La discarica di Giovinazzo
La discarica di Giovinazzo
Attualità

Rifiuti dal Lazio in Puglia: i parlamentari 5 Stelle non ci stanno

Nota congiunta per criticare la scelta della Regione

Fa discutere la decisione della Regione Puglia di accettare l'arrivo sul nostro territorio di rifiuti provenienti dal Lazio. Dure le prese di posizione di diversi schieramenti politici, tra cui il MoVimento 5 Stelle, che nei giorni scorsi aveva fatto sentire la sua voce attraverso i Consiglieri regionali.

Nelle scorse ore, quasi a spiegare ancor meglio la posizione pentastellata, sono intervenuti anche i parlamentari neo-eletti sul nostro territorio: «Sulla possibilità che la Regione Puglia accetti i rifiuti provenienti dalla Regione Lazio insistono almeno tre punti critici - evidenziano -. Si tratta prima di tutto di una scelta politica: non è ancora chiaro se la Puglia si occuperà del solo trattamento meccanico biologico, oppure procederà anche con lo smaltimento; infine si continuerà ad ingrassare le casse dei proprietari privati delle discariche - è l'accusa più forte - che già da tempo giovano di ingenti introiti, dato che la Puglia è notoriamente coacervo di rifiuti interregionali provenienti da tutta Italia. Basti pensare che nel solo 2016 - hanno sottolineato deputati e senatrici grilline del territorio -, quasi mezzo milione di tonnellate di rifiuti smaltiti in Puglia provenivano dalla Campania».

La chiosa fotografa il quadro oggettivo in cui si trova il tacco d'Italia ancora oggi e non lesina stoccate alla gestione laziale di centro-sinistra: «In un territorio che ancora non si avvale di un sistema industriale di gestione rifiuti in linea con gli obiettivi europei dell'economia circolare - si legge -, dove lo smaltimento è la pratica più utilizzata piuttosto che il riciclo e il riuso, il governatore Emiliano rischia di aprire le porte all'incapacità della Regione Lazio, la cui inadeguatezza nel pianificare il ciclo dei rifiuti regionale oggi rischia di mettere in seria difficoltà l'amministrazione capitolina».
  • emergenza rifiuti
  • Regione Puglia
  • Movimento 5 Stelle
Altri contenuti a tema
Francesca Galizia restituisce 6.500 euro per il microcredito Francesca Galizia restituisce 6.500 euro per il microcredito La parlamentare: «tutti lavoriamo insieme in un'unica direzione»
Antonella Laricchia vuol vederci chiaro sulla Commissione paesaggistica Antonella Laricchia vuol vederci chiaro sulla Commissione paesaggistica Intervento duro della Consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle in appoggio alla battaglia di PrimaVera Alternativa
Coste di Puglia più protette, attivo il numero verde Coste di Puglia più protette, attivo il numero verde Da un accordo stipulato fra l'Assessorato al Demanio della Regione Puglia e il WWF
Maestra aggredita, la solidarietà arriva anche dall'On. Francesca Galizia Maestra aggredita, la solidarietà arriva anche dall'On. Francesca Galizia La parlamentare 5 Stelle: «È nella scuola che si insegna la legalità e dove si fa prevenzione»
Nasce il Governo 5 Stelle-Lega: tutti i Ministri Nasce il Governo 5 Stelle-Lega: tutti i Ministri Giuseppe Conte è il Presidente del Consiglio. A Di Maio e Salvini un Ministero e la Vicepresidenza
La Puglia ha celebrato la Giornata Regionale del Diversamente Abile La Puglia ha celebrato la Giornata Regionale del Diversamente Abile Guseppe Tulipani: «Orienterò il Consiglio nel formalizzare leggi per il benessere delle persone con disabilità»
Il punto di primo intervento diventa postazione 118 Il punto di primo intervento diventa postazione 118 La decisione della Giunta regionale. Emiliano: «Conditio per approvazione piano di riordino ospedaliero»
Galizia e Piarulli domenica in piazza per ringraziare gli elettori Galizia e Piarulli domenica in piazza per ringraziare gli elettori Le due parlamentari del MoVimento 5 Stelle saranno a Giovinazzo alle ore 11.00 insieme a Vincenzo Garruti
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.