Conte a Venezia
Conte a Venezia
Attualità

Conte anticipa la proroga dello stato di emergenza

L'annuncio questa mattina a Venezia

L'Italia pronta a prorogare fino al 31 dicembre 2020 lo stato di emergenza per l'epidemia da Covid-19.

Lo ha anticipato stamattina a Venezia, dove si era recato per la verifica dei lavori sul Mose, il Premier Giuseppe Conte: «Ragionevolmente ci avviamo verso la proroga dello stato di emergenza», ha detto il Presidente del Consiglio.

Conte ha precisato che si tratta di una «Decisione collegiale da prendere in consiglio dei ministri, non voglio anticipare una decisione che dobbiamo prendere insieme. Faccio solo una riflessione anticipatoria. Lo stato di emergenza non significa che non teniamo sotto controllo il virus, l'eventuale proroga significa che siamo nella condizione poi di continuare ad adottare le misure necessarie anche minimali per cui non dovete sorprendervi se dovessimo prorogare lo stato di emergenza».

Il Presidente del Consiglio ha poi concluso: «Se non prorogassi lo stato di emergenza non avremmo più neanche i mezzi e gli strumenti per continuare a monitorare, per poter intervenire e nel caso predisporre chiusure di attività in territori molto predeterminati e circoscritti».
  • Giuseppe Conte
  • Stato di emergenza
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

706 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, 684 nuovi casi in Puglia. Scende ancora il numero dei ricoverati Coronavirus, 684 nuovi casi in Puglia. Scende ancora il numero dei ricoverati Sono stati registrati anche 24 decessi e 1439 guarigioni
Rallenta il contagio in Puglia: solo il 5,18% dei tamponi positivo Rallenta il contagio in Puglia: solo il 5,18% dei tamponi positivo Ieri solo 247 nuovi casi. Cala anche il numero dei ricoverati
Coronavirus, altri 25 morti nella domenica pugliese Coronavirus, altri 25 morti nella domenica pugliese Sono 646 i nuovi contagi e 1666 le persone ricoverate
Covid, cala ancora il numero dei ricoverati negli ospedali pugliesi Covid, cala ancora il numero dei ricoverati negli ospedali pugliesi A Giovinazzo i positivi sono 79. Ieri registrati 21 decessi in regione
Coronavirus, 79 positivi a Giovinazzo. In Puglia ieri 20 morti e 1688 guariti Coronavirus, 79 positivi a Giovinazzo. In Puglia ieri 20 morti e 1688 guariti I nuovi casi sono 860. Diminuiscono ancora i posti letto occupati negli ospedali
Vaccino, dal 10 maggio possibili prenotazioni per over 50 Vaccino, dal 10 maggio possibili prenotazioni per over 50 Lo ha detto il Commissario per l'Emergenza Francesco Paolo Figliuolo
Covid, Puglia prima in Italia per accessi in terapia intensiva nelle ultime ore Covid, Puglia prima in Italia per accessi in terapia intensiva nelle ultime ore Tutti i dati dell'epidemia nella nostra regione
Coronavirus: superati i 6.000 morti in Puglia Coronavirus: superati i 6.000 morti in Puglia Migliora la situazione negli ospedali. Guarite nelle ultime ore altre 1293 persone
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.