Nonna Maria
Nonna Maria
Vita di città

Nonna Maria, la più anziana di Giovinazzo e Molfetta

Vive nella casa di riposo San Francesco, ha compiuto 104 anni

Centoquattro candeline. Tante ne ha spente nonna Maria, la più anziana delle città di Giovinazzo dove attualmente risiede, e di Molfetta comune che gli ha dato i natali e dove ha vissuto fino a circa 4 anni fa.

Il segreto di tanta longevità? Mangiare poco ma solo quello che piace, mezzo bicchiere di vino al giorno e un caffè dopo pranzo. Quanto basta insomma per tenere lontani medici e medicinali che non assume neanche per regolare la pressione arteriosa. Due figli una schiera di nipoti e pronipoti, nonna Maria è stata festeggiata nella casa di riposo San Francesco dove è ospite da quando ha compiuto il secolo di vita. Nipote di Rosaria Scardigno, la stessa che ha dato il nome alla scuola dell'infanzia di via Magialetti, conserva una memoria lucida. Ricorda perfettamente di aver conosciuto Gaetano Salvemini di cui racconta spesso fatti e aneddoti.

A festeggiarla insieme al figlio arrivato da Padova e ai parenti, in rappresentanza delle istituzioni locali il presidente del consiglio comunale di Molfetta Nicola Piergiovanni, e per il comune di Giovinazzo il vice sindaco Michele Sollecito e il presidente del consiglio Vito Favuzzi.
Nonna Maria 104 anniNonna Maria 104 anniNonna Maria 104 anniNonna Maria 104 anniNonna Maria 104 anni
  • Centenaria
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.