Achille Lauro a Sanremo
Achille Lauro a Sanremo
Musica

Il vestito di Achille Lauro come una tovaglia. Il commento di un giovinazzese finisce sul Corriere

Tante le discussioni in rete sulla mise del cantante romano e su quelle di Diletta Leotta

«Diletta, la nonna ha detto che rivuole la tovaglia...».

Il commento forse più divertente partorito da un giovinazzese sull'abbigliamento di chi ha calcato il palco sanremese è questo. Se si riferisse alla showgirl (come pare dall'incipit) o al cantante romano tanto discusso, Achille Lauro, non è chiaro, ma è finito in rete ed è divenuto virale tanto da essere ripreso da un articolo pubblicato dal Corriere.it (in foto) .

Il commento in questione lo ha scritto Enzo Fusaro su Instagram, imprenditore ed ex Consigliere comunale di Giovinazzo, che ha una certa verve ironica tra le sue caratteristiche principali. E così la battuta è stata annoverata tra quelle più divertenti a livello nazionale.

IL CASO ACHILLE LAURO

Gossip, notizia leggera, ma che non è passata inosservata ai tanti cultori della rassegna sanremese, così in molti si sono complimentati con l'ex esponente politico per il suo humor.

E se l'avvenente presentatrice di programmi sportivi aveva ostentato un abito bello ma anch'esso finito sotto la lente d'ingrandimento dei "criticoni" del tubo catodico, l'artista capitolino, classe 1990, si era presentato sul palco del teatro Ariston con un mantello nero, che poi aveva svestito e sotto cui c'era una tutina dalle molte trasparenze ed aveva ribadito dopo l'esibizione la sua necessità di non essere inquadrato in uno schema preordinato, né morale né sessuale, ma di voler combattere stereotipi ed abbattere tabù.

In tanti lo hanno demolito, altri ne hanno apprezzato il coraggio paragonandolo nell'abbigliamento al provocatorio Renato Zero di alcuni decenni fa. Altri ancora, invece, lo hanno associato alla Madonna Addolorata, taluni ci hanno scherzato sopra mettendolo in parallelo con maglia intima e mutandoni in lana di Lino Banfi nella commedia all'italiana. E poi c'è Fusaro che aspetta ancora la restituzione della tovaglia della povera nonna. Da lui o dalla Leotta.

Il Festival di Sanremo è anche questo: un grande circo mediatico che tutti, ma proprio tutti (pure quelli che non ne seguono nemmeno mezzo minuto), osservano, giudicano, su cui si scherza e qualche volta ci si accapiglia. Sempre tutto rigorosamente per via virtuale. Non sia mai detto il contrario. L'importante è riderci su.
  • Festival di Sanremo
  • Achille Lauro
Altri contenuti a tema
La Carmen Martorana Eventi al Gran Galà della Moda a Sanremo La Carmen Martorana Eventi al Gran Galà della Moda a Sanremo Sabato 9 febbraio l'evento che aprirà la strada alla serata finale del Festival della Canzone Italiana
Sanremo 2018: la giovinazzese Angela Abbatantuono hair stylist del Gran Gala della stampa Sanremo 2018: la giovinazzese Angela Abbatantuono hair stylist del Gran Gala della stampa Un riconoscimento alla professionalità. Con lei le modelle di Top Fashion Model della Carmen Martorana Eventi
Sanremo secondo Baglioni Sanremo secondo Baglioni Le pillole di Ma... l'erba
Sanremo... prima di Sanremo Sanremo... prima di Sanremo Intervista a Maurizio Campo direttamente dall'orchestra del Festival di Sanremo 2018
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.