Agri tour
Agri tour
Territorio

Agrit@tour 2014, il Gal “Fior d’Olivi” sbanca Arezzo

Visita allo stand pugliese anche del Viceministro

La Puglia fa il pieno di consensi all'Agri@tour 2014. Il Salone Nazionale dell'Agriturismo e dell'Agricoltura Multifunzionale, andato in scena ad Arezzo nell'ultimo fine settimana, ha aperto nuove interessanti prospettive anche alle aziende del Gruppo d'Azione Locale "Fior d'Olivi", apprezzatissime per qualità e quantità delle offerte proposte ad operatori del settore ed a semplici visitatori. Olio ma non solo, con conserve, prodotti da forno e taralli, fino ad arrivare a veri e propri tour ad ampio respiro, dal mare alla Murgia, dall'arte al relax rurale.


Le imprese bitontine, terlizzesi e giovinazzesi si sono presentate in Toscana agguerrite ed in squadra con il Gal "Terre di Murgia", con quello della "Conca Barese", con il Gal "Sud Est Barese" ed i colleghi della Valle d'Itria. A premiare una così varia offerta c'è stata la visita (immortalata da una delle nostre foto) del Viceministro alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Andrea Olivero, affascinato dai sapori della nostra provincia e convinto della bontà del progetto portato avanti. I vertici del Gal "Fior d'Olivi" riescono a stento a trattenere la loro comprensibile soddisfazione: «sì è vero – ci hanno detto – abbiamo "sbancato" anche Arezzo, dopo Rimini e Verona. Tantissimi i contatti avuti con operatori italiani e stranieri, ma soprattutto il riconoscimento di una peculiarità unica nell'offerta. Siamo soddisfattissimi, perché a tratti l'abbiamo fatta davvero da padroni. I nostri pacchetti, che variano dal turismo rurale a quello artistico, passando per quello enogastronomico, hanno riscosso un successo inaspettato. La strada intrapresa è quella giusta – hanno chiosato – ed oggi ne siamo pienamente coscienti».

Una citazione d'obbligo va fatta per Francesco Pugliese, presidente dell'Arac, l'associazione che mette insieme commercianti ed albergatori giovinazzesi, capace di conquistare pubblico e giuria con la sua bravura come chef, accanto a Steven Crutchfield di Villa Cappelli, in un accesissimo Campionato Italiano di cucina contadina. Agrit@tour 2014 è stato anche tanto divertimento, grazie ad Enzo Suriano, che ha voluto condividere questa avventura con il Gal, e soprattutto workshop con altre realtà della penisola. Di fondamentale importanza anche l'apporto dell'agenzia viaggi "Dimmiquando", capace di inventare pacchetti turistici adeguati per ogni esigenza e tasca.

L'area del nord barese e tutta la provincia di Bari escono enormemente rinfrancate da questa esperienza toscana, altro importante tassello verso la completa e definitiva destagionalizzazione della nostra offerta turistica. Sinergia vuol dire successo: dalle nostre parti lo abbiamo capito tardi, ma stiamo recuperando in fretta il terreno perduto.
il Gal “Fior d’Olivi” all''Agrit@tour 2014il Gal “Fior d’Olivi” all''Agrit@tour 2014il Gal “Fior d’Olivi” all''Agrit@tour 2014il Gal “Fior d’Olivi” all''Agrit@tour 2014
  • agritour
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.