L'intervento dei Carabinieri
L'intervento dei Carabinieri
Cronaca

Ruba infissi in alluminio: ai domiciliari un 36enne

Sorpreso dai Carabinieri nei pressi dell'ex scuola dell'infanzia di via Fossato

È stato sorpreso a trafugare infissi in alluminio dall'ex scuola dell'infanzia di via Fossato, ed è finito nei guai.

Un 36enne di Bitonto, già noto alle forze dell'ordine, insieme ad un complice si è introdotto ieri sera nell'ex istituto scolastico intitolato a Giuseppina Pansini dove, da circa due anni, è stata interrotta l'attività scolastica e che adesso versa in un triste stato di trasandatezza. Proprio il definitivo abbandono ha fatto sì che la struttura sia divenuta una calamita, in più occasioni, per ladri e vandali della zona. I due si sono appropriati di finestre e porte interne in alluminio, da rivendere evidentemente al peso al lucrativo mercato nero dei metalli. Una tipologia di furto che va per la maggiore.

Un cittadino li ha visti armeggiare all'interno dell'ex edificio scolastico e si è rivolto al numero gratuito 112. I Carabinieri della locale Stazione, già in zona durante uno dei loro frequenti controlli proprio per prevenire furti di materiale elettrico e infissi, li hanno scoperti. Ma alla vista degli operanti, i due si sono dati alla fuga.

Tuttavia gli uomini dell'Arma in collaborazione con gli agenti della Polizia Locale sono riusciti a bloccarne uno, identificato nel 36enne, nei pressi dell'Ufficio Locale Marittimo, mentre tentava di fuggire a bordo del suo moto Ape Piaggio. Sul veicolo a tre ruote i militari hanno rinvenuto la refurtiva, (una quindicina di finestre e porte interne precedentemente divelte dalle diverse stanze), interamente recuperata e successivamente restituita al legittimo proprietario.

Il 36enne bitontino, invece, è stato condotto in caserma dove è scattato l'arresto per furto, deciso dal pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Bari, e la restrizione agli arresti domiciliari. Dopo l'udienza che ha convalidato l'arresto, l'uomo è stato rimesso in libertà.
  • Arresto Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Droga in camera da letto: nei guai per spaccio Droga in camera da letto: nei guai per spaccio I Carabinieri hanno arrestato un 28enne. Trovate otto dosi di cocaina e due di hashish
Aggredisce i militari per sfuggire al controllo: arrestato Aggredisce i militari per sfuggire al controllo: arrestato Un 46enne clandestino intercettato nei pressi dell'hotel President
Anni di botte e maltrattamenti: la moglie denuncia, arrestato 48enne Anni di botte e maltrattamenti: la moglie denuncia, arrestato 48enne La donna, stanca di subire continue violenze, ha chiesto aiuto ai Carabinieri
Aggredisce la convivente per estorcerle denaro. Arrestato Aggredisce la convivente per estorcerle denaro. Arrestato I Carabinieri hanno fermato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione un 35enne
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.