JPG
JPG
Attualità

Festa delle Radici, a Giovinazzo spunta Al Bano

La pop star di Cellino San Marco alla kermesse dedicata agli emigrati

Metti una sera di mezza estate a Giovinazzo con un'esibizione e a sorpresa (e totalmente inaspettata) di Al Bano Carrisi. Sarà una Festa delle Radici 2020 da ricordare, quella andata in scena ieri in piazza Vittorio Emanuele II. A sorpresa durante la kermesse dedicata agli emigrati pugliesi è spuntata la pop star di Cellino San Marco, che ha accennato, per la gioia dell'incredulo pubblico presente, un paio di brani di Domenico Modugno, intervallati da uno del proprio repertorio.

La serata, organizzata da Pugliapromozione e dal Teatro Pubblico Pugliese con il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Giovinazzo e la collaborazione del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, è stata presentata da Antonio Stornaiolo affiancato dal glamour di Nancy Dall'Olio, biscegliese di origine e sopratutto ambasciatrice della Puglia nel mondo. Sul palco si è affacciato anche Michele Emiliano che ha raccontato un curioso episodio legato ad Al Bano capitatogli a Mosca a bordo di un taxi. «Tornavamo - ha raccontato il governatore - da un lungo incontro, ero stanco, all'improvviso alla radio è partita "Felicità" e mi sono sentito subito a casa».

Purtroppo a causa della epidemia da Covid-19 la festa è stata solo a metà. «Una festa dimezzata - ha sottolineato il sindaco di Giovinazzo Tommaso Depalma - ma noi abbiamo il collegamento del cuore». Gli emigrati pugliesi nel mondo sono stati costretti a partecipare solo a distanza con alcuni video, oppure collegandosi alla diretta streaming trasmessa sulla pagina YouTube del Comune di Giovinazzo. A rappresentarli sul palco però ci hanno pensato Agostino Picicco, rappresentante dell'associazione dei pugliesi a Milano che si avvia a tagliare il traguardo dei 100 anni, la regista di origine giovinazzese Rossella Devenuto e don Giuseppe de Candia, padre spirituale dei pugliesi nel mondo.

Una citazione a parte merita Letizia Sinisi di Italy Rooting Consulting, che ha raccontato l'esperienza della sua associazione impegnata a riannodare i fili dei pugliesi nel mondo con le proprie origini. Gli ospiti sono stati omaggiati da dipinti della Madonna realizzati da Mimmo Camassa. L'auspicio è che l'anno prossimo si possa fare festa davvero. Stavolta senza distanze.
IMG JPGIMG JPGIMG JPGIMG JPGIMG JPGIMG JPGIMG JPGIMG JPGIMG JPG
  • Michele Emiliano
  • Al Bano Carrisi
  • Festa delle radici
Altri contenuti a tema
Scuole, cosa dice la nuova ordinanza di Emiliano Scuole, cosa dice la nuova ordinanza di Emiliano Il provvedimento è analogo a quello preso un mese fa, con qualche piccolo cambiamento
Emiliano annuncia: «Nessun cambiamento per le scuole» Emiliano annuncia: «Nessun cambiamento per le scuole» Il Presidente della Regione Puglia ha preannunciato che la nuova ordinanza arriverà in serata dopo il nuovo DPCM
Emiliano ufficializza la nuova Giunta regionale: tutti i nomi Emiliano ufficializza la nuova Giunta regionale: tutti i nomi A Massimo Bray Cultura e Turismo. Anita Maurodinoia è la novità ai Trasporti e Mobilità Sostenibile
Scuola con didattica mista: Emiliano soddisfatto della sentenza TAR Scuola con didattica mista: Emiliano soddisfatto della sentenza TAR Tutti i commenti alla decisione del Tribunale Amministrativo della Puglia
Emiliano, nuova ordinanza: «Chiedere la didattica a distanza è un diritto» Emiliano, nuova ordinanza: «Chiedere la didattica a distanza è un diritto» Il presidente della Regione: «Nessuno potrà essere obbligato ad andare a scuola. Gli istituti si attrezzino immediatamente per i collegamenti on line»
Il ministro Azzolina: «Si riaprano le scuole in Puglia» Il ministro Azzolina: «Si riaprano le scuole in Puglia» Scontro istituzionale col presidente Emiliano: «417 alunni positivi su una popolazione studentesca di 562mila alunni. Pensare di risolvere il problema chiudendo è una mera illusione»
Emiliano: «Stop alla didattica in presenza» Emiliano: «Stop alla didattica in presenza» L'ordinanza del presidente della Regione Puglia
«Emiliano ritiri lo stop alle lezioni in presenza» «Emiliano ritiri lo stop alle lezioni in presenza» Nota unitaria delle segreterie regionali di cinque organizzazioni sindacali della scuola
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.