Coronavirus test
Coronavirus test
Cronaca

Coronavirus: sono 1377 i nuovi casi in Puglia. Ma i guariti da inizio pandemia superano i diecimila

Purtroppo ancora 19 decessi, due nel barese. In terapia intensiva ci sono 197 persone

La Puglia ha fatto registrare nella giornata di ieri 1377 nuovi contagi da Covid-19 su 9.803 tamponi effettuati, pari al 14,04% del totale. Un dato in lieve salita rispetto al giorno precedente. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 712626 test, dai quali sono emersi complessivamente 42180 casi di positività.

DECESSI NELLE ULTIME 24 ORE
Sono stati purtroppo registrati 19 decessi nelle ultime ore: 5 nel foggiano, 5 nel brindisino, 3 nel leccese, 2 nel tarantino, 2 nel barese, 1 nella Bat. Il computo totale dei positivi al Coronavirus morti in Puglia dall'inizio dell'emergenza è perciò salito a 1148.

IL TOTALE DEI DECESSI SUDDIVISI PER PROVINCIA
384 Provincia di Foggia
333 Area Metropolitana di Bari
114 Provincia Barletta-Andria-Trani
104 Provincia di Lecce
104 Provincia di Taranto
93 Provincia di Brindisi
9 residenti fuori regione

I GUARITI SOPRA QUOTA 10.000
Ben 372 persone sono state dichiarate guarite nelle ultime 24 ore ed il totale da inizio pandemia è quindi salito a 10612 pazienti che si sono lasciati il virus alle spalle.

IL DATO ATTUALE IN PUGLIA
I casi attualmente positivi in Puglia sono quindi 30420, il 5.3% dei quali è ricoverato in ospedale (1629, 19 in più rispetto a venerdì) mentre il 94.7% (28791 persone) è in isolamento domiciliare.
197 pazienti sono al momento in terapia intensiva su 513 posti di questo tipo disponibili negli ospedali pugliesi a seguito del potenziamento della rete regionale, per una capienza pari al 36.64%.

LA SITUAZIONE A GIOVINAZZO
Con l'aggiornamento del venerdì sera, non vi sono state altre comunicazioni in merito ai casi di positività, anche perché nelle scorse ore sono stati processati nuovi tamponi. A Giovinazzo ci sarebbero quindi al momento 134 residenti positivi al virus, in gran parte in isolamento domiciliare. Da inizio seconda ondata si sarebbero infettate circa 190 persone, con una guarigione accertata di una sessantina di esse. Un dato non riscontrabile perché le ASL eliminano dal database coloro i quali si sono negativizzati.
Purtroppo a Giovinazzo sono state registrate anche 3 vittime, una in marzo e due in novembre.


  • Coronavirus Giovinazzo
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

545 contenuti
Altri contenuti a tema
A Giovinazzo 173 positivi al Covid. In Puglia ieri 403 nuovi casi A Giovinazzo 173 positivi al Covid. In Puglia ieri 403 nuovi casi Registrati anche 26 decessi e 985 guariti
Scendono gli attualmente positivi al Coronavirus a Giovinazzo: sono 173 Scendono gli attualmente positivi al Coronavirus a Giovinazzo: sono 173 Tutti i dati aggiornati sull'epidemia in città
Covid-19: in Puglia superati i 50mila guariti Covid-19: in Puglia superati i 50mila guariti Ieri registrati altri 25 decessi e 908 nuovi contagiati
Primo lunedì in zona arancione: cosa si può fare e cosa no a Giovinazzo Primo lunedì in zona arancione: cosa si può fare e cosa no a Giovinazzo In attesa di eventuali provvedimenti comunali sulla fruizione di singole aree della città
Coronavirus: 56.000 persone positive in Puglia. Ieri altri 15 decessi Coronavirus: 56.000 persone positive in Puglia. Ieri altri 15 decessi Sono guarite 927 persone. A Giovinazzo nessun aggiornamento sulla situazione epidemiologica
Il Presidente Emiliano conferma didattica a distanza per le superiori e integrata per primarie e medie Il Presidente Emiliano conferma didattica a distanza per le superiori e integrata per primarie e medie Firmata l'ordinanza con cui si riorganizza l'attività da lunedì 18 gennaio
Covid-19: in Puglia aumentano gli attualmente positivi. Ieri 31 morti e 977 guariti Covid-19: in Puglia aumentano gli attualmente positivi. Ieri 31 morti e 977 guariti A Giovinazzo nessun aggiornamento dei dati sull'evoluzione dell'epidemia
Puglia in zona arancione da domenica 17 gennaio. Lo conferma il Ministro Speranza Puglia in zona arancione da domenica 17 gennaio. Lo conferma il Ministro Speranza La nuova ordinanza ha fatto chiarezza sulla suddivisione in fasce di rischio delle varie regioni
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.