Test Coronavirus
Test Coronavirus
Cronaca

Covid-19: la Puglia con la maggior percentuale di positivi su tamponi in Italia

I nuovi casi rappresentano il 17,2% dei test effettuati. 645 i guariti nelle ultime ore

Ancora la più alta percentuale di positivi su tamponi effettuati. La Puglia ha continuato nel suo triste primato nazionale anche ieri, quando il 17,2% dei 9693 test rinofaringei hanno fatto emergere 1668 nuovi contagi da Covid19, di cui ben 878 nella Città Metropolitana di Bari.
Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 804028 test, dai quali sono emersi complessivamente 57647 casi di positività (il 7.17% del campione totale).

I CONTAGI IN PUGLIA DA INIZIO PANDEMIA

22294 Area Metropolitana di Bari
13364 Provincia di Foggia
6741 Provincia di Taranto
6568 Provincia Bat
4295 Provincia di Lecce
4002 Provincia di Brindisi
375 relativi a residenti fuori regione
8 di provincia di residenza non nota

29 DECESSI ANCHE IERI

Purtroppo la giornata di ieri, 2 dicembre, ha fatto registrare altri 29 decessi: 10 in Capitanata, 9 nel barese, 7 nel basso Salento, 2 nel brindisino, 1 nel tarantino. Il computo totale dei positivi al Coronavirus Sars CoV2 morti in Puglia dall'inizio dell'emergenza è pertanto salito a 1546 e di questi 440 hanno riguardato l'ex provincia di Bari.

LA SITUAZIONE ATTUALE IN PUGLIA

Gli attualmente positivi in Puglia sono più di 40mila, per l'esattezza 40.760. Di questi 1685 (8 in meno in 24 ore) sono ricoverati in ospedale e tra essi, purtroppo, ben 204 sono in terapia intensiva. A casa, in isolamento domiciliare, si stanno invece curando 38.871 persone (+1016 rispetto a martedì).
I guariti nella giornata di mercoledì 2 dicembre sono stati in Puglia 645, che hanno portato il totale dei pazienti che si sono lasciati alle spalle il virus a 15.341 da inizio pandemia.

IL DATO GIOVINAZZESE

A Giovinazzo gli attualmente positivi sono 174, mentre le vittime da marzo sono state 5, tutte comprese tra 69 e 91 anni. Dall'inizio della seconda ondata sono circa un centinaio invece i guariti.
  • Coronavirus Giovinazzo
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

545 contenuti
Altri contenuti a tema
A Giovinazzo 173 positivi al Covid. In Puglia ieri 403 nuovi casi A Giovinazzo 173 positivi al Covid. In Puglia ieri 403 nuovi casi Registrati anche 26 decessi e 985 guariti
Scendono gli attualmente positivi al Coronavirus a Giovinazzo: sono 173 Scendono gli attualmente positivi al Coronavirus a Giovinazzo: sono 173 Tutti i dati aggiornati sull'epidemia in città
Covid-19: in Puglia superati i 50mila guariti Covid-19: in Puglia superati i 50mila guariti Ieri registrati altri 25 decessi e 908 nuovi contagiati
Primo lunedì in zona arancione: cosa si può fare e cosa no a Giovinazzo Primo lunedì in zona arancione: cosa si può fare e cosa no a Giovinazzo In attesa di eventuali provvedimenti comunali sulla fruizione di singole aree della città
Coronavirus: 56.000 persone positive in Puglia. Ieri altri 15 decessi Coronavirus: 56.000 persone positive in Puglia. Ieri altri 15 decessi Sono guarite 927 persone. A Giovinazzo nessun aggiornamento sulla situazione epidemiologica
Il Presidente Emiliano conferma didattica a distanza per le superiori e integrata per primarie e medie Il Presidente Emiliano conferma didattica a distanza per le superiori e integrata per primarie e medie Firmata l'ordinanza con cui si riorganizza l'attività da lunedì 18 gennaio
Covid-19: in Puglia aumentano gli attualmente positivi. Ieri 31 morti e 977 guariti Covid-19: in Puglia aumentano gli attualmente positivi. Ieri 31 morti e 977 guariti A Giovinazzo nessun aggiornamento dei dati sull'evoluzione dell'epidemia
Puglia in zona arancione da domenica 17 gennaio. Lo conferma il Ministro Speranza Puglia in zona arancione da domenica 17 gennaio. Lo conferma il Ministro Speranza La nuova ordinanza ha fatto chiarezza sulla suddivisione in fasce di rischio delle varie regioni
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.