Caldaia in blocco
Caldaia in blocco
Attualità

Lavori alla rete del gas in via di completamento a sud della città

Depalma: «Situazione sta tornando alla normalità»

Tante chiamate ai centralini delle aziende che si occupano di impianti di riscaldamento. L'acqua calda mancava ed i termosifoni non si potevano accendere quest'oggi nella zona a sud di Giovinazzo, nei pressi dell'ex pronto soccorso.

La situazione sembra migliorata ed i lavori alla rete cittadina del gas, che sono ancora in corso e sarebbero la causa, sono ormai in via di completamento in queste ore.

«La situazione sta tornando alla normalità», ci ha spiegato il Sindaco Tommaso Depalma, intercettato telefonicamente. Il disagio che molti cittadini hanno patito nelle scorse ore sembra pertanto al termine.

Intanto dalle aziende manutentrici raccomandano i cittadini di non intasare le linee telefoniche per il pronto intervento (sono stati oltre 70). «La soluzione temporanea per le caldaie in blocco - spiegano - è un semplice click sul tasto "reset" della caldaia, per poi riavviarla dopo qualche minuto».
  • rete del gas
  • Caldaia in blocco
Altri contenuti a tema
Nuovi contatori del gas: la nota del Comune Nuovi contatori del gas: la nota del Comune Per Palazzo di Città: «Nessun allarmismo, sono conformi alle direttive comunitarie»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.