Operai al lavoro in via Lupis. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Operai al lavoro in via Lupis. Foto Gianluca Battista

Via Lupis, operai al lavoro per ripristinare l'illuminazione pubblica

Ieri gli scavi. Sostituiti diversi metri di cavi

Gli operai dell'Enel finalmente al lavoro in via Bisanzio Lupis, nella giornata di ieri, venerdì 6 aprile.

Dopo il nostro articolo, conseguente alla segnalazione di un attento lettore, anche il Sindaco Tommaso Depalma aveva preso un impegno per ripristinare l'illuminazione pubblica, spenta su quell'arteria del quartiere San Giuseppe da alcune settimane.

Il guasto c'era e sembrerebbe essere stato di grossa portata, come ci hanno confermato i tecnici in zona e così gli operai si sono adoperati per sostituire cavi sotterranei per diversi metri. Abbiamo quindi sentito il primo cittadino, il quale ha rimarcato che entro il weekend, massimo lunedì, tutto dovrebbe essere ripristinato.

Se questo dovesse accadere sarebbe un successo per tutti: per i cittadini in primis, attori attivi di una sollecitazione, per la nostra testata, fattasi mezzo di diffusione del disagio, e per l'Amministrazione comunale che avrebbe mantenuto l'impegno preso.

Monitoreremo la situazione e vi terremo informati. Se le luci dovessero essere state già riaccese nella serata di ieri o dovessero esserlo stasera, preghiamo di farci pervenire le vostre foto all'indirizzo mail info@giovinazzoviva.it .
  • via Lupis
Altri contenuti a tema
Buio in via Lupis, la precisazione del Sindaco Buio in via Lupis, la precisazione del Sindaco Dopo un nostro articolo, il primo cittadino è intervenuto sulla vicenda
Via Lupis al buio. I residenti: «Siamo stanchi» Via Lupis al buio. I residenti: «Siamo stanchi» I residenti chiedono di essere ascoltati. Ed ora temono per i furti
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.