La scarpetta da bella mostra di sé. <span>Foto Gianluca Battista</span>
La scarpetta da bella mostra di sé. Foto Gianluca Battista

Così i bivacchi riducono Levante nei weekend

Sconcerto nei pressi del porto vecchio ed in piazzale Aeronautica Militare

Il salotto buono; la vera perla della città; una cartolina da propagandare.

Tutte espressioni che ben si attagliano al lungomare di Levante, ma a volte la realtà è diversa da quella che siamo abituati a dipingere. Levante resta un luogo amatissimo soprattutto da chi viene da fuori, dai tanti turisti stranieri, ma ci sono i visitatori del "mordi e fuggi", quelli che portano poco o nulla anche all'economia cittadina, che rovinano il buon lavoro fatto da pubblica amministrazione e privati.

Le foto che vi proponiamo in gallery, scattate lunedì sera, 10 giugno, sono lampanti nella loro essenzialità: nei pressi del porto vecchio e di piazzale Aeronautica Militare i bagnanti del weekend e chi ha deciso di bivaccare hanno già fatto danno. E siamo solo in giugno.

Scarpette da mare abbandonate sul muretto, così come lattine di Coca Cola. Buste con i resti di un pasto, finanche resti di cibo, evidentemente lanciati da ragazzi che, come ci è stato segnalato, hanno festeggiato la fine dell'anno scolastico.

E poi, là dove c'era il monumento ai caduti dell'aria e la deriva del Tornado, spesso c'è una pattumiera: cartacce, lattine, buste e bottiglie di plastica, bottiglie di birra rotte con i vetri sparsi in un'area ampia.

Infine la chicca: costumini da bagno di bimbi abbandonati sotto la scaletta che porta sugli scogli.


Così stuprano Levante in ogni weekend e la pulizia postuma degli operatori ecologici non sempre va a fondo. Il biglietto da visita per i turisti (quelli veri, quelli che ci lasciano cuore a danaro, non quelli dei sabato sera) è desolante. Una pessima cartolina da spedire e certamente qualcosa da raccontare da parte nostra.

Nessuno vigila e questi sono i risultati, al netto di comportamenti vergognosi che nuocciono alla gente perbene. Quella stessa gente perbene che abbiamo incontrato anche lunedì sera quasi sconsolata. Il salotto buono è stato violato. Ma nessuno si senta a posto con la coscienza: di quel luogo fanno scempio anche i giovinazzesi, spesso giovanissimi.



7 fotoRifiuti a Levante
    © 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
    GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.