continue richieste di denaro ai suoi genitori
Sequestro droga a Giovinazzo, PVA: «Una pessima notizia» Sequestro droga a Giovinazzo, PVA: «Una pessima notizia» La nota del partito di opposizione riaccende i riflettori su un problema ben più ampio
Maxi sequestro droga a Giovinazzo, la soddisfazione del sindaco Sollecito Maxi sequestro droga a Giovinazzo, la soddisfazione del sindaco Sollecito Il primo cittadino: «Da tempo segnalate situazioni nel centro storico»
Nel box di casa cocaina e marijuana. Arrestato, subito rimesso in libertà Nel box di casa cocaina e marijuana. Arrestato, subito rimesso in libertà Un 41enne giovinazzese è stato fermato dai Carabinieri: durante la perquisizione è spuntata la droga
Aggredisce il comandante della Polizia Locale: ai domiciliari un 49enne Aggredisce il comandante della Polizia Locale: ai domiciliari un 49enne Pomeriggio "caldo" in piazza Vittorio Emanuele II dove un uomo si è scagliato contro il responsabile del corpo. La solidarietà del sindaco Sollecito
Fermato per strada con la droga, a casa della nonna trovata una pistola Fermato per strada con la droga, a casa della nonna trovata una pistola Nei guai un 16enne: i Carabinieri, dopo aver trovato 11 grammi di cocaina, hanno scoperto molto altro nella successiva perquisizione
Armi e droga, arrestata una 37enne: in casa aveva anche la "cocaina rosa" Armi e droga, arrestata una 37enne: in casa aveva anche la "cocaina rosa" È la nuova sostanza stupefacente dei super-ricchi. Nell'abitazione anche una pistola calibro 7.65, 229 proiettili e 168 petardi
Ha l'obbligo di firma, aggredisce la sorella: il giudice lo manda in carcere Ha l'obbligo di firma, aggredisce la sorella: il giudice lo manda in carcere L'uomo, 35enne del posto, è stato arrestato dai Carabinieri: è accusato di maltrattamenti e violazione degli obblighi
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.