Corrado Azzollini
Corrado Azzollini

Barletta Calcio, presentata l'iscrizione in Lega Pro

La domanda d'ammissione di Giuseppe Perpignano cancella le speranze di Corrado Azzollini

Quando tutto sembrava finito, quando sembrava sul punto di dire addio al Barletta, Giuseppe Perpignano ha estratto l'ennesimo coniglio dal cilindro iscrivendo il Barletta Calcio, anche se con una documentazione incompleta, al campionato di Lega Pro.

L'immobiliarista genovese, giunto a Firenze ieri mattina in occasione dell'assemblea di Lega, è riuscito a trovare i 42mila euro necessari a pagare quantomeno la tassa di iscrizione al campionato, requisito minimo per presentare la domanda. Oltre a questo, però, più nulla. Non ci sarebbe traccia, infatti, dei 400mila euro di fidejussione, delle liberatorie dei calciatori, degli emolumenti allo staff e degli avvenuti pagamenti all'erario, senza contare la mancata disponibilità dello stadio "Cosimo Puttilli".

Ora, Perpignano vedrà respingersi la domanda presentata, e previo il versamento di 9mila euro potrà inoltrare ricorso al fine di ottenere altre due settimane di tempo per mettersi in regola e portare a termine quella che sembra davvero una missione impossibile. Il pallino del gioco resta dunque nelle mani dell'immobiliarista genovese, con buona pace di coloro i quali, Corrado Azzollini in primis, erano alla finestra con in mano progetti per eventuali ripartenze dalla serie D.

Una prospettiva a cui era fortemente interessato il numero uno del Giovinazzo: «Ma adesso non più - si limita a dire -. Non sarebbe possibile». In questo momento, salvo colpi di scena, il Barletta potrebbe iscriversi al principale campionato dilettantistico solo rilevando il titolo sportivo di una società che ha maturato sul campo il diritto a partecipare alla prossima serie D.
  • Corrado Azzollini
  • Barletta Calcio
  • Giuseppe Perpignano
Altri contenuti a tema
Azzollini lascia Giovinazzo: «Costretti a lavorare tra rovi e discariche» Azzollini lascia Giovinazzo: «Costretti a lavorare tra rovi e discariche» La decisione del presidente di Amra s.r.l. e Draka Production perché «la zona D1.1 è diventata una vergogna»
AFP Giovinazzo, è corsa contro il tempo per ripartire dall'A2 AFP Giovinazzo, è corsa contro il tempo per ripartire dall'A2 Inascoltati gli appelli del club, ancora nessun interesse. Servono nuovi investitori, altrimenti si ripartirà dalla B
Corrado Azzollini nel consiglio direttivo Agici Corrado Azzollini nel consiglio direttivo Agici L'imprenditore di Molfetta rappresenterà i distributori all'interno del consiglio direttivo
Agpci, Corrado Azzollini delegato per Puglia, Basilicata e Calabria Agpci, Corrado Azzollini delegato per Puglia, Basilicata e Calabria La nuova presidentessa è Marina Marzotto
Azzollini sconsolato: «Mollo tutto, il titolo è in vendita» Azzollini sconsolato: «Mollo tutto, il titolo è in vendita» L'annuncio del presidente biancoverde: «Il mio, disimpegno totale. Trattati come pezze da piedi»
Volti nuovi per il Bari: anche Violati e Azzollini? Volti nuovi per il Bari: anche Violati e Azzollini? Nell'ambito della ventilata cessione delle quote al magnate malese Noordin Ahmad
Giovinazzo, lo sfogo di Azzollini: «Qui non si può fare sport» Giovinazzo, lo sfogo di Azzollini: «Qui non si può fare sport» Biancoverdi vicini al baratro: «È stato un campionato impossibile da tutti i punti di vista»
Giovinazzo, Savoni si dimette: «Lascio per dare una scossa» Giovinazzo, Savoni si dimette: «Lascio per dare una scossa» Il tecnico: «Penso al bene della squadra». Il club sceglierà uno tra De Bellis, Di Venere e Vernice
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.