Valentina Depalma
Valentina Depalma
Eventi e cultura

"In bici a testa in giù". Un libro illustrato sul mondo equo e solidale

Scritto da Valentina Depalma per accompagnare i ragazzi al consumo responsabile ed al rispetto dei diritti umani

Martina non vede l'ora di arrivare a scuola. Quel giorno lei ed i suoi compagni di classe visiteranno la "Bottega del Mondo". Quando entra nel negozio capisce subito di essere arrivata in un posto diverso dagli altri, quasi magico. Gli oggetti sugli scaffali le parlano di campesinos, artigiani, colori, sapori ed odori del Sud. A colpirla è soprattutto una bici piccola e verde realizzata con la latta.

Martina inizia a perdersi tra pensieri e fantasie. In sella alla sua bici ed insieme al suo amico Farouk, un cantastorie che vive ad Antananarivo, gira per il Madagascar, l'Ecuador, la Bolivia, il Kenya, il Malawi. Quello che compie la piccola Martina è un viaggio per il mondo alla scoperta del commercio equo e solidale, dell'economia alternativa e possibile. "

In bici a testa in giù. Alla scoperta del mondo equo e solidale"
(edizioni Fogliodivia) è un libro nato da un percorso di economia solidale che l'autrice Valentina Depalma (in foto, ndr) ha portato in giro presso alcune classi di una scuola secondaria di I grado in provincia di Bari in collaborazione con la con la "Bottega del Mondo Azadì" di Molfetta.

Il libro illustrato - Nelle pagine del volume illustrate dalla matita di Antonella Depalma, dunque, si sviluppa un racconto che tra immagini e testo ha l'obiettivo di accompagnare bambini e ragazzi a colazioni equo-solidali, avvicinandoli al consumo responsabile e consapevole e al rispetto dei diritti umani.

«Gli incontri e il confronto con gli studenti - spiega Valentina Depalma nella prefazione del libro - hanno sollecitato e stimolato la mia fantasia nella stesura di questo racconto, i ragazzi sono stati attenti e curiosi, spesso meravigliati della possibilità di "guardare il mondo" da un altro punto di vista a loro non noto, dell'esistenza di un'alternativa possibile al mercato comunemente conosciuto».

Nel volume, infatti, è possibile scoprire i principi ed il funzionamento del commercio equo e solidale, avvicinandosi ai processi di lavorazione di alcuni prodotti, alle storie dei produttori che ricevono l'adeguato compenso per il lavoro fatto, e sperimentando la capacità di ciascuno ad essere Consum-Attori nel mercato globale.

L'autrice Valentina Depalma è nata a Terlizzi nel 1986, ma è giovinazzese. Si avvicina sin da piccola al mondo dello scoutismo, coltivando l'interesse per i temi sociali, ambientali e dei diritti umani. Laureata in Giurisprudenza svolge il Servizio Civile Nazionale presso lo sportello di Avvocato di Strada di Foggia, operando al fianco dei senza fissa dimora per favorire il loro processo di integrazione ed accoglienza.

"In bici a testa in giù" è il suo primo libro, frutto proprio dell'esperienza vissuta come volontaria nella "Bottega del Mondo". Edizioni Fogliodivia, invece, è una casa editrice pugliese ed indipendente che si pubblica principalmente libri con tematiche sociali, di frontiera, di emarginazione. Nasce dall'esperienza del giornale di strada "Foglio di Via", distribuito dai senza fissa dimora di Foggia che proprio nell'attività di diffusione del giornale trovavano una piccola occasione di reddito.

I libri puntano a far camminare altre storie, altre vite, come quelle toccate nel testo illustrato di Valentina ed Antonella Depalma.
3 fotoI disegni di Antonella Depalma
tavtavtav
  • Valentina Depalma
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.